Fotografia

Video/ Terra!/ Contro le destre di Bolsonaro e di Salvini occorre puntare su libertà e utopia

Un Brasile che con Bolsonaro risulta per alcuni versi simile all’Italia di Salvini è stato presentato, nell’iniziativa collaterale alla mostra Terra! martedì 25 giugno alle 18 allo Spazio Natta in via Natta 18 a Como.

Valentina De Lorenzis, curatrice della mostra, ha introdotto l’incontro con l’avvocata brasiliana Valdenia Aparecida Paulino, il marito Renato e don Luigi Ceppi che ha lavorato per oltre 30 anni in Amazzonia per la tutela dei diritti dei più deboli e dei popoli della foresta. Presto on line l’articolo. On line sul canale di ecoinformazioni tutti gli altri video dell’iniziativa.

25 giugno/ Terra!/ Incontro con Valdenia Paulino

Martedì 25 giugno alle 18 Terra! allo Spazio Natta in via Natta 18 a Como, Valentina De Lorenzis, curatrice della mostra, invita a partecipare all’incontro con l’avvocata brasiliana Valdenia Aparecida Paulino che parlerà di diritti civili e di democrazia in Brasile, con l’intervento del missionario don Luigi Ceppi che ha lavorato per oltre 30 anni in Amazzonia per la tutela dei diritti dei più deboli e dei popoli della foresta. [mm, ecoinformazioni]

Dal 19 al 29 giugno/ Terra!/ 14 fotografi con Giulio di Meo

Foto di Carmen Gabrielle

Terra!, presentata con la frase «Nessuno libera nessuno, la libertà si raggiunge insieme» di Paulo Freire, si inaugurerà mercoledì 19 giugno alle 19 allo Spazio Natta in via Natta 18 a Como. Terra! è una mostra fotografica collettiva dedicata al Movimento dei Sem Terra, “i senza terra” in Brasile, visitabile dal 19 al 29 giugno.

(altro…)

10 Giugno/ Centro estivo teatrale

Il Teatro gruppo popolare anima il Centro estivo teatrale L’estate di Harry Potter, per ragazzi dai 6 ai 10 anni e dai 11 ai 15 anni, in partenza il prossimo 10 giugno per 7 settimane nella sede di Via Castellini 7 a Como.

(altro…)

(R)esistere per vivere

L’incontro con il fotografo e videomaker Valerio Nicolosi all’Arci Virginio Bianchi di Cantù è stato aperto da Luciano Razzi del circolo, coorganizzatore con Arci provinciale e Emergency e l’adesione di CcP e Csf, della presentazione del libro (R)esistenze il 9 maggio sera a Cantù. Poi, dopo le brevi introduzioni di Celeste Grossi (Arci) e Leyla Barnat (Emergency), sono state le immagini e le parole dell’autore a raccontare.

(altro…)

9 maggio/ Cantù/ (R)Esistenze

Nell’ambito delle iniziative di No rogo, spegni l’ignoranza, giovedì 9 maggio al circolo Arci Virginio Bianchi di Cantù alle 21 Valerio Nicolosi dialogherà con Leyla Branat (Emergency) e Celeste Grossi (Arci) presentando il suo libro fotografico Resistenze.

(altro…)

Giovani fotografi tra natura e strada

Si è tenuta dal 9 al 17 febbraio scorso la mostra di fotografia degli allievi della scuola d’arte di Cabiate. La mostra, situata a Mariano Comense in uno spazio offerto alla scuola dalla parrocchia del paese, ha presentato ai visitatori gli scatti realizzati dagli allievi in due anni consecutivi, con due temi differenti. Il legno, per l’anno 2017-2018, e la strada, per il ciclo appena conclusosi 2018-2019.Continua a leggere sul blog di ecoinformazioni Tarassacum di Martina Toppi.

25 novembre/ Lecco/ Fotografia sociale in mostra

Domenica 25 novembre dalle 18 all’Arci La Lo.Co. in via Trieste 23 a Osnago (Lc), inaugurazione della mostra fotografica La mafia non esiste.  In mostra al circolo le fotografie scattate durante il Laboratorio di fotografia sociale curato dal fotografo e reporter Giulio Di Meodurante la sesta edizione del Campo Antimafia “ATtivaTORI di Cittadinanza”, organizzato dal 27 luglio al 3 agosto da Arci Lecco insieme a Libera Lecco , Auser Volontariato Lecco Cgil Lecco @Spi Cgil Lecco in collaborazione con Legambiente Lecco Onlus , @AlmaFaber e Comune di Lecco (altro…)

Video/ Uliano Lucas: l’immagine del ’68

Allo Spazio Parini il 22 novembre Uliano Lucas, introdotto da Danilo Lillia,  ha presentato il suo libro Sognatori e ribelli  raccontando le storie delle sue immagini del ’68 che hanno fatto la storia della fotografia e hanno raccontato le storie di quel periodo straordinario, oscurato nella sua vera essenza della maggior parte della stampa italiana. Gli interventi di Nicoletta Pirotta e Fabio Cani e quelli del pubblico (piena la sala, presente anche un piccolo gruppo di studenti del Teresa Ciceri) hanno fornito altri spunti a una serata in parte “amarcord” per  molti dei presenti, ma importante per capire quanto necessario sia connettere le immagini fotografiche alle storie che il fotografo racconta grazie a una conoscenza non superficiale delle situazioni e delle persone che le animano. Lucas: «Con alcuni dei soggetti delle mie foto continuo a sentirmi a distanza di anni». (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: