Refugees Welcome Italia

16 ottobre/ Il desiderio del migrante

43708879_493317514499889_4068966181308989440_o.jpg

Si parla spesso della questione migranti considerandoli profughi di guerra oppure vittime di una certa indigenza economica. Quali sono, però, le legittime aspettative di un migrante che lo spingono a trasferirsi ? Qual è il suo progetto esistenziale ? Qual è il suo desiderio come soggetto?
Due psicoanalisti, membri della segreteria di Milano/Lombardia della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, nello spirito della psicoanalisi attuale che si trova nell’era della Movida Zadig (Zero Abjection Democratic International Group), ascolteranno le testimonianze di chi opera fattivamente sul territorio comasco con i migranti e dialogheranno con loro.

(altro…)

25 maggio/ Cena etiope

IMG-20180424-WA0000.jpg

Venerdì 25 maggio alle 20, all’oratorio di Sant’Orsola di Como  in viale Lecco 125 si terrà una cena etiope organizzata dalle referenti del gruppo comasco di Refugees Welcome Italia, che racconteranno le proprie esperienze a conclusione del loro primo anno di attività e illustreranno gli obiettivi  per il futuro. La serata ha anche una finalità di raccolta fondi: le organizzatrici incoraggiano perciò a diffondere l’invito alla partecipazione.
Il costo della cena è di  15 euro , con prenotazione obbligatoria entro il 18 maggio. [AF, ecoinformazioni]

6 maggio/ “Dove vanno le nuvole”: proiezione, dibattito e incontro con il regista

31502760_10215769249455046_8115460977761189888_n.jpg

Domenica 6 maggio alle 20,45, al centro “Cardinal Ferrari” di Como (viale Battisti 8), sarà proiettato il docufilm “Dove vanno le nuvole”, di Massimo Ferrari e Gaia Capurso. Il film parla di accoglienza e inte(g)razione dei migranti a partire dalle storie di chi ha trasformato la paura in opportunità, costruendo modelli di convivenza sorprendenti. 

(altro…)

Refugees Welcome/ solidarietà a Como senza frontiere

nazicestinoIl gruppo territoriale di Como dell’associazione Refugees Welcome esprime solidarietà e vicinanza alle amiche e agli amici della rete Como senza Frontiere per il gesto violento e intimidatorio messo in atto nei loro confronti dal gruppo neofascista Veneto Fronte Skinheads.  

Conosciamo bene la passione e l’impegno disinteressato che contraddistinguono le vostre azioni, volte a  promuovere l’accoglienza, la solidarietà e la conoscenza, favorire il dialogo interculturale e rivendicare i diritti negati,
Come attiviste sperimentiamo la fatica quotidiana di scontrarsi con la paura e i  pregiudizi verso lo straniero e ci preoccupa il clima di diffidenza e rancore che sta crescendo in città nei confronti dei migranti. Siamo convinte, quindi, che il vostro impegno meriti tutto il sostegno possibile affinchè possa proseguire, dopo questo vergognoso episodio, con ancora più forza e convinzione.
Chiara Bedetti
Mariateresa Carminati
Elisa Frigerio
Ilaria Greppi
Marica Livio
Alessandra Migliore
Olivia Molteni Piro
Micol Zamburlini
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: