Vanitas vs Veritas

chia san pietro in atrioSandro Chia lavori su carta, a cura di Salvatore Marsiglione, nell’ex chiesa di S. Pietro in Atrio, in via Odescalchi 3 a Como, organizza MAG con il patrocinio e il sostegno del Comune di Como, con il patrocinio di Padiglione Italia Expo Milano 2015, SistemaComo 2015, Canto della Terra, Como Culture Capital 2015, Associazione archivio Luigi Russolo, inaugurazione venerdì 29 maggio alle 18, aperta fino al 28 giugno tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30, martedì, giovedì e sabato fino alle 23.

 

«La mostra concepita appositamente per i magici spazi della ex chiesa di San Pietro in Atrio a Como, si caratterizza per un allestimento esclusivamente con solo opere su carta, due grandi opere con un forte impatto e 30 di dimensioni più ridotte, ma della medesima forza e surreale immaginazione, il tutto ha una linea concettuale unica, dove ogni opera è un tassello di una grande istallazione – spiega il curatore –. Come nella sua personalità, anche nelle sue opere, Sandro Chia non si prende troppo sul serio, anzi con una dose marcata d’ironia, spiega l’uomo e le sue emozioni rivisitando il quotidiano attraverso pittura e filosofia, passato e presente, inserendo parte di se in ogni dipinto. Tutte insieme vogliono gridare al mondo il desiderio di verità sulla pittura con un espresso e dichiarato equilibrio con l’estetica. Il dualismo tra i soggetti classicheggianti e le figure ironiche, tra il colore acceso e la materia che appiattita si espande quasi a sembrare non dipinta».

Per informazioni 328.7521463, e-mail info@marsiglioneartsgallery.com, Internet www.magcomo.it. [md, ecoinformazioni]

1 thought on “Vanitas vs Veritas

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: