Giorno: 13 Maggio 2020

Articolo 1/ Vincere l’inerzia

Articolo 1 contro l’inattività del Comune e delle altre istituzioni locali che attendono senza né costruire né progettare interventi per il futuro della città. «Uscire dall’inerzia con una nuova progettualità per garantire un futuro all’economia e alla società comasca. Lo shock dell’epidemia in corso ha visto finora le istituzioni locali maggiori –in particolare il Comune di Como- in una situazione preoccupante di inerzia.


A differenza di quanto accade in altre realtà – a partire da Milano -, amministratori, istituzioni e partiti appaiono assenti e distratti dalle polemiche nazionali e incapaci di assumere qualsiasi iniziativa.
Tutto sembra sospeso, bloccato dalla mancanza di idee e di iniziativa, in attesa di una generica ripartenza che non potrà avvenire – e non è opportuno che avvenga- in modo spontaneo e senza le necessarie innovazioni.
Il momento attuale richiederebbe uno slancio operativo e una capacità progettuale che finora sono del tutto mancati.
Lo slogan “niente sarà come prima” riguarda anche il salto di qualità che le istituzioni locali (i Comuni – a partire dal capoluogo- l’Amministrazione Provinciale, la Camera di Commercio, ma anche l’Ast l’Ufficio territoriale del Miur ad esempio) sono chiamati a compiere.
È urgente, a nostro parere, che i diversi enti, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e coordinandosi tra loro, sappiano affrontare in modo più incisivo l’emergenza attuale e attrezzino il territorio comasco ad affrontare i nuovi scenari che si prospettano.
Occorre, ad esempio: · assumere decisioni in ordine alla destinazione dei diversi servizi sanitari e dell’ex Ospedale di Camerlata il cui mancato utilizzo, nell’emergenza attuale e nella prospettiva di realizzare ospedali dedicati al covid-19, è del tutto inspiegabile; · svolgere una seria ricognizione delle Rsa presenti sul territorio e costruire modelli innovativi di assistenza agli anziani in grado di garantire una maggiore sicurezza; · realizzare un piano per garantire la sicurezza dei mezzi del trasporto pubblico e il distanziamento previsto dalle norme, per fronteggiare il probabile aumento della mobilità privata e per realizzare percorsi ciclo pedonali protetti; · definire un piano per garantire il rientro di bambini e ragazzi nelle scuole attraverso i necessari interventi sulle strutture e un’azione di sostegno agli istituti per attrezzare scuole e famiglie con dispositivi e connessioni efficaci per la didattica a distanza; · definire procedure e forme meno empiriche di organizzazione del lavoro a distanza integrandole nella normale attività degli enti pubblici e adeguare alle novità in atto i contratti di lavoro; · avviare la definizione di un piano a medio termine per il rilancio e la riconversione dell’apparato produttivo (nei settori industriale, turistico, commerciale) avvalendosi delle risorse tecniche disponibili nelle Università e negli enti di ricerca e raccordandosi con le realtà rappresentative di lavoratori e imprese, per poi avanzare precise proposte a Regione e Governo». [Articolo 1 Como]

Non rianimate il mostro paratie

Ricordate il mostro paratie? Quello che ha utilizzato i soldi per il contrasto al dissesto idrogeologico per il progetto faraonico di fermare le acque del Lario, quello che si è alimentato con bustarelle, errori e incapacità, quello che ha deturpato la riva del Lago di Como al punto che persino il monumento a Libeskind sembra meno brutto e inutile. Bene, se ne parla ancora in Consiglio comunale. Elisabetta Patelli, portavoce regionale dei Verdi, si scaglia contro chi intende proseguire nella telenovela e vuole rianimare il cantiere del mostro del Lario.

(altro…)

13 maggio/ Arciwebtv/ Il racconto dei racconti

Dalle 14/ Dalla campagna Arci Nazionale, Resistenza virale, abbiamo selezionato Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone, a cura di UCCA. Sette David di Donatello per Matteo Garrone, che porta sul grande schermo le fantasiose e grottesche favole di Giambattista Basile narrando le vicende di una regina gelosa che perde il marito, di due sorelle che con una magia accendono la passione del loro re e di un sovrano ossessionato da una pulce gigante. Grande cast internazionale: Salma Hayek, Vincent Cassel, Toby Jones. Clicca qui o sull’immagine per vedere il film. Per conoscere tutti i programmi di Resistenza virale clicca qui.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

13 maggio/ Arciwebtv/ Pillole di Now Festival/ L’etica in impresa

Dalle 15/ Dal canale di Youtube di Now Festival ecco l’incontro del 16 maggio 2018 presso le Serre di Villa del Grumello. L’innovazione tecnologica come profondo cambiamento nel mondo del lavoro e della produzione e la sostenibilità sociale per contrastarla. Leggi l’articolo di Alida Franchi su ecoinformazioni.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

13 maggio/ Arciwebtv/ Come lei io/ Intervista ai Desmunda

Dalle 16/ Arci Trebisonda presenta una serie di interviste sul progetto Come lei io, nato dall’ideazione del circolo e del regista Giacomo Puzzo, in collaborazione con il Teatro San Teodoro di Cantù. Si tratta di un percorso di sensibilizzazione sulla violenza di genere che prevede diversi incontri con pubblico, studenti, enti esperti del settore ed attori. Come ultimo video scopriamo i musicisti che suoneranno allo spettacolo.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

13 maggio/ Arciwebtv/ Resistere per costruire la pace

Dalle 17/ 25 aprile tutto l’anno: resistere per costruire la pace. Celeste Grossi, direttrice di école, ha dialogato con Daniele Biacchessi, Fabrizio Cracolici e Laura Tussi per affrontare il tema dell’attualità della Resistenza e del recupero di una storia non sempre correttamente narrata. Leggi l’articolo di Alida Franchi su ecoinformazioni.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

13 maggio/ Arciwebtv/ Shakespeare in green

Dalle 18/ Dario Onofrio, ecoinformazioni, segnala Shakespeare in green, spettacolo teatrale prodotto dal Piccolo Teatro Pratico con Davide Colavini, Ottavio Bordone e Debora Mancini. Una parodia teatrale comica, legata ad un classico del teatro elisabettiano; una rivisitazione in tono umoristico di Romeo e Giulietta, dove i protagonisti, oltre alla celebre coppia, sono l’ambiente e il linguaggio “Green”. Leggi di più sul sito della compagnia teatrale.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

13 maggio/ Arciwebtv/ iCOMOgrafie/ Le bottege fantastiche

Dalle 11/Gerardo Monizza e Fabio Cani presentano Un’immagine al giorno… tratta dal volume NodoLibri: iCOMOgrafie. 365 storie per immagini da Como, Lario e Brianza. Lo spunto è dato da un’immagine del territorio: oggi laboratori artigiani e piccole industrie attive dentro e fuori le mura.

Gli altri programmi del 13 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: