Parolario 2017

24 giugno/ Nicoletta Grillo a Parolario

Il 24 giugno sarà l’ultimo giorno del festival della letteratura Parolario, con una serie di incontri in diverse ville comasche. Il primo sarà il laboratorio Filosofia coi bambini alle ore 11 a Villa Olmo, sempre alle 11 a Villa Olmo Silvia Vegetti Finzi racconterà delle emozioni della maternità. Marco Bellinazzo parlerà dei dati del calcio tra finanza e potere alle 16 a Villa Olmo. (altro…)

Bob Dylan a Parolario

Il 20 giugno a Villa Olmo,  conferenza sul cantautore e premio Nobel per la letteratura Bob Dylan. Hanno parlato Alessio Brunialti, Pietro Berra e Alessandro Carrera, poeta, cantautore e insegnante all’Università di Houston in Texas.  Carrera ha tradotto e analizzato alcuni testi di Dylan, raccontando la storia che ha ispirato ognuno di essi. (altro…)

Beni culturali e sviluppo economico a Parolario

Nel pomeriggio del 16 giugno a Villa Sucota a Cernobbio, sede della Fondazione Ratti, su come i beni culturali italiani e i musei in particolare possano influire sullo sviluppo economico di un territorio. Relatori del dibattito Serena Bertolucci e Mauro Felicori, rispettivamente direttrice del Palazzo Reale di Genova e direttore della Reggia di Caserta, i quali hanno dialogato con Claudia Taibez, responsabile dell’area culturale del Comune di Cernobbio. (altro…)

16 giugno/ Parolario/ Diamo i numeri!

La seconda giornata di Parolario offre una lunga serie di iniziative per tutte le età dislocate tra le ville del lungolago che collega Como a Cernobbio. Nel primo pomeriggio saranno proposti due laboratori a Villa Olmo: Arm Knitting per gli adulti alle 15,30 e Festa dei bambini con origami alle 16, per bambini e bambine dai 7 ai 12 anni. Alle 17 avrà luogo l’intervento Le nuove tecnologie: etica, società e potere a cura di Paolo Bellini. A seguire La sinfonia dell’infinitamente piccolo, con cui Michela Prest ci invita a concepire la fisica da un punto di vista completamente nuovo grazie alla collaborazione di Teatro Sociale di Como AsLiCo. Sempre alle 17, a Villa Sucota si parlerà di valorizzazione dei beni culturali nello sviluppo economico attraverso un dialogo tra Cludia Taibez della Fondazione Antonio Ratti, la direttrice del museo di Palazzo Reale a Genova Serena Bertolucci e il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori. Alle 18 poi, all’Ordine degli Architetti di Como in via Sinigaglia sarà presente Alberto Ferlenga con l’intervento Città e memoria: come strumenti del progetto. Di nuovo a Villa Olmo sarà messo in scena alle 18,15 uno spettacolo dal titolo Si calvi chi può. Commedia d’amore surreale in atto unico, proposto da Andrea Vitali e dagli ospiti della comunità riabilitativa di Piario in val Seriana. Presso lo spazio The Art Company di via Borgovico 163  sarà inaugurata alle 18,30 la mostra di Claudio Villa Sciur capitan, dedicata al cantautore comasco Davide Van De Sfroos. Alle 18,30 sarà anche inaugurato un ciclo di incontri a Villa Bernasconi a Cernobbio da Nicoletta Sipos, che presenterà il suo nuovo libro La promessa del tramonto. Un altro libro sarà presentato dalla sua autrice alle 19,30 a Villa Olmo: Buone ragioni per restare in vita di Anna Savini, che narra delle vicende di un malato di cancro. Il fisico  Guido Tonelli, tra gli scopritori del bosone di Higgs, sarà invece presente a Villa Olmo alle 20,30 per presentare il suo volume Cercare mondi. Per concludere la ricca giornata sarà proiettato il film Spider del regista canadese David Cronenberg, con Ralph Fiennes e Miranda Richardson. [T.G., ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: