ecoinformazioni

Raccontare la sessualità ai ragazzi senza tabù

Il libro di Monica Lanfranco Crescere uomini. Le parole dei ragazzi su sessualità. Pornografia, sessismo. [Erickson 2019, pagg. 157, 16,15 euro, disponibile anche in e-book 9,49 euro], presentato nella giornata contro la violenza maschile sulle donne, 25 novembre, sui canali di Arci e di ecoinformazioni con la partecipazione di Donne in Nero e Women in White Society, parte da una serie di domande fatte a 1500 giovani di 16 e 19 anni sul loro rapporto con la pornografia. Un pubblico che non siamo abituati a considerare di riferimento quando si parla di violenza sulle donne: in primis perché sono maschi, poi perché sono giovanissimi. E invece è proprio da loro e da questo rapporto talvolta tossico con la pornografia che si dovrebbe partire per provare a cambiare rotta.

(altro…)

ecoinformazioni 644

20190708_eco644.jpg

Care lettrici, cari lettori, può un presidio in una città fare la differenza? Di sicuro, quello di lunedì 1 luglio in supporto a ciò che Carola Rackete ha dovuto passare nelle ultime settimane ha rappresentato un momento per compattare quella Como che non vuole sottostare alle direttive di questo Governo. Nel frattempo, l’attacco costante alle ong non si ferma: sarà questa l’occasione per farci sentire più uniti? Su questo numero di ecoinformazioni parliamo inevitabilmente di questo tema nazionale. Non mancano però gli appuntamenti e le iniziative del comasco, con la conclusione della mostra TERRA! e un report dal Brasile che resiste allo sfruttamento, la nascita dell’impresa sociale Miledou che si occuperà di coltivare arnie grazie al progetto di Auser Como Agricoltura Solidale e tante altre notizie che quotidianamente divulghiamo per una informazione condivisa e partecipata. Buona lettura.

 

ecoinformazioni 643

Care lettrici, cari lettori, mentre a livello nazionale il dibattito sulle azioni di Carola Rackete assume toni sempre più sconcertanti, con esponenti politici che usano la figura di una donna che voleva solo salvare delle vite per portare acqua al proprio mulino spargendo odio e rabbia, in questo numero di ecoinformazioni parliamo di una assoluzione che arriva come aria pulita in un clima sempre più teso.

(altro…)

26 ottobre/ “Torna a casa Pesov” allo Spazio Gloria

44174386_1612755825692445_8857826528478625792_n.jpg

 

Venerdì 26 ottobre alle ore 21 allo Spazio Gloria del circolo Arci Xanadù di via Varesina 72 a Como ospiterà lo spettacolo “Torna a casa Pesov”, organizzato da Anpi sezione di Como “Perugino Perugini”, Arci provinciale Como, Arci Xanadù, Arci ecoinformazioni, Associazione nazionale Italia – Cuba – circolo di Como, Cgil Como, Istituto di storia contemporanea “Pier Amato Perretta”, Osservatorio democratico sulle nuove destre di Como e provincia,  Como senza frontiere. Ingresso libero.

(altro…)

“Nazitalia”: il fascioleghismo genera mostri

Dichiarazioni aggressive, omofobe e razziste,  minacce non troppo velate a personalità o gruppi vulnerabili, pareri gratuiti su questioni che esulano dal suo ambito di competenza, pubblica adozione di simbologie di estrema destra: da poco nominato Ministro degli interni, il leader della nuova Lega ultranazionalista – è certamente in grado di mantenere alta l’attenzione nei suoi confronti e presentarsi come uomo forte (forse l’unico) di un governo nel quale, in principio, rappresentava i vincitori di minoranza. Sullo sfondo, intanto, c’è il vasto, complesso e a tratti inquietante retroscena dei fascismi contemporanei che, complici la crisi europea e una prolungata e colpevole disattenzione politica e civile, aspettavano il momento propizio per uscire allo scoperto. (altro…)

Como accoglie/ “Fuori campo”: istituzioni non pervenute

FuoriCampo-CFontana-MR02

II 18 giugno 2018 nel foyer del Teatro Sociale a Como si è tenuta  la presentazione di Como accoglie del rapporto di Medici senza frontiere “Fuori Campo”, una mappa di migranti e rifugiati esclusi dal sistema dell’accoglienza, frutto di un lungo lavoro di monitoraggio sui tanti insediamenti informali di migranti presenti nel nostro paese.  

(altro…)

“Scatti migranti”/ Marcello Carrozzo e la sua Itaca

 “Un fotoreporter sociale”: così si definisce Marcello Carrozzo. Il suo intervento [evidentemente poco atteso nonostante la vastità del ventaglio degli organizzatori, nella grande sala, quasi vuota,  dello Spazio Gloria del circolo Arci Xanadù] la sera di venerdì 18 maggio (dopo essere intervenuto in mattinata all’istituto “Gabriele Castellini” e poi al liceo classico-scientifico “Alessandro Volta”), seguito alla presentazione di Leonardo argentieri (Aifo), ha animato l’iniziativa di Aifo, Arci ecoinformazioni e Il settimanale della Diocesi di Comorealizzata in collaborazione con la Caritas diocesana, il centro socio-pastorale “Cardinal Ferrari” di Como, il Csv Insubria, la rete Como senza frontiere e l’Opera Don Guanella: un corso, di fotografia sociale legata alla migrazione, articolato in quattro lezioni a cadenza settimanale (a partire da sabato 9 giugno) tenute da fotografi, fotoreporter e giornalisti già attivi sul territorio di Como in questo stesso ambito.  (altro…)

Club amici di Salvatore Quasimodo di Como/ Arci ecoinformazioni c’è

Il 12 marzo 2018 nasce a Como il “Club amici di Salvatore Quasimodo”, inserito nel circuito internazionale omonimo che prevede ad oggi, oltre alla Sezione di Como, la sede principale in Roccalumera, ed altre sezioni a Modica, Patti e Vienna. Soci straordinari del club Arci ecoinformazioni e l’associazione Giosuè Carducci.

(altro…)

“Colazione a Sarajevo”. Luigi Lusenti con l’Arci contro la guerra e le censure

ISCCo-Lusenti-02.jpgIl 10 maggio 1933, sulla Opernplatz di Berlino, i nazisti fecero un grande rogo dei libri sgraditi al regime: un atto simbolico di annientamento delle culture che si opponevano all’ideologia nazista. 85 anni dopo, per la giornata di giovedì 10 maggio di quest’anno, l’Arci, con la sua campagna nazionale “No Rogo”, ha organizzato iniziative in tutta Italia, per celebrare il valore del libro simbolo della libertà di espressione e di pensiero, contro ogni censura. L’Arci di Como non ha fatto eccezione, con l’incontro (trasmesso in diretta streaming dalla pagina Facebook di ecoinformazioni) con Luigi Lusenti organizzato insieme a ecoinformazioni e all’Istituto di storia contemporanea “Pier Amato Perretta”, nella cui sede, in via Brambilla 15 a Como, si è tenuta la conversazione tra Celeste Grossi e Luigi Lusenti, intervenuto a presentare il proprio libro Colazione a Sarajevo. Frammenti di una guerra (ed. Mescalina, 2018). Presenti circa una dozzina di persone all’incontro, che è stato aperto dai saluti di Fabio Cani in qualità di vicepresidente dell’istituto “Perretta” e presidente di Arci ecoinformazioni.

(altro…)

Conclusa la prima edizione di “Fuori mercato”, cinema sperimentale allo Spazio Gloria

La prima edizione di Fuori mercato – Como Independent Film Festival si è aperta il 22 marzo allo Spazio Gloria del circolo Arci Xanadù  con la proiezione di Amerika Square (Πλατεία Αμερικής – Plateía Amerikís, 2016, 85′) lungometraggio del regista greco Yannis Sakaridis. Una vicenda corale narrata con uno humour nero sotto le righe, in cui si incrociano diversi destini. «Ho sempre ammirato quelli che vogliono partire – commenta il narratore e co-protagonista del film – la passione con cui ti parlano di Parigi, Berlino, Göteborg. Eppure proprio queste persone incontrano grandi difficoltà per arrivare dove vogliono». 

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: