29 ottobre/ “Il piccolo principe non deve morire” alla Piccola Accademia

piccolo_principe_citazioni_10

Domenica 29 ottobre alle 16 Connessioni Controcorrente, il percorso di rigenerazione culturale urbana firmato Arci Xanadù, ecoinformazioni e TeatroGruppo popolare, incontrerà un nuovo pubblico: con Il piccolo Principe non deve morire i protagonisti saranno i bambini, che giocheranno con il finale della fiaba rielaborandolo all’interno di uno spettacolo-laboratorio.

La storia del piccolo eroe di Antoine de Saint-Exupery verrà raccontata dagli attori della Compagnia e i bambini presenti in sala, insieme agli attori, cercheranno un finale alternativo a quello dell’autore francese. Alla fine della favola, il piccolo Principe inviterà i bambini a creare varie forme di pasta fresca e biscotti, facendo sì che ai bambini resti un pezzettino di teatro per continuare il gioco anche a casa con i genitori.

L’appuntamento è parte dell’iniziativa Lieto il fine, realizzata nell’ambito del progetto Connessioni controcorrente realizzato da Arci Xanadù, ecoinformazioni, TeatroGruppo popolare e sostenuto da Fondazione Cariplo; Lieto il fine vedrà per tutto l’autunno spettacoli-laboratori pomeridiani in cui teatro e attività manuali si contamineranno e permetteranno ai piccoli spettatori di partecipare e rielaborare i finali delle fiabe più conosciute.

Ingresso: bambini 4 euro, adulti 6 euro.

Il laboratorio è pensato per bambini dai 5 anni in su.

Per info e prenotazioni contattare TeatroGruppo Popolare al 348 3629564 o info@teatrogruppopopolare.it

1 thought on “29 ottobre/ “Il piccolo principe non deve morire” alla Piccola Accademia

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: