Pietro Caresana

27 gennaio/ Como commemora la Shoah

Non solo Storie e persone: mercoledì 27 gennaio, per la Giornata della Memoria, saranno diverse le iniziative di commemorazione che si terranno nel comasco.
Dalle conferenze proposte dall’università Insubria allo spettacolo del Baule dei suoni, presentiamo qui una breve carrellata di alcune delle iniziative che avranno luogo sul territorio
nonostante il covid.

(altro…)

Diritti reali per una Palestina libera

Nel tardo pomeriggio di giovedì 21 gennaio si è tenuto online su Zoom e in diretta Facebook Prospettive post-Oslo: politica e società civile, primo di quattro incontri sulla situazione israelo-palestinese.
I relatori di questa prima conferenza sono stati Hanan Ashrawi, prima donna eletta nel Comitato Esecutivo dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina, deputata del Parlamento palestinese ed attivista, e Shawan Jabarin, direttore dell’ong palestinese Al-Haq.
Il tema della serata, organizzata dalla Rete società civile per la Palestina era la situazione giuridico-politica lasciata dai Trattati di Oslo (1993) nel territorio conteso tra Israele e la Palestina.
Già disponibile la registrazione dell’incontro in inglese. Presto disponibile quelle in italiano e in arabo.

(altro…)

Presidio Uds per una scuola sicura

In un momento di totale confusione, tra il ricorso al Tar contro la Regione Lombardia e le occupazioni dei licei a Milano, anche a Como i/le studenti sono scesi in piazza.
Venerdì 15 gennaio infatti si è svolto in piazza Volta un presidio organizzato da Uds Como e durato quanto una giornata scolastica, dalle 8 alle 14. I/le manifestanti hanno chiesto per l’ennesima volta certezze sulla data del rientro e sulla sicurezza sanitaria a scuola.

(altro…)

11-15 gennaio/Uds Como/ Azione e presidio

Nel pomeriggio di lunedì 11 gennaio alcuni esponenti dell’Unione degli studenti di Como hanno fissato uno striscione sull’aiuola della rotonda di Como lago, all’incrocio tra la stazione ferroviaria e quella dei pullman. Nel rivendicare l’azione, il portavoce ha annunciato che è stato organizzato un presidio per il rientro sicuro a scuola, venerdì 15 gennaio dalle 8 alle 14 in piazza Volta.

(altro…)

Uds Milano in piazza per la scuola

Per tutte le vacanze natalizie, festività rese strane e fredde (non solo climaticamente) dalla pandemia, gli/le studenti aspettavano una cosa sola: tornare in classe il 7 gennaio.
Questo, purtroppo, non è successo. Uds Milano e Priorità alla scuola hanno quindi organizzato, nella mattinata del rientro, un presidio per chiedere che si torni tra i banchi e in sicurezza il prima possibile.

(altro…)

7 gennaio/ Uds per tornare a scuola

Il Consiglio dei ministri del 4 gennaio ha spostato il rientro a scuola per gli istituti superiori dal 7 all’11 gennaio. L’Uds di Milano non ci sta e chiama a presidio le e gli studenti. Giovedì 7 mattina, in piazza Affari a Milano, si terrà una manifestazione per chiedere che si smetta di far pagare alla scuola la malagestione della pandemia.

(altro…)

Uds/ Rientro sicuro e per tutti e tutte

In una vigilia di Natale anomala per via del covid, l’attenzione politica comasca si sposta verso le riaperture di gennaio. In particolare, Uds Como invierà, alle 16, una lettera aperta a prefetto, Provincia e Comuni di Como, Cantù ed Erba per discutere il rientro a scuola del 7 gennaio; un momento quanto mai delicato per la sanità provinciale.

(altro…)

18 dicembre/ Oltre la legge Zan

Venerdì 18 dicembre, alle 18, si terrà un incontro con il deputato del pd Alessandro Zan, principale estensore dell’omonima legge.
Organizzata dal Coordinamento comasco contro l’omofobia, l’iniziativa vuole proiettarsi oltre il traguardo raggiunto dalla legge approvata alla Camera il 4 novembre 2020 e discutere su ciò che ancora va fatto riguardo i diritti della comunità Lgbtqia+. L’incontro si terrà online sulla pagina Facebook del Coordinamento e sul canale YouTube di AltraComo.

(altro…)

Piazza Fontana: una strage, memorie diverse

Il 12 dicembre 1969 alle 16.37 un ordigno esplose all’interno della Banca nazionale dell’agricoltura, facendo 17 morti e 88 feriti.
Dopo aver seguito un’infondata pista anarchica, uccidendo l’incolpevole Giuseppe Pinelli, la giustizia ha fatto il suo corso attribuendo ai fascisti di Ordine nuovo la responsabilità della strage.
Tutto questo è stato ricordato, in modi diversi a Milano, sabato 12 dicembre 2020, cinquantunesimo anniversario dell’attentato.

(altro…)

Uds chiede scuola, il governo risponde consumi

L’Unione degli studenti Lombardia ha pubblicato i risultati dell’inchiesta Di nuovo in Dad e chiede allo stato e alla regione l’immediato stanziamento di risorse che rendano possibile il ritorno a scuola in condizioni di sicurezza.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: