Priorità alla scuola

ecoinformazioni 652

Alla vigilia della Festa della Liberazione ci si interroga, guardando il passato, su che futuro ci prospetta il domani. Per un futuro, sicuramente, c’è bisogno di un presente come quello che questo numero del periodico racconta: azioni inclusive verso migranti e persone svantaggiate, lotta per una scuola diversa e migliore, movimenti pacifisti contro i demiurghi della guerra che traggono il proprio profitto dal conflitto.

(altro…)

17 e 18 aprile/ Culturattiva in piazza a Como

Un gruppo di artisti e artiste e maestranze attive su Como organizza per sabato 17 e domenica 18 aprile il presidio culturale “Culturattiva” – in piazza Verdi – con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle gravi problematiche del settore, complicate dal lungo periodo di chiusura forzata; la mobilitazione intende promuovere anche le tematiche connesse alla scuola e alla fruizione culturale in quell’ambito.

(altro…)

Priorità alla scuola anche a Como

Anche Priorità alla scuola Como ha aderito allo sciopero nazionale di docenti, studenti, genitori e lavoratori del mondo dell’istruzione, proclamato per venerdì 26 marzo. Nel pomeriggio, in piazza Verdi, Pas ha organizzato un presidio statico a cui hanno partecipato docenti, genitori e studenti di tutte le età che, nel pieno rispetto delle norme anti-covid, sono tornati a chiedere che un progetto per una scuola sicura e in presenza sia messo in cima all’agenda politica delle istituzioni locali e nazionali.

(altro…)

Curare la scuola

L’Uds con una lettera agli insegnanti indica la necessità per riaprire le attività in presenza di assicurare almeno per chi a scuola lavora presidi di protezione adeguati più attivi – visto il maggior rischio – delle semplici mascherine Ffp1 e chiede per gli insegnanti un piano di vaccinazione prioritario e il 15 gennaio, insieme a Priorità alla scuola, ha esposto in piazza Volta una serie di striscioni per affermare: «La scuola si cura in presenza», «Più trasporti per una scuola sicura».

(altro…)

+ scuola – Moratti e Locatelli

Sara Mastronicola

Presidio di Priorità alla scuola l’11 gennaio a Milano, non solo perché riprenda la didattica in presenza ma anche per censurare la nuova giunta delle destre in Regione. Sara Mastronicola, segretaria del Circolo di Magenta (Mi) di Rifondazione Comunista, è intervenuta per ricordare ai e alle giovani le malefatte di Letizia Moratti contro la scuola pubblica e le gesta di Alessandra Locatelli neo assessora alla Famiglia della giunta Fontana. Un intervento che è stato pienamente condiviso da Fabrizio Baggi, segretario regionale del Prc Lombardia:  «Condivido nella sua totalità ed in particolare nella descrizione del curriculum della neo assessora regionale (comasca) Alessandra Locatelli della quale ho avuto modo di conoscere la barbarie della sua azione politica quando anni fa ha ricoperto la carica di assessora alle politiche sociali del comune di Como».

Uds Milano in piazza per la scuola

Per tutte le vacanze natalizie, festività rese strane e fredde (non solo climaticamente) dalla pandemia, gli/le studenti aspettavano una cosa sola: tornare in classe il 7 gennaio.
Questo, purtroppo, non è successo. Uds Milano e Priorità alla scuola hanno quindi organizzato, nella mattinata del rientro, un presidio per chiedere che si torni tra i banchi e in sicurezza il prima possibile.

(altro…)

Lettera agli/ alle insegnanti

«Lettera dei docenti del movimento Priorità alla scuola ai colleghi docenti. Noi docenti di Priorità alla scuola ci rivolgiamo alle nostre colleghe e ai colleghi a oggi dubbiosi o contrari alla riapertura delle scuole in presenza per condividere le ragioni della nostra ferma convinzione circa l’inderogabile necessità di ritornare a scuola il 7 gennaio, per restarci in sicurezza.

(altro…)

7 gennaio/ Uds per tornare a scuola

Il Consiglio dei ministri del 4 gennaio ha spostato il rientro a scuola per gli istituti superiori dal 7 all’11 gennaio. L’Uds di Milano non ci sta e chiama a presidio le e gli studenti. Giovedì 7 mattina, in piazza Affari a Milano, si terrà una manifestazione per chiedere che si smetta di far pagare alla scuola la malagestione della pandemia.

(altro…)

Prima la scuola/ No dad, sì Costituzione

L’Unione degli studenti ha organizzato il presidio Priorità alla scuola a cui hanno partecipato a ragazzi/e che frequentano alcune delle scuole della città. Arci, Fridays for future e Prc hanno aderito all’iniziativa e hanno mostrato la loro vicinanza ai/alle ragazzi/e esprimendo al microfono l’importanza della mobilitazione.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: