Fabrizio Baggi

Baggi/ Appello per il 3 dicembre contro gli attacchi leghisti

Fabrizio Baggi (PrC/Se Lombardia) risponde al sottosegretario leghista Nicola Molteni che ha attaccato la manifestazione di sabato 3 dicembre a Cantù in favore dell’associazione Assalam: «A Molteni sia chiaro, quello che accade a Cantù è una vergogna e la manifestazione non è una mossa idelogica della sinistra ma una giusta mobilitazione unitaria che chiede democrazia e rispetto della costituzione».

(altro…)

Baggi con Adducci

Con una nota, diffusa prima del silenzio elettorale, Fabrizio Baggi, segretario regionale del Prc, attacca sia il centrodestra giudicandolo arrogante, sia quella che definisce “sinistra ornamentale” alludendo alla sinistra del centrosinistra e dichiara: «In questa tornata elettorale le/i compagne/i del Prc/SE- Federazione Provinciale Como non ci saranno, non ci sono state le condizioni per la costruzione di una lista, ed ovviamente non era nemmeno contemplabile la possibilità di aggregarsi all’accrocchio mingettiano o a quello bartolichiano. Per questa ragione, dopo una lunga riflessione, ho deciso che voterò (non era una cosa scontata) e voterò per quell’unico candidato sindaco, e per quell’unica lista che, nonostante le grandi divergenze che ci separano, hanno dei punti in comune con il mio pensiero, uno su tutti l’antifascismo»

Prc/ Sciogliere le organizzazioni neofascite e neonaziste


«Si è concluso oggi al tribunale di Como il primo grado del processo ai 13 neofascisti del Veneto Fronte Skinheads che nel 2017, attraverso un’azione squadrista, fecero irruzione nel corso di un’assemblea plenaria della Rete Como senza frontiere, sequestrando i presenti ed obbligandoli all’ascolto di un delirante proclama sulla purezza della razza. È finita bene con condanne a 1 anno 9 mesi e 10 giorni per due di loro ed a 1 anno e otto mesi per gli altri 11.

(altro…)

Baggi/ Appello alla cittadinanza

«Care e cari, in una fase molto critica per la democrazia nella quale rigurgiti neofascisti di ogni ordine e grado stanno riemergendo nello spasmodico tentativo di strumentalizzare il malcontento derivato dalla scellerata gestione dell’emergenza pandemica a Como, lunedì 18 ottobre, si terrà finalmente, dopo due “false partenze” la prima udienza tecnica del processo contro i neofascisti del Veneto Fronte Skinheads che nel 2017, attraverso una vergognosa azione squadrista, fecero irruzione durante un’assemblea plenaria della Rete antifascista e antirazzista Como senza frontiere obbligando i presenti all’ascolto di un delirante proclama sulla cosiddetta “questione della razza”.

(altro…)

Baggi/ La destra al governo non si riabilita con una lapide

L’ho già detto ma credo valga la pena ripeterlo: bene l’intitolazione di un Largo in Piazza San Rocco a Como alla memoria di don Roberto Malgesini, ma sia chiaro al Sindaco ed alla Giunta tutta che non sarà questo gesto – simbolico – a far sì che chi da anni fa politiche discriminatorie, antisociali e diffonde messaggi d’odio venga riabilitato. La Memoria di Roberto si onora proseguendo ciò che lui praticava quotidianamente: la solidarietà e l’aiuto rivolto ai fragili, e chi lo conosceva bene sa di cosa sto parlando. L’amministrazione Landriscina porta avanti da quasi 5 anni l’esatto contrario. Non verrete riabilitati intitolandogli una piazza, se voleste davvero rendere omaggio a Roberto fareste politiche diametralmente opposte a quelle che fate. Le chiacchere stanno a zero. [Fabrizio Baggi, segretaririo Prc Lombardia]

Una riflessione sullo stato di diritto

Fabrizio Baggi, segretario del Prc Lombardia, a partire dalle troppo facili dichiarazioni post mortem di Gino Strada, denuncia la continua violazione governativa dei pilastri del diritto fondati sulla Costituzione.

«Una tragedia come la scomparsa di un pilastro della solidarietà e dei diritti come è stato Gino Strada non può che indurre a delle importanti considerazioni sulle condizioni nelle quali versa lo stato di diritto in questo Paese.

(altro…)

Ricordando Piazzale Loreto

Fabrizio Baggi, segretario regionale del Prc, ricorda il 10 agosto del 1944: «Ricorre oggi l’anniversario dell’eccidio di Piazzale Loreto a Milano quando Il 10 agosto 1944  quindici antifascisti furono prelevati dal carcere si San Vittore e  fucilati dai militi del gruppo Oberdan della Legione Autonoma Mobile Ettore Muti della Repubblica Sociale Italiana (la cosiddetta Repubblica di Salò), per ordine del comando di sicurezza nazista, e i loro cadaveri vennero esposti al pubblico.

(altro…)

Presidio Csf/ Milioni di euro in cambio di morte e torture

Nella giornata di giovedì 15 luglio Como Senza Frontiere ha indetto un presidio in piazza Grimoldi a Como per dire basta agli accordi con la Libia, nella giornata in cui il Parlamento italiano ha votato il rifinanziamento alla guardia costiera libica, da tempo fuori controllo e protagonista di molteplici violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale in generale.

(altro…)

Genova 2021/ Fabrizio Baggi

Con la testimoninaza di Fabrizio Baggi, oggi segretario regionale del Prc, che a Genova nel 2001 decise da che pate del mondo stare, inziamo il percorso verso Genova 2021 tentando di raccontare a più voci cosa accadde e perché è essenziale oggi continuare le analisi, le lotte e la straordinaria convergenza di allora di forze poliche, movimenti, associazioni, persone da cui sono derivate molte delle positive esperienze che oggi sono attive per Un nuovo mondo possibile.

(altro…)

Diretta/ Privatizzazione nido in commissione

Giovedì 15 aprile alle 18.00 si riunirà la commissione III con all’ordine del giorno la Gestione indiretta dell’Asilo Nido di Lora – (Definizione criteri generali e indirizzi per la sua attivazione e il suo controllo). In considerazione delle restrizioni dovute al covid la commissione di svolgerà a distanza con diretta you-tube, chiediamo alla cittadinanza, al personale interessato ed alle famiglie di partecipare collegandosi al link: https://youtu.be/A4VJTlVITmA dando un
segnale importante a questa amministrazione.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: