Giorno: 7 Aprile 2015

Villa Geno in affitto

villa genoDopo il fallimento dei precedenti bandi «È stata presentata un’offerta per la concessione di Villa Geno, l’edificio di proprietà comunale destinato ad attività turistico-ricettiva. L’apertura delle buste è fissata per le ore 11 di mercoledì» 8 aprile.

Rimozione e custodia auto

facciatapalazzocernezziCambiano le tariffe a Como, le deciderà il Consiglio comunale: «Prevista tariffa forfettaria nel caso in cui il proprietario arrivi prima che l’auto sia stata rimossa».   «Il Settore polizia locale sta predisponendo gli atti di gara per l’affidamento in concessione del servizio di rimozione forzata e di custodia delle auto rimosse per sosta abusiva o perché d’intralcio alla circolazione e conseguentemente sono state aggiornate le tariffe ministeriali che il nuovo concessionario applicherà – spiega Palazzo Cernezzi –. Per l’orario notturno e/o giornata festiva viene applicata una maggiorazione del 30%; tutte le tariffe saranno assoggettate all’Iva; per orario notturno si intende quello compreso tra le ore 20 e le ore 6 del giorno successivo e per orario festivo si intende quello compreso nelle 24 ore della sola giornata festiva; se l’interessato alla restituzione del veicolo sopraggiunge durante le operazioni di rimozione, la restituzione è consentita previo pagamento di tutte le operazioni già eseguite allo scopo; nulla è dovuto dai proprietari dei veicoli regolarmente parcheggiati, nel caso di rimozione per urgenti motivi di ordine pubblico o di pubblica utilità. La proposta di delibera, approvata dalla Giunta, sarà ora sottoposta al Consiglio comunale» (le nuove tariffe). [md, ecoinformazioni]

9 aprile/ Prospettive della sanità lombarda

prospettive sanitàIncontro con Carlo Borghetti, consigliere regionale Pd Lombardia, Luca Gaffuri, consigliere regionale Pd Lombardia, Paolo Furgoni, sindaco di Cernobbio, Gabriella Ceraulo, Forum sanità Pd Como, introduce Franco Canever, coordinatore Pd Senior Como, modera Stefano Fanetti, segretario cittadino Pd Como, giovedì 17.30 al Centro civico di Lora, in via di Lora 22 a Como, organizzato dal Gruppo Pd Senior della Città di Como.

Nuovi alberi in piazza De Gasperi

DSC_0006Piantati dei tigli in riva al lago nella piazza della funicolare per la riqualificazione della stessa, i lavori proseguiranno fino a maggio.

 

«L’intervento prevede la pedonalizzazione dell’area con la posa di piante e panchine, l’impianto di irrigazione e una nuova pavimentazione – precisa Palazzo Cernezzi –. Conclusi i lavori in piazza De Gasperi, dove si lavorerà fino a maggio, da giugno il cantiere si sposterà in viale Geno per la sostituzione del filare alberato esistente, la risagomatura delle aiuole (che saranno delimitate da cordoli in granito San Fedelino), la posa di essenze erbacee perenni e di un tappeto erboso, l’impianto di irrigazione nonché la sostituzione degli attuali elementi di arredo urbano (panchine e dissuasori) con sedili in granito San Fedelino. Saranno sostituiti, parzialmente, sia nella piazza che nel viale, anche gli attuali impianti di illuminazione attraverso l’utilizzo di led per garantire un risparmio energetico e una riduzione dell’inquinamento luminoso». [md, ecoinformazioni]

9 aprile/ Tutto ciò che c’è da sapere su Expo

expo-2015-COPIncontro con Graziano Monetti, direttore Confcommercio Como, Giansilvio Primavesi, presidente Confcommercio Como, Fabrizio Sala, assessore per Expo e l’internazionalizzazione delle imprese, Giorgio Rapari, presidente del Comitato Expo 2015 di Confcommercio, Andrea Camesasca, membro di giunta Confcommercio Como e Cciaa, Giovanna Mavellia, segretario generale Confcommercio Lombardia, giovedì 9 aprile alle 10.30 in via Ballarini 12 a Como, organizzato da Confcommercio Como.

Il commercio estero in provincia di Como

EXPORT_COMO_anno_2014La Camera di commercio ha elaborato i dati per il 2014, si è tornati ai valori pre-crisi.   «Con il comunicato del 12 marzo 2015 l’Istat rende nota la prima stima dei flussi import-export delle regioni e province italiane registrati nel corso del 2014 – ricorda una nota della Camera di commercio di Como –. Le esportazioni della provincia di Como hanno superato i 5,4 miliardi di euro, pari al 5,0% del totale regionale. Rispetto al 2013 la crescita è stata del +2,7%, variazione superiore al dato medio regionale (+1,3%) e nazionale (+2,0%)». «Ci sono voluti cinque anni per Como per raggiungere nuovamente i valori pre-crisi – viene sottolineato –. Il sorpasso è avvenuto nel corso del 2012. Rispetto al 2008 l’incremento delle esportazioni comasche è stato del +6,0%». Invece: «Per quanto riguarda le importazioni, Como nel 2013 ha registrato flussi per oltre 2,9 miliardi di euro, pari al 2,7% del totale import della Lombardia. Il dato risulta in crescita (+2,9%), diversamente da quanto registrato a livello regionale (-0,3%) e nazionale (-1,6%)». Alla fine: «Il saldo commerciale della provincia di Como è aumentato di 63 milioni rispetto al 2013. Ha sfiorato i 2,5 miliardi di euro, massimo storico». Confermando il rapporto privilegiato con la Germania e la Svizzera (la relazione). [md, ecoinformazioni]

Palazzo Cernezzi ha ristrutturato 10 alloggi

DSC_0008Con un intervento di 550mila euro (400mila del Comune e 150mila dalla Regione) sono stati recuperati alcuni appartamenti in via Spartaco.

 

«Si sono conclusi in questi giorni i lavori di ristrutturazione che hanno interessato 10 appartamenti del Comune in via Spartaco – spiega Palazzo Cernezzi –. I lavori sono stati finanziati dall’Assessorato all’edilizia pubblica, diretto dall’ingegner Antonio Ferro, con 400mila euro e hanno ottenuto un cofinanziamento regionale di 150mila euro. A carico del Comune, dei tecnici del Settore edilizia pubblica, è stata anche tutta la progettazione e la direzione lavori. Gli alloggi, che rientrano nella categoria cosiddetta Erp, edilizia residenziale pubblica, saranno ora consegnati al Settore patrimonio che li assegnerà sulla base delle graduatorie».

«In via Spartaco, al civico 13, tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Sessanta furono realizzate otto palazzine comprendenti in tutto 96 alloggi – ricordano da via Vittorio Emanuele II –. I dieci appartamenti ristrutturati e messi a norma si trovano, appunto, in queste otto palazzine. I lavori hanno riguardato il rifacimento degli impianti elettrici e degli impianti idrico-sanitari, la sostituzione dei caloriferi non funzionanti (il riscaldamento è centralizzato), la posa di nuovi bollitori per la produzione di acqua calda sanitaria, la realizzazione di nuovi bagni, il rifacimento dei pavimenti, dei serramenti e delle tapparelle, la posa di nuove porte interne e di nuovi portoncini blindati all’ingresso. Per rendere le stanze più funzionali è stata anche predisposta una ridistribuzione interna dei locali». [md, ecoinformazioni]

Maria Paola Remondini

Quadro-300x265«Un tuffo tra le suggestioni della natura e i colori dell’infanzia» mostra allo Spazio Natta, in via Natta 18 a Como, fino al 19 aprile, aperta da martedì a venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19.

 

«Una grande retrospettiva, organizzata con il sostegno dell’Assessorato alla cultura [del Comune di Como], che offre la possibilità di viaggiare nel tempo verso una dimensione pura, oggi spesso offuscata dal dilagare incessante della tecnologia, dall’imperiosità di un razionalismo che costringe a vivere lontano dall’autenticità dei valori semplici e dalla propria sfera emozionale più profonda – spiega la presentazione –. L’artista veronese, che si è formata nell’ambito dei chiaristi veneti e della scuola di Burano, regala attraverso i suoi quadri una dolce malinconia densa di impressioni antiche, legata ad un mondo bucolico perduto e poi ritrovato nella sfera interiore del ricordo. La pittrice ci conduce nei luoghi della sua infanzia, ci mostra le persone che ne hanno fatto parte, ci svela paesaggi naturali fiabeschi e incontaminati. E lo fa grazie a un uso magistrale del colore, che, con le sue velature evanescenti, rende la luce l’indiscussa protagonista della sua pittura. 
In un mondo come quello attuale, frenetico, cibernetico, a volte esasperato, in cui anche l’arte spesso assume contorni di difficile interpretazione, Maria Paola Remondini ci insegna l’insostituibile valore di un figurativo semplice ma ricco di sfumature, antico ma attuale, variegato ma di immediata comprensione».

Per informazioni
 tel. 031.264969, avbrev@libero.it. [md, ecoinformazioni]

Servizio civile alle Acli di Como

acliLe Acli di Como hanno la possibilità di inserire tre giovani nei progetti di solidarietà sociale: Tieni il tempo (attività con gli anziani e sui diritti di cittadinanza), Alfabeti di futuro (attività nell’ambito dell’immigrazione), Fuori classe (azioni contro la dispersione scolastica e animazione con minori). Leggi il comunicato.

10 aprile/ #io leggo perché

io-leggo-perché-2

La grande iniziativa nazionale #ioleggoperché approda venerdì 10 aprile alle 17 anche a Como. L’appuntamento con la lettura reso ancora più importante dalle iniziative dell’estrema destra che a Milano propongono nuovamente il rogo dei libri è organizzato a Como dalla libreria la Feltrinelli e sostenuta da Parolario, Quicomo e Qmedia (dove, nei prossimi giorni troverete, i video a sostegno dell’evento). La Feltrinelli  invita tutti i lettori e gli appassionati a andare in libreria venerdì 10 aprile dalle 17 per dare il proprio personalissimo «io leggo perché». Con una frase che verrà videoregistrata chiunque potrà sostenere l’iniziativa. Tutto le informazioni sono su Qtime

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: