Verità: luce

verità luceDal 9 al 31 dicembre a Como, mostre e incontri a cura di Salvatore Marsiglione, al Broletto, alla Mag e in Pinacoteca.

«Il progetto si articolerà in due mostre, Della luce e del buio al Broletto e Specchi alla Galleria Mag in via Vitani [aperte entrambe dal 9 novembre al 1 dicembre tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30 – inaugurazione sabato 9 novembre alle 18.30] e nella conferenza La verità illumina: essenza, avvento, apparenza che si terrà il 1 dicembre [alle 17] in Pinacoteca con lo scrittore siriano Adonis, l’architetto Mario Botta, il filosofo Giovanni Reale, l’artista Marco Nereo Rotelli, l’editorialista del Corriere della Sera Armando Torno, moderati da Paolo A. Mettel presidente dell’Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo. Il 1 dicembre sarà presentata in anteprima l’installazione di Marco Nereo Rotelli Il vaso di Pandora – spiega una nota –. Il progetto Verità: luce è nato dalla collaborazione tra il poeta arabo Adonis e l’artista Marco Nereo Rotelli; presentato dalla galleria Marsiglione Arts Gallery, curato e promosso da Salvatore Marsiglione, è stato patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Como, dall’Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo e dal Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights Europe».

«Tutti gli eventi organizzati sono un invito a pensare l’arte e la poesia come verità pluridimensionale, come visione differente che permette un modus vivendi permeato di valori dell’uomo e per l’uomo – sottolinea lo scritto –. Tutto ciò affiora nei disegni che Adonis presenta nella mostra al Broletto, in cui lo spazio pittorico è affrontato con le armi più elementari, il bianco del cartoncino e il nero dell’inchiostro. Semplicità che porta, però, a un viaggio luminologico, in cui linee, confini, forme ed orizzonti non rappresentano che l’espandersi del pensiero luminoso. Marco Nereo Rotelli presenta, a sua volta, alla Mag dodici porte d’oro, Porte della Pace, con impressi i volti degli uomini che hanno segnato la storia del Novecento, creando così uno stato di sospensione e una propensione verso una dimensione ulteriore. Entrambe le mostre rappresentano l’impegno costante del poeta Adonis e di Marco Nereo Rotelli per un’arte in difesa dei diritti e del rispetto umano e la loro fiducia nella parola etica/poetica. L’evento apre le manifestazioni per il centenario di Mario Luzi, il grande poeta fiorentino a cui sia Adonis che Rotelli erano profondamente legati».

Per informazioni tel. 328.7521463, e-mail info@marsiglioneartsgallery.com, Internet www.magcomo.it. [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: