Giorno: 21 Gennaio 2015

Giornata della Memoria 2015

giornata della memoria mariano 2015Il dovere di ricordare, doppio appuntamento a Mariano Comense, sabato 24 gennaio alle 16.30 all’Area feste, in via S. Caterina, Danze dei popoli oppressi, stage con Cristina Duci, alle 21, Parole e musica per non dimenticare, letture a cura di Stefano Andreoli e Marco Continanza, musche Orchestrina Katerinke; martedì 27 gennaio alle 21 alla Sala civica, in piazza Roma 52, proiezione di Ogni cosa è illuminata di Liev Schreiber (Usa 2005). Per informazioni Internet www.marianoeventi.it.

24 gennaio/ Dieci anni (1935-1945). Como, il lago, la montagna

cavalleri_e_cosmacini 240115Presentazione con gli autori Giorgio Cavalleri e Giorgio Cosmacini del volume edito da NodoLibri, sabato 24 gennaio alle 15 nella Sala della Comunità montana di San Fedele Intelvi, in via Roma 9, organizzata da Associazione per la protezione del patrimonio artistico e culturale della Valle Intelvi (Appacuvi).

Una comasca si riappropria della S-Bahn di Berlino

zl-ring-nicoletta-gantsMetti insieme un italiano (anzi, un’italiana), un belga, un francese, un tedesco… Sembra l’inizio di una barzelletta, ma in realtà è l’inizio di un’originalissima sfida letteraria che mi vedrà coinvolta il 7 febbraio a Berlino, assieme ad altri scrittori di diverse nazionalità: ventiquattro ore (sono concesse solo pause fisiologiche) sul treno urbano che circonda la capitale tedesca, ventiquattr’ore di scrittura in diretta on line. Una sfida in molti sensi: la scomodità dei sedili, non certo pensati per viaggi lunghi; capirsi o non capirsi con i propri compagni d’avventura; le reazioni curiose degli altri viaggiatori, le domande dei turisti, e l’indifferenza dei berlinesi, abituati a vederne di ogni colore. Chissà se qualche ubriaco, durante la notte, rovescerà per sbaglio la birra sui nostri preziosi computer; chissà se qualcuno ci rivolgerà domande, e in che lingua, o se i lettori da casa parteciperanno numerosi cercando di allieviarci la fatica della creazione con qualche stimolo o proposta… Sarà una sfida trovare in un percorso circolare (il Ring, anello, appunto), ripetuto ventiquattro volte (il Ring ci mette circa sessanta minuti a fare il giro della città) spunti sufficienti per riempire le ore e soprattutto per riempire le pagine virtuali del blog.

Ma allora, qual è il senso dell’impresa, direte voi: riempire pagine? La letteratura, affermano in tanti, è altro: e io sono d’accordo. La letteratura non ha necessariamente a che fare con un evento, con un pubblico, con una gara. E difatti la vera sfida della nostra 24 ore sul Ring – e il motivo per il quale io l’ho raccolta – è un’altra: si tratta, attraverso questa maratona, di riappropriarsi almeno virtualmente di un luogo anonimo come la S-Bahn e riempirlo di senso, di racconti, di personaggi. La sfida è insomma Berlino, la sua multiculturalità; i quartieri che si attraversano, talvolta periferici, difficili, così diversi dall’immagine della “Berlino povera ma sexy” che va ora così di moda: il 7 febbraio anche queste zone a margine, povere ma per niente sexy, avranno anche loro la parola… E forse alla fine dei conti possiamo dire che la vera e ultima sfida è proprio lei, la parola con il suo magico potere, la parola che collega le differenze, le raccoglie, le racconta, le fa esplodere (speriamo di no) o convivere (speriamo di sì).

Con l’intento, l’anno prossimo, che la lista della barzelletta iniziale si allarghi e che ci raggiungano altri scrittori dagli altri mondi, nazionalità, culture: tutte quelle che Berlino finora è fortunatamente ancora in grado di accogliere Tutte le informazioni le trovate sul blog https://letteraturasulring.wordpress.com/, dove potrete anche seguirci on line il 7 febbraio. [Nicoletta Grillo per ecoinformazioni].

 

Nicoletta Grillo, giornalista pubblicista, è stata per diversi anni redattrice di ecoinformazioni. Nel 2000 si trasferisce a Berlino dove, dopo aver lavorato alcuni anni allo Studio di corrispondenza Rai, scrive la tesi di dottorato in Filosofia presso la Humboldt Universität zu Berlin e la pubblica con la casa editrice tedesca Logos (Der Engel und der Spiegel. Zur Philosophie Paul Valérys, Logos Verlag, 2012). Nel frattempo comincia a lavorare come insegnante di etica nelle scuole tedesche. Ma tra filosofia e insegnamento trova sempre il tempo di scrivere e pubblicare poesia; nel 2012 vince il premio Verba Agrestia e nel 2013 fa parte dei finalisti del premio di letteratura Città di Como. Nel 2014 pubblica la silloge Lettere all’Amministrazione del condominio con le edizioni LietoColle. Altre sue opere si trovano in antologie e sul web. Di Nicoletta Grillo potete leggere in rete un blog su Berlino www.berlinodavicino.wordpress.com) e un altro sulla poesia (https://ildivanodipoesia.wordpress.com/). Nel 2015 partecipa alla prima edizione della sfida letteraria « Letteratura sul Ring » che si tiene a Berlino il 7 febbraio. L’8 marzo presenterà, sempre a Berlino, la sua silloge « Lettere all’amministrazione del condominio »  in un reading assieme alla chitarrista classica Paola Minussi.

Corto Circuito all’ascolto!

logo_cortocircuitoCorto Circuito, Cooperativa Sociale attiva dal 2009 sul territorio comasco per sostenere e rendere accessibile a livello locale la filiera corta e il consumo responsabile, ha elaborato un questionario per migliorare la qualità delle proprie attività. «Hai mai fatto acquisti dalla Cooperativa o hai partecipato a sue iniziative? Anche le tue risposte possono essere molto importanti!» la cooperativa chiede di compilare entro il 15 febbraio il questionario web disponibile all’indirizzo: it.surveymonkey.com/s/CortoCircuito012015. Ai partecipanti all’iniziativa, avranno in omaggio un pacco da 1 kg di farina semintegrale prodotta con grano locale dalla Cooperativa e verranno messi a conoscenza dei risultati del sondaggio. Info www.cooperativacortocircuito.it

Asili Nido di Como/ Iscrizioni aperte dal 4 al 15 maggio

asilo-nidoLe domande di iscrizione agli asilo nido comunali di Como per l’anno scolastico 2015/2016 potranno essere presentate dal 4 al 15 maggio. La procedura è slegata dalle iscrizioni ai servizi comunali per le scuole dell’infanzia e le scuole primarie in corso in questi giorni. Le domande dovranno essere presentate negli uffici di via Italia Libera 18 il lunedì e il giovedì dalle 9 alle 12.30, martedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30, mercoledì dalle 8.30 alle 15.30, venerdì dalle 9 alle 12.15. La data di presentazione non costituisce alcuna priorità nella graduatoria di inserimento. La tassa di iscrizione per convalidare la domanda verrà calcolata e rilasciata al momento dell’iscrizione. Per le agevolazioni tariffarie, i residenti di Como dovranno presentare l’attestazione ISEE entro il 15 settembre 2015.

146 anni di attività per la Polizia Locale di Como

polizia-locale-Il corpo della Polizia Locale di Como ha festeggiato il 20 gennaio a Palazzo Cernezzi in sala Stemmi, il centoquarantaseiesimo anniversario di fondazione. I festeggiamenti sono iniziati con la cerimonia istituzionale e sono proseguiti in Duomo con la celebrazione della messa, officiata dal vescovo Diego Coletti. Alla presenza delle principali autorità cittadine e delle forze dell’ordine, la cerimonia, dopo la consegna della bandiera della Polizia Locale al comandante Donatello Ghezzo, è proseguita dedicando un minuto di silenzio in ricordo di Gregorio Nardone, commissario capo del corpo di Como, scomparso di recente. Ghezzo, comandante della Polizia cittadina da pochi mesi, ha puntato il proprio discorso sulle sfide che il Comando sarà chiamato ad affrontare. «Sono certo che riusciremo anche nel futuro ad interpretare il cambiamento e ad anticipare i fenomeni. Dovremo crescere in professionalità e qualità e rinnovare la nostra dedizione, senza mai dimenticare la vicinanza al cittadino». L’assessore alla sicurezza Paolo Frisoni gli ha fatto eco sottolineando i problemi che il Comando si troverà ad affrontare. «Operiamo in un campo difficile con molti problemi e risorse non adeguate e tagli e sacrifici ci accompagneranno ancora. La città ha bisogno di voi e i cittadini anelano ad una città sicura e tranquilla e la sicurezza è una garanzia della qualità della vita». In chiusura è intervenuto il sindaco Mario Lucini: «Questa festa è un’occasione per ringraziare tutti gli agenti che operano quotidianamente. Il vostro è un compito difficile. Dovete essere vicini ai cittadini ed essere rigorosi custodi delle regole, che significa essere attenti ai meno forti. La crisi rende il vostro lavoro ancora più difficile ma avete dimostrato di essere capaci di superare le difficoltà».

Giornata della Memoria 2015 a Como

Il comitato logo_anpi_011provinciale Anpi di Como, con il patrocinio del Comune di Como, in occasione della Giornata della Memoria, invita a partecipare sabato 24 gennaio alle 15, presso la Biblioteca Comunale di Como, in piazzetta Venosto Lucati alla conferenza Il contributo alla Resistenza Europea dei giovani della Rosa Bianca, del teologo Dietrich Bonhoeffer e del pastore Carlo Lupo. Conversazione a cura di Andreas Köhn pastore della chiesa Valdese di Como. Introdurrà l’iniziativa Renzo Pigni vice presidente del comitato provinciale di Como dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

L’intenzione dell’iniziativa del 24 gennaio è quella di ricordare alcune figure significative per il loro contributo alla resistenza europea.
Nel 2015 ricorre il 70° anniversario della Liberazione e della fine della seconda guerra mondiale, così come quello della morte del teologo luterano  Dietrich Bonhoeffer, giustiziato nell’aprile 1945 per la sua partecipazione alla cospirazione animata dall’ammiraglio Canaris, il cui gruppo aveva tentato invano di uccidere Hitler. Da parte sua, il gruppo di resistenza “La Rosa Bianca”, formato da giovani studenti all’università di Monaco di Baviera, aveva messo in circolazione, tra il 1942 e il 1943, una serie di volantini in cui si esortava il popolo tedesco ad opporsi al regime nazista e di liberarsi dal tiranno. Testimone dell’impegno contro fascismo e nazismo è, a Comom il pastore valdese Carlo Lupo, che aveva assunto durante il suo ministero pastorale una chiara posizione antifascista.
Nell’ambito dell’iniziativa di sabto, la sezione Anpi di Como sarà presente con un banchetto informativo, ricco di materiale di approfondimento, libri, gadget e  le magliette realizzate per il 70° della Liberazione. Sarà inoltre possibile rinnovare l’iscrizione all’Associazione.

ecoinformazioni 477/ settimanale

477È on line il numero 477 di ecoinformazioni. In primo piano: Attacco alla civiltà, Como per la Pace lontana da Parigi, Braga e Guerra contro il razzismo, Cittadella della salute, Coprogettare. Seguono le pagine  delle cronache e della cultura. Il video della settimana è Villa Olmo solidale con l’Abbruzzo e Capo Verde per il Senegal. Per sfogliare on line la rivista clicca qui. Il numero 476 sarà on line il 14 gennaio 2015.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: