Giorno: 2 Agosto 2012

2 agosto 1980 – 2 agosto 2012 Bologna – Como

Alle 10.25 del 2 agosto 1980 una bomba collocata nella sala d’aspetto della stazione ferroviaria di Bologna uccise 85 persone e ne ferì oltre 200. La memoria di quella strage fascista è a Como indissolubilmente legata al ricordo della famiglia Mauri: Annamaria, Carlo e Luca quel sabato, partiti da Como per andare in vacanza, dovettero fermarsi a Bologna e lì trovarono la morte.Quel ricordo e quella memoria sono anche divenute, da anni, impegno non solo di perpetuare il ricordo, ma anche di capire, conoscere, approfondire in tante occasioni (dibattiti, lezioni, concerti, spettacoli) soprattutto con le giovani generazioni la storia, le storie e i drammi della stagione del terrorismo e della violenza politica. Il progetto “Memoria e verità” a Como si pone proprio questo obiettivo: ricordare e capire.

In occasione del 32° anniversario della strage di Bologna pubblichiamo un ricordo dedicato da Roberta Pomoni – una delle animatrici del progetto – agli amici uccisi a Bologna.

(altro…)

Palazzo Cernezzi contro l’ordinanza del Tribunale

La Giunta comunale comasca ha deciso di: «Di proporre reclamo avverso l’ordinanza del Tribunale di Milano, emessa nei giorni scorsi, per l’escussione della fideiussione rilasciata da Multi a seguito dell’acquisto dell’area Ticosa» (altro…)

Rassegna stampa tolta dal sito di Palazzo Cernezzi

«Facendo seguito all’iniziativa della Fieg (Federazione italiana editori giornali) per la gestione dei diritti d’autore nelle rassegne stampa, il Comune di Como ha ritenuto opportuno sospendere la Rassegna stampa, servizio che mette a disposizione anche dei cittadini, attraverso il sito istituzionale, gli articoli pubblicati dai quotidiani e legati all’attività dell’ente – spiega una nota –. Il servizio sarà sospeso fino a quando non saranno stati definiti i modelli specifici di licenza d’uso dei prodotti editoriali. Per quanto riguarda, invece, la consultazione ad uso interno, il servizio continuerà ad essere garantito»

Legambiente: troppo inquinato il lago di Como

Anche il lago di Como è stato monitorato dai controlli della Goletta verde di Legambiente, che da 27 anni naviga lungo i bacini lacustri e marini di tutta Italia per sensibilizzare sull’importanza del patrimonio idrico italiano. Le acque lariane presentano, nei punti esaminati, livelli di inquinamento critici o fortemente inquinati.
(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: