Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

8 febbraio/ “Il cielo è cosa nostra”

4-sito4-650x400.jpg

È già tutto esaurito, giovedì 8 febbraio alle 20,30, alla Sala bianca del Teatro Sociale di Como, per  Il cielo è cosa nostra. La vera storia di Osso, Mastrosso e Castagnosso, uno spettacolo che si sviluppa sulla leggenda medioevale dei tre cavalieri spagnoli che nel XIV secolo fondarono il primo codice della società onorata, gettando le basi per le organizzazioni a delinquere di stampo mafioso.

Nella realizzazione dello spettacolo, The Ghepards  – riporta la pagina del Teatro Sociale di Como dedicata allo spettacolo – “si sono ispirati a Peppino Impastato che, grazie alla radio e ad un linguaggio diretto e scherzoso, senza incutere terrore o alzare l’asticella della paura, svelava alla sua città le dinamiche mafiose siciliane deridendo e ridicolizzando i feroci criminali che ne erano protagonisti. […] Si parla della “società organizzata”, di mafia dei colletti bianchi, di corruzione, di guerre fatte per interessi politici e mafiosi, d’intimidazioni, ma attraverso un gioco che si muove nel territorio della satira con squarci farseschi in un’atmosfera totalmente onirica. L’obiettivo è lasciare un sorriso sul volto del pubblico, ma non può che essere un sorriso dai risvolti amari, un sorriso capace di generare una piccola riflessione nello spettatore”.

Note tecniche dello spettacolo
Durata: 75 minuti (atto unico)

Regia e drammaturgia: Francesco Colombo
Costumi: Cristiane Sampaio
Scene: Valeria Mangiò
Luci: Davood Kheradmand
Con: con Luisa Borini, Jessica Granato, Riccardo Marotta, Pietro Pace, Daniele Paoloni.

Lo spettacolo ha vinto il Bando “I Visionari D’italia” Di Artificio – Centro culturale urbano diffuso. [AF, ecoinformazioni]

 

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: