Giorno: 27 Febbraio 2015

1 marzo/ Riscopriamo la “traversata”: a piedi e in bici sulla vecchia ferrovia Fnm Grandate-Malnate

giornata ferrovie dimenticatePasseggiata lungo il sedime della vecchia ferrovia nel tratto da Grandate a Olgiate Comasco, per circa 9 chilometri complessivi, organizzata da Iubilantes per l’ottava Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate indetta dalla Confederazione per la mobilità dolce.

 

Programma:

Alle 8.20 alla Stazione Fnm di Grandate;

Alle 8.30 partenza, lungo il percorso momenti di spiegazione a Grandate (zona stazione), a Villa Guardia (casello di Civello), a Lurate Caccivio (piazza Alpini, ex stazione, ex area Stucchi) a cura di Iubilantes e COMOinTRENO, e, a disposizione, una “Biciofficina” a cura dell’Associazione Como a Ruota Libera;

Alle 11.45-12, conclusione intorno alle alla ex Stazione Fnm di Olgiate Comasco (via 1 maggio) con ristoro finale a cura del gruppo Alpini di Olgiate (su offerta a sostegno del Gruppo).

Richiesta una firma di liberatoria, si raccomandano scarpe e abbigliamento da trekking, i minori dovranno essere accompagnati.

Per informazioni tel. 031.279684, e-mail iubilantes@iubilantes.it, internet www.iubilantes.eu. [md, ecoinformazioni]

5 marzo/ Prospettive socio-sanitarie dell’area dell’ex Ospedale Sant’Anna

cittadellasaluteLa Cittadella della salute, in collaborazione con l’Azienda ospedaliera Sant’Anna di Como, organizza la Tavola rotonda Prospettive socio-sanitarie dell’area dell’ex Ospedale Sant’Anna. L’incontro si svolgerà giovedì 5 marzo alle 17,15 nella Biblioteca medica, piano rialzato Monoblocco Poliambulatorio Sant’Anna in via Napoleona 60 a Como.

Invitati: Marco Onofri, direttore generale A.O. Ospedale Sant’Anna, Roberto Bollina, direttore generale Asl della provincia di Como, Bruno Magatti, assessore alle Politiche sociali del Comune di Como, Gianluigi Spata, presidente dell’Ordine dei medici di Como, Manuela Serrentino, medico del Comitato Cittadella della salute. Moderatrice: Anna Campaniello, giornalista. Introduzione e saluti: Gianluca Giovinazzo, Comitato Cittadella della salute. Conclusioni Marco Lorenzini, Comitato Cittadella della salute.

28 febbraio/ L’Arci a Mirabello per “il manifesto” e Un’altra difesa possibile

pizzatamanifestoI circoli Arci Terra e Libertà e Mirabello, promuovono sabato 28 febbraio alle 19 al circolo Arci Mirabello di via Tiziano 5 a Cantù, una pizzata di raccolta fondi a sostegno del quotidiano comunista Il manifesto. Sarà anche possibile firmare per la legge di iniziativa popolare Un’altra difesa è possibile.  Vai la blog dedicato al Comitato lariano Un’altra difesa è possibile.

Pizza, bevanda e caffè 20 euro. Iniziativa riservata ai soci e alle socie Arci. Prenotazione obbligatoria 347 5123178, arci.terraeliberta@gmail.com

Da marzo cantiere aperto per la velostazione a Como Borghi

velostazione borghi 1100 giorni di lavori, per 160mila euro finanziati da Fondazione Cariplo e Comune di Como per un punto di scambio bici-treno.

 

«Prenderanno il via nel mese di marzo, a Como Borghi, in piazzale Gerbetto, i lavori per la realizzazione di una velostazione – annuncia Palazzo Cernezzi –. Il progetto – realizzato degli architetti Paolo Brambilla, e Corrado Tagliabue e dell’ingegner Michele Colombo – prevede un deposito coperto e videosorvegliato per 60 biciclette. La velostazione si configura come punto di interscambio bici-treno ed è previsto che gli utenti possano accedere direttamente ai binari dopo aver depositato la bicicletta e viceversa».

«L’accesvelostazione borghi 2so alla struttura sarà consentito ai soli utenti in possesso di apposita tessera – spiega la nota –. L’inizio dei lavori, che saranno eseguiti dall’impresa Malinverno srl di Como, è previsto nel mese di marzo e il cantiere proseguirà per 100 giorni. Il progetto, complessivamente, ammonta a 160mila euro ed ha ottenuto un finanziamento da parte di Fondazione Cariplo di 130mila euro. Nell’ambito del cantiere, si procederà anche alla sistemazione dell’aiuola posta all’ingresso della stazione di Como Borghi». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: