Trammammuro

Video/ Donne cancellate

Non è stata una replica, ma un nuovo concerto quello offerto dai Trammamuro nella Sala Recchi di via Lambertenghi a Como domenica 17 marzo. Al pubblico numerosissimo è stato offerto anche il prologo
Fotografie da un inferno, di Gin Angri, dedicato ad Alda Merini, alla sua vita “non conforme” interamente trasformata in poesia, con intense letture recitate da Lidia Ambroggio e Antonella Cattaneo. Nella sala affrescata, il video di Andrea Rosso con la sua tessitura di immagini di donne nell’arte, “fondale” dell’esibizione, e la musica dei Trammmamuro hanno dato intense emozioni.



[Foto di copertina Elisa Roncoroni]

17 marzo/ Donne cancellate/ Videoconcerto Trammammuro

L’ossessione di classificare gli umani è una malapianta che ha radici nella paura, produce frutti di esclusione (o addirittura di reclusione) e genera la malattia del conformismo, agendo nelle “istituzioni totali” come nelle relazioni quotidiane e nei sistemi sociali. Questo il tema della nuova versione del videoconcerto del Trammammuro  “Donne cancellate”, domenica 17 marzo alle 18 alla Sala Recchi di via Lambertenghi 41 a Como (ingresso libero).

(altro…)

11 novembre/ Videoconcerto Trammammuro/ È impossibile dipingere una donna

Nell’ambito della mostra Donne cancellate, il videoconcerto del gruppo Trammammuro, domenica 11 novembre, Como Broletto alle 18 (ingresso libero), è dedicato alle donne dell’ex manicomio di San Martino, rinchiuse perché vittime, in quanto donne,del pregiudizio, della falsa scienza, della dipendenza economica, sulla base di ideologie che si proiettano sinistramente nel nostro tempo.

(altro…)

17 dicembre/ Errore di sistema/ Trammammuro per ecoinformazioni

image-3-copiaQuando milioni di persone fuggono disperatamente dalle loro terre divenute sterili o in preda alla guerra, anche a costo di essere male accolti o addirittura di morire per la strada, la prima cosa da fare è chiedersi dove e come il sistema di governo del pianeta si è inceppato. La carità è nobile e necessaria, ma non sufficiente. L’errore è di sistema. (altro…)

ecoinformazioni 557/ A piedi liberi

557Questa settimana la rivista ecoinformazioni è interamente dedicata ai temi del convegno A piedi liberi che si svolgerà allo Spazio Gloria a Como il 17 e 18 dicembre. Ci sono le cronache e le riflessioni sui diritti umani e sull’accoglienza fredda comasca, c’è il programma del convegno, c’è la Carta di Lampedusa da cui parte il ragionamento della due giorni pacifista comasca, c’è, nella sezione Como foto social forum, Wall street, anteprima delle migliaia di immagini e disegni di Andrea Rosso che saranno presentati nel concerto (imperdibile!!!) di Trammammuro alle 18 di sabato 17 dicembre allo Spazio Gloria.  Tutto in 44 pagine che da sfogliare anche on line.

http://fr.calameo.com/account/book

Videoconcerto/ Pangea [Coi nostri naufraghi cuori]

CODA PANGEA 3webOra è disponibile anche l’edizione della registrazione dal vivo dell’audio, unita al video proiettato al Gloria, del videoconcerto dei Trammammuro del 20 dicembre per la giornata di ecoinformazioni. Guarda anche le foto di Com Com di Enzo Mangalaviti.

Marcia scalza/ Atlante occidentale per i Diritti dei migranti

marciascalzaRiproponiamo come contributo di ecoinformazioni alla Marcia delle donne e degli uomini scalzi di venerdì 11 settembre a Como Atlante occidentale di Andrea Rosso, musiche Trammammuro, versione ridotta dello spettacolo multimediale per i diritti dei migranti a Como.

Mille miliardi (di stelle) per ecoinformazioni


zoom

Che bello il Gloria con tantissime lettrici e lettori di ecoinformazioni. Il 20 dicembre il nostro Zoom era in alternativa al sabato di acquisti natalizi e vedere tante persone che hanno preferito Andromeda e San Martino agli ennesimi frenetici compulsivi acquisti è stato davvero un regalo per la nostra avventura giornalistica completamente affidata alla volontà dei lettori e delle lettrici di sostenerla e forse anche un segno che dal consumismo si può guarire. Un centinaio di persone hanno partecipato all’apprezzatissimo videoconcerto dei Trammammuro, hanno festeggiato con noi confidando in un 2015 di giustizia sociale e di Pace, hanno firmato (grazie alla presenza dell’infaticabile certificatore Luigi Nessi) per una difesa nonviolenta e non armata e, cosa non irrilevante per noi, hanno accolto l’appello di Fabio Cani associandosi a Arci-ecoinformazioni per essere proprietari della nostra impresa giornalistica. Grazie a tutte, a tutti, a ciascuno e a ciascuna. Presto on line sul canale di ecoinformazioni il video del concerto dei Trammammuro. Già on line tutte le immagini proiettate. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni] [Foto Manuela Serrentino]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: