Progetto San Francesco

Centro Studi Sociali contro le mafie/ Proposta intitolazione biblioteca comunale a Paolo Borsellino

«La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità» [Paolo Borsellino]

(altro…)

16 marzo/ “La criminalità ambientale”

Venerdì 16 marzo dalle 20.45 nella sala del Consiglio comunale di Villa Rosnati ad Appiano Gentile si terrà un incontro pubblico promosso dal Centro Studi Sociali contro le Mafie Progetto San Francesco e dal Comitato dei Sindaci della Bassa Comasca, “La Criminalità Ambientale”.

(altro…)

13 dicembre/ E se ognuno fa qualcosa

pugl

«Le nostre iniziative e quelle dei volontari devono essere un segno. Non è qualcosa che può trasformare Brancaccio. Questa è un’illusione che non possiamo permetterci. È soltanto un segno per fornire altri modelli, soprattutto ai giovani. Lo facciamo per poter dire: dato che non c’è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto…». [P. Pino Puglisi] 

Al cinema Astra, in via Giulio Cesare 3 a Como, il 13 dicembre dalle 9.30 alle 12.30 si terrà lo spettacolo, Concerto conferenza tour per le scuole. … e se ognuno fa qualcosa, ispirato alla vita di padre Pino Puglisi, organizzato dal Centro studi sociali contro le mafie Progetto San Francesco di Cermenate e dall’Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta di Como, in collaborazione con il Comune di Como e con il contributo di Regione Lombardia, per gli studenti delle scuole medie e superiori di Como aderenti all’iniziativa. Segue dibattito con padre Antonio Garau e padre Benedetto Madonia [dl, ecoinformazioni]

 

 

Cermenate: Apre il Centro studi sociali contro le mafie

Cermenate_apertura250Una casa, dedicata a Giorgio Ambrosoli, per la responsabilità sociale che con Progetto San Francesco e passata dal bene confiscato al bene comune.

 

«Dopo un percorso popolare di informazione e partecipazione utile alla promozione della cultura della legalità e della responsabilità sociale, apre la sede di Cermenate del Psf, da casa tolta ai clan a bene comune del territorio» annuncia un comunicato.

La struttura inaugurata sabato 17 maggio in via Di Vittorio 10 si pone come: «Casetta “della responsabilità” [e] sarà attiva e utilizzabile da tutte le associazioni che vorranno condividere un percorso innovativo dedicato alla cultura della responsabilità sociale. Hanno già dimostrato interesse a rendere viva e attiva la sede di Cermenate le rappresentanze locali della Federazione nazionale pensionati della Cisl e dell’Associazione nazionale carabinieri».

«Tra i propositi e gli impegni il Psf propone un percorso condiviso utile al l’elaborazione di un programma sociale di incontri e formazione – prosegue la nota –, aprendo le porte alla cultura e alla conoscenza dei diversi strumenti di ostacolo civile alla mafie e di contrattazione della responsabilità sociale del territorio». Infatti già con l’inaugurazione si propone una «prima lezione sociale sulla responsabilità sociale e sul valore competitivo della legalità» tenuta da Antonio Calabrò, «direttore del settore cultura di Pirelli Spa e riferimento in Assolombarda per la legalità e la responsabilità sociale».

Per informazioni Internet www.progettosanfrancesco.it. [md, ecoinformazioni]

Festival della fiducia: stasera al via l’evento promosso da Progetto san Francesco

progettosanfrancesco

Primo appuntamento questa sera alle 20 a Brienno, con lo spettacolo teatrale Lèmene che aprirà la serie di numerosi incontri ed eventi che fino a domenica 15 settembre andranno a comporre il primo Festival della fiducia, promosso dal Progetto san Francesco con l’obiettivo di “creare una nuova coesione tra imprese, politica, sistema del credito e società, attraverso fiducia nel futuro, nel lavoro e nel territorio, sussidiarietà tra i protagonisti della comunità, ottimismo e intelligenza”. Gli incontri si terranno tra Brienno, Cernobbio e Como. Leggi il programma completo del festival.

Cisl e Centro studi Progetto san Francesco: due appuntamenti in città

progettosanfrancescoDue appuntamenti che il sindacato lariano, la Cisl dei Laghi, e il Centro studi sociali contro le mafie Progetto san Francesco, hanno voluto per sottolineare l’impegno comune per la contrattazione sociale del mondo del lavoro nel territorio e l’attenzione ai valori costitutivi della socialità e della comunità. (altro…)

Verso il Piano di governo territoriale della socialità

progettosanfrancescoProgetto San Francesco e Comune di Fino Mornasco con Cisl, Ance e amministratori comunali a Socco hanno avviato il 28 giugno un percorso partecipativo con la presentazione del Piano regolatore della socialità in tempo di crisi. Leggi nel seguito del post la nota diffusa dagli organizzatori al conclusione dell’incontro. (altro…)

Un progetto di ristrutturazione di un bene confiscato alla mafia a Fino Mornasco

progettosanfrancescoIl Comune di Fino Mornasco ha ricevuto duecentocinquantamila euro per ristrutturare un bene confiscato alla ‘ndrangheta da Regione Lombardia, con l’obiettivo di trasformarlo in due appartamenti per famiglie disagiate economicamente. (altro…)

Misure concrete per la legalità.

Nella sera di lunedì ventinove ottobre a Fino Mornasco si è svolto un consiglio comunale aperto alla cittadinanza, avente per oggetto Gravi fatti di cronaca riportati dalla stampa locale. Richiesta di convocazione da parte di un quinto dei consiglieri. I consiglieri sono stati tutti presenti, sessanta i cittadini partecipanti, tra i quali anche i sindaci di Casnate Con Bernate, Cermenate e Rovello Porro, e membri di associazioni locali, come Mauro Oricchio del coordinamento comasco per la Pace e Alessandro De Lisi, responsabile del progetto San Francesco. Un consiglio comunale durato tre ore, molte le polemiche tra i consiglieri, ma anche le proposte concrete di contrasto all’illegalità emerse dalla discussione.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: