sindacati

28 luglio/ Stop violenza sulle donne

Giovedì 28 luglio alle 10, davanti alla Prefettura di Como in via Volta 50, Cgil, Cisl e Uil, Non una di meno e altre associazioni, dopo l’ennesimo femminicidio avvenuto recentemente a Cadorago, manifesteranno contro la violenza sulle donne.

(altro…)

Sindaci/che e sindacati

Se l’incontro del “terzo settore” con i candidati sindaci era riuscito ad attirare un folto pubblico, quello dei sindacati confederali, coordinato da Michele Sada (La provincia) andato in scena il 17 maggio in biblioteca, non ha fatto altrettanto, penalizzato anche da un orario poco facilitante. C’erano gli addetti ai lavori, e a ben guardare nemmeno tutti. Non è un buon segno. E’ la certificazione di una società frammentata, nella quale il cittadino si auto-rappresenta in molti modi, ma sempre meno si rappresenta come “lavoratore”, forse anche perché non c’è un’offerta politica che metta davvero al centro delle proprie strategie – locali e nazionali – il lavoro.

(altro…)

Cgil, Cisl, Uil/ Attuare davvero l’accoglienza

Per uno scherzo crudele e tragico del potere europeo si decide giustamente di dare accoglienza europea alle vittime dell’invasiona russa dell’Ucraina ma si fanno nella direttiva vergognosi distinguo tra loro per evitare che persone non di nazionalità ucraina colpite dalla guerra in Ucraina possano avere protezione e diritti in Europa. La fortezza Europa non si smentisce e non applica il diritto internazionale né l’umanità, ma si fa almeno carico dell’accoglienza di una parte delle vittime. Ma, se la Direttiva europea pur con grevi limiti segna almeno un passo avanti che supera per molti Ucraini l’assurdo e iniquo sistema ancora in vigore per tutti gli altri migranti provenienti da altre guerre non meno sanguinose e costretti dalle leggi europee e italiane a morire in mare o nelle tante rotte della disperazione, c’è anche il rischio che nppure la parte positiva delle nuove norme trovi in Italia applicazione concreta e celere e che con questa nuova “emergenza” si reiterino le procedure irrazionali e oppressive che già adottate per altre crisi perpetrino un sistema dell’accoglienza disorganico, costoso, ingiusto e causa di sofferenze per tanti. Per questo Cgil, Cisl e Uil chiedono, con una puntale lettera che pubblichiamo integralmente, una serie di richieste al Prefetto di Como, rappresentante del governo.

(altro…)

Terzo sciopero globale per il clima/ A Como la «meglio gioventù» diventa adulta (e mostra i denti)

Il gruppo comasco del movimento Fridays for future ha celebrato il terzo sciopero mondiale per il clima infrangendo il tabù del formalismo un po’ naif cui ci aveva abituato, e diventando “adulto”.

(altro…)

Incidente sul lavoro: solidarietà al lavoratore da parte della Fp Cgil di Como. Sicurezza tema centrale su cui investire

 

cgil como

La Fp Cgil di Como esprime la propria solidarietà e vicinanza al lavoratore di 31 anni della Acsm-Agam, iscritto al sindacato, per il grave incidente di cui è rimasto vittima nella giornata di lunedì 8 ottobre. (altro…)

Cgil Como/ Paolo Gagliardi eletto nuovo segretario Nidil

cgil como

Martedì 9 ottobre, l’assemblea generale di Nidil Como ha eletto segretario provinciale Paolo Gagliardi. 45 anni, con una lunga carriera da libero professionista, che gli ha permesso di incontrare NIdiL. È un ricercatore culturale, che ha fatto della scrittura e dell’indagine visiva i suoi strumenti di lavoro. In tale ottica sono frequenti gli interventi teorici in diverse iniziative accademiche ed editoriali. Tra i suoi lavori la video installazione Muse et heatre: 900 treni e il cortometraggio Sunek (impulso) hanno vinto diversi premi nazionali e internazionali. Sono da segnalare i volumi-ricerca Radici di Ferro (Silvana Editoriale), dedicato alle storiche ferriere di Dongo e Tempi del Lavoro (Nodo Libri) per la Cgil di Como, 110 anni di storia del lavoro tra fotografie e narrazioni.”[Cgil Como]

Cgil Como/ No ai voucher nel turismo

7754FFDE-4E84-41EC-BA29-8E3D6A360A3DIl settore del turismo prevede già contratti nazionali che disciplinano adeguate forme di flessibilità per rispondere alle variazioni di una domanda ancora troppo condizionata dalla stagionalità. Il comparto, nel Comasco in grande sviluppo da anni, avrebbe bisogno di politiche e investimenti, non di interventi volti a indebolire un mercato del lavoro già di per se stesso fragile. (altro…)

Cgil Como/ Infortunio mortale cantiere Cesano Maderno: la fatalità non esiste. Di lavoro si deve vivere, non morire

18402644_1210629439063283_959708559620889583_n.jpgLe segreterie territoriali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Monza Brianza e Como esprimono la loro sincera solidarietà ai famigliari di Giovanni Spagnoli, lavoratore edile residente a Limbiate, deceduto sul lavoro nell’incidente verificatosi il 6 luglio scorso presso il cantiere di Cesano Maderno.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: