Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

14 e 17 febbraio/ Opera domani: la “Carmen” al Teatro Sociale

OPERA DOMANI_17 18 _ BOZZETTO CARMEN.jpgDoppio appuntamento al Teatro Sociale di Como con Carmen. La stella del circo Siviglia, nell’ambito dell’iniziativa Opera domani, XXII edizione, “Il progetto che porta l’opera in classe e invita tutti i n teatro a creare il pubblico di domani”.

Ispirato alla Carmen di Georges Bizet, rivisitata da Andrea Bernard in chiave “circense”, Lo spettacolo sarà inscenato dapprima mercoledì 14 febbraio per il debutto delle repliche scolastiche, e successivamente sabato 17 febbraio, dalle 16 alle 20,30, per il debutto di Opera Family, tournée italiana di spettacoli aperti ad un pubblico di famiglie.

Rivolto principalmente a un pubblico dai 6 ai 14 anni, Opera domani, il format di AsLiCo che prepara i bambini (e i loro insegnanti) alla visione partecipata dell’opera lirica, conduce, attraverso uno specifico percorso didattico comprensivo di incontri ludico-formativi offerti da AsLiCo (con il contributo scientifico di ActionAid Italia nel merito dell’opera),  all’approccio con il mondo dell’opera lirica ed infine all’esperienza dello spettacolo.

Il progetto, che quest’anno si evolve in Opera domani plus, si avvicina ai fruitori con un’attenzione speciale alle diverse fasce d’età. Agli studenti delle scuole medie sarà dedicata una versione speciale dai contenuti riadattati che, peraltro, offre l’opportunità di affrontare in classe i temi della violenza (e della sua prevenzione), della gender equity, degli stereotipi e della società che cambia, dentro e fuori dalla scuola, attraverso l’espressione artistica di un’opera che, rimanendo inalterata nella musica e nell’intreccio, si avvicina alla sensibilità di un pubblico giovanissimo; al tempo stesso, è previsto uno speciale programma di didattica inclusiva, con consigli e strumenti per l’adattamento ai soggetti con Bisogni educativi speciali (Bes). Il percorso culmina a teatro, con la visione partecipata di un’autentica opera lirica adatta a un pubblico di giovanissimi, già preparati ad assistere come piccoli coprotagonisti.

Accanto alle scolastiche sono previste recite aperte al pubblico, chiamate Opera Family, proprio  perché  sono   l’occasione   che   permette  ai   bambini   di   condividere   la   magia dell’opera con i loro genitori. L’appuntamento per famiglie sarà anticipato, alle 14,30 di sabato 17 febbraio, da Aspettando… opera domani, un laboratorio facoltativo di preparazione all’opera, con arie e maquillage dei piccoli spettatori.

COSTUMI_CARMEN-OPERA DOMANI 2018.jpg

Note di regia: «Carmen è una storia di amore e libertà. Le due tematiche non sono separate perché una condizione determina l’altra. Tutti i personaggi principali della vicenda sono innamorati di qualcuno. C’è un filo rosso che li lega, ma proprio l’amore sarà la causa dell’apparente tragico finale.
Carmen […] appartiene agli spiriti liberi che non riescono a stare fermi in un posto per tutta la vita e hanno bisogno di essere liberi di muoversi e non avere punti fissi. La libertà quindi è uno stato al quale Carmen non può fuggire, e per rimanere libera è disposta ad accettare la sua morte come predetto dalle carte. Carmen vuole essere libera di amare chi vuole, non ha un carattere romantico: è passionale e istintiva.

Il tema della libertà mi ha spinto ad ambientare l’opera in un circo, e in particolare il Circo Siviglia, per non perdere quel clima spagnolo che contraddistingue la vicenda e la musica. Il circo deriva dalla tradizione gitana: nel XV secolo alcuni Sinti portano in Europa uno spettacolo viaggiante e da strada. Il circo è da intendersi quindi come espressione di un talento. Ognuno ha diritto di scoprire e coltivare le proprie capacità, qualunque esse siano». [Andrea Bernard]

Note tecniche sullo spettacolo Carmen. La stella del circo Siviglia
Opéra-comique
in quattro atti.
Musica di Georges Bizet su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy
Cantanti Aslico
Direttore: Azzurra Steri
Regia: Andrea Bernard
Scene: Andrea Bernard, Alberto Beltrame
Costumi: Elena Beccaro
Elaborazione cori dei ragazzi: Giuseppe Califano Orchestra 1813

Una produzione AsLiCo in coproduzione con BregenzerFestspiele.

Info e biglietteria: +39 031.270170
Costo biglietto: adulti 15 euro, – bambini 10 euro.
Tutte le info su www.operaeducation.org

[AF, ecoinformazioni]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 febbraio 2018 da in arte, bambini, Cultura, musica, teatro con tag , , , , , , , , , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: