ecoinformazioni on air/ Dongo: antifascisti uniti

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione del 9 maggio alle 7,45 di Metroregione di Radio Popolare. Centinaia di persone a Dongo l’8 maggio per la Presenza democratica organizzata dall’Anpi con un concerto di sindacati, partiti, associazioni, cittadini, cittadine. Una piazza allegra “fischiettante” grazie ai duecento fischietti distribuiti dalla Cgil e animata dal canto a squarciagola di “Bella ciao” e da slogan antifasciti.

Una piazza unita con l’Anpi per la Costituzione contro fascismi e razzismi di ieri e di oggi. Grande la soddisfazione per avere costretto  la consueta , questa volta con meno presenze del solito,azione fascista in memoria dei gerarchi uccisi  a non cocludersi con il rito del “presente!” e i saluti romani. A pochi metri dal lugubre assembramento fascista, nella piazza Paracchini festante, tanti gli interventi, tutti concordi e orientati alla fiducia e alla scelta di un’azione comune perché siano sciolte le organizzazioni fascite. I tre interventi dell’Anpi di Dongo, provinciale e nazionale, quelli della Cigl, della Uil, dell’Uds e di Como pride, della parlamentare del Pd Chiara Braga, del Prc, di Si e dell’Arci sono sembrati comporre un unico discorso. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: