Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

18 novembre/ Cantù/ “Trasformazione della malattia mentale in Africa, dalle ‘credenze tribali’ fino ai giorni nostri”

43187779_2139239059422082_6251777666190409728_o

Nell’ambito della stagione “Nuovi Sguardi” (2018/2019), il teatro San Teodoro di Cantù (via Corbetta 7) invita, domenica 18 novembre alle 21, alla conferenza-laboratorio a ingresso libero “Trasformazione della malattia mentale in Africa, dalle ‘credenze tribali’ fino ai giorni nostri”, a cui interverranno Angelo Villa (psicologo, psicoanalista, docente Irpa) e  Giusy Valaderio (presidente Asvap 6).


La cultura africana ed alcune sue credenze originali hanno avuto e tutt’oggi stanno affrontando una modificazione di vissuti e comportamenti all’interno della società tribale e non. Fra le diverse trasformazioni in corso, vi troviamo il differente approccio alla malattia mentale.

In passato, il malato mentale, il “folle”, o veniva “accolto” dalla comunità del villaggio, come il diverso di cui prendersi cura accettando i suoi “stravaganti” atteggiamenti: comportamenti letti come espressione di un “qualcosa” ancestrale, di ” forze” non umane. Oppure, la malattia psichica significava, emarginazione, maltrattamenti, rifiuto ed allontanamento dalla comunità.
I disturbi mentali, non del tutto compresi, ancora oggigiorno, sono spesso ritenuti frutto di sortilegi e stregoneria, motivo per cui le famiglie si affidano a “stregoni”, nel tentativo di “liberare” i propri familiari dal negativo che si è impossessato di loro.
La diffusione del pensiero e della cultura occidentale, in senso lato, ha inciso /influito nella modifica e messa in crisi di alcune credenze radicate nell’idea di poteri soprannaturali dello stregone. L’incontro o meglio, lo scontro tra le nuove culture e pensieri, hanno e stanno inficiando sempre maggiormente le credenze tradizionali, creando e lasciando nel soggetto un senso di solitudine, confusione e vuoto.

Maggiori informazioni al link https://bit.ly/2DV1b0P

Visita e condividi la pagina Facebook dell’iniziativa

[AF, ecoinformazioni]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 Ottobre 2018 da in Cultura, Psicologia e salute mentale, Società con tag , , , , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: