Giorno: 10 Novembre 2018

11 novembre/ Corteo silenzioso per Abdellah Toure/ la sua storia su La città futura

45562631_1490141241088952_6415805035615092736_n.jpg

In seguito ai recenti episodi –  l’omicidio di Abdellah Toure e la conseguente strumentalizzazione di esso –  l’associazione Circolo vizioso organizza un corteo per ricordarlo e contemporaneamente sensibilizzare la popolazione di Como. La manifestazione (più volte rinviata) si terrà nel tardo pomeriggio nel centro di Como, partendo alle 18 di domenica 11 novembre da piazza San Fedele.

La marcia si svolgerà rigorosamente nel rispetto di Abdu: in silenzio, con dei cartoni sui quali verranno scritti semplicemente degli aggettivi per descriverlo. In questo modo ognuno di noi rappresenterà una caratteristica di Abdellah e l’insieme delle persone-aggettivi, simbolicamente, costituiranno Abdu e la sua ultima camminata che si concluderà dove celebrava le sue preghiere.

Verrà rispettato il traffico, percorreremo le zone pedonali, attraversando la strada soltanto in un unico punto.
Sarà ovviamente una manifestazione apartitica, senza bandiere o striscioni; Abdu era un ragazzo tranquillo e pacifico, così sarà la marcia, avremo il compito di rappresentare la sua personalità.

Il corteo avrà inizio alle 18 in piazza San Fedele, proseguendo poi per via Luini, via Boldoni, piazza Perretta, via Muralto, piazza Volta, via Garibaldi, viale Cavallotti  per terminare in viale Corridoni, ai giardini, accanto all’albero dove Abdu era solito pregare; qui ci piacerebbe, per chi volesse, lasciare dei fiori. Ci lasceremo sulle note di alcune canzoni, quelle di Bob Marley, il suo idolo musicale». [Circolo vizioso]

 

La storia di Abdellah Toure è raccontata in un articolo diGuido Capizzi e Roberto Adducci su La città futura.

L’insostenibile pesantezza del consumo di suolo/ Video su AltraComo.it

45752096_1911976295778793_8385523101084942336_n.jpg

Dopo due convegni dedicati ai temi dell’inquinamento atmosferico e allo stato delle acque del Lario (non catastrofico, ma decisamente non ottimale) , il circolo Legambiente Angelo Vassallo di Como ha voluto portare all’attenzione collettiva la questione del consumo di suolo, un aspetto non altrettanto noto e regolamentato dell’intervento umano sul paesaggio, ma proprio per questo da non sottovalutare nel suo impatto su ambiente e società. (altro…)

Con Luciana Carnevale “Como porta d’Europa”

Partecipare al convegno dell’Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti è stata un’esperienza formativa e umana importante. Ma forse, a rendere più significative le relazioni svolte e a dare la misura del valore scientifico e umano di quanto esposto alla “Bella Como” che ha affollato per quasi dieci ore Villa Gallia a Como, c’è un “dettaglio” che a mio parere racchiude l’essenza del contributo che l’Osservatorio offre alla lotta (mai così difficile) per restare umani.  Sono rimasto molto colpito e non solo perché  a Luciana Carnevale (tra l’altro fondatrice di ecoinformazioni) mi lega una profonda amicizia, ma perché la dichiarazione fatta dal tavolo del Convegno della dedica a lei, il 9 novembre, nel giorno del suo compleanno, della giornata di studio, ha chiarito inequivocabilmente che l’iniziativa è stata un regalo (e non solo a Luciana) per tutti coloro che non demordono dalla lotta per l’umanità e  la legalità insieme (separarle è un misfatto). (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: