Testamento biologico/ Proposta M5s

liberidiscegliereNella seduta di lunedì 11 novembre il Consiglio comunale di Como, dopo la fine della discussione sulla delibera di maggioranza proposta per l’apertura al pubblico del parco di Villa Giovio a Breccia, affronterà una mozione sul testamento biologico presentata dal consigliere del Movimento 5 stelle Luca Ceruti (la mozione).

La proposta di istituzione del registro delle dichiarazioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari era già stata presentata come delibera, ma non avendo raggiunto il numero minimo di firme per poter essere discussa in aula è stata tramutata in mozione, analogamente a quanto accaduto per l’introduzione di un Registro per le unioni civili recentemente bocciato.

È un’altra proposta scomoda per la maggioranza di centro sinistra che amministra Como, dopo le unioni di fatto su cui si è divisa, e infatti il centrosnistra ha aspettato più di un anno prima di affrontarlo.

«Confidiamo che l’aula sappia affrontare questo tema così delicato in modo laico e costruttivo – dichiara sul sito Internet del movimento pentastellato comasco Ceruti –. Riteniamo che Como come capoluogo di provincia e come comune importante debba saper essere punto di riferimento». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: