Al via la kermesse ormai tradizionale che come ogni anno trasforma molti spazi comaschi in librerie con incontri, dibattiti e tanta letteratura. La sede principale sarà Villa Olmo, il tema è La Curiosità, incarnata nell’animale guida del gatto, che la usa per conoscere meglio la realtà e migliorare le sue capacità cognitive, proprio come noi esseri umani. L’inaugurazione si terrà presso la sede principale alle 17, con una serata ricca di incontri e spunti di riflessione.

L’edizione 2019 di Parolario – la diciannovesima – si terrà dal 20 al 29 giugno a Como, con appuntamenti quotidiani a Cernobbio e alcuni appuntamenti anche a Brunate. La sede principale del festival sarà Villa Olmo a Como (Via Simone Cantoni, 1), con il suo parco affacciato sul lago, ma saranno valorizzate anche Ville del Grumello (Via Cernobbio, 11, Como), Sucota/ Fondazione Antonio Ratti (Via Cernobbio, 19, Como) e Villa Bernasconi a Cernobbio (Largo Alfredo Campanini, 2), gioiello di Art Nouveau italiana e la Biblioteca di Brunate (Via Funicolare, 16). Novità di questa edizione sarà L’Ostello Bello in viale Rosselli a Como, un luogo che sicuramente avvicinerà un pubblico giovane e internazionale dove si terranno incontri di musica un linguaggio che sarà compreso da tutti.

Un centinaio gli appuntamenti e gli incontri in programma con romanzieri, scrittori, filosofi e poeti, ma ci saranno anche i film serali, gli incontri sul verde, il cibo, la musica, il teatro e i reading, laboratori per adulti e bambini, momenti di relax e lettura con lo yoga, i massaggi shiatsu e le passeggiate.due mostre

Il primo giorno del Festival vedrà protagonisti Patrizia Caraveo, astrofisica di fama mondiale, che ricorderà l’allunaggio a cinquant’anni di distanza in Conquistati dalla Luna. Storia di un’attrazione senza tempo (Villa Olmo, ore 18,30), e Beppe Severgnini accompagnato da Serena Del Fiore con lo spettacolo Diario Sentimentale di un giornalista, trasposizione del volume Italiani si rimane (Villa Olmo, ore 21). Ingresso a pagamento: 10 euro (corsia preferenziale per i possessori della Card Amici di Parolario 2019).
Subito dopo l’inaugurazione (Villa Olmo, ore 17) , saranno aperte le due mostre allestite a Villa Olmo per tutta la durata del Festival: Arbogrammaticus. Esercizi di eucarestia arborea di Tiziano Fratus accompagnata dal reading poetico Poesie Creaturali – Un bosco in versi e Finestre d’Italia di Ricky Monti. Degustazione di infusi alla frutta e tè freddi a cura di Peter’s Tea House Como.
Alle 19 Curiosando tra benessere e gusto con Marco Missaglia e il libro Gusto & salute, il primo appuntamento della mini rassegna The Food Curiosity Meeting, brevi incontri sul cibo, accompagnati da aperitivi a tema, proposta dall’Associazione Cultural Frame Of Food, charity partner di Parolario 2019, che che si terranno presso il Caffè Letterario di Parolario (curato da La Breva Catering), nel parco di Villa Olmo.

A Villa Olmo saranno allestiti un Infopoint e un bookshop per avere tutte le informazioni relative alla manifestazione e trovare i libri che vengono presentati a Parolario. Il Bookshop è curato dalla Libreria Feltrinelli di Como. Tutti gli appuntamenti di Parolario sono a ingresso libero (salvo i due spettacoli di: Beppe Severgnini e di Simonetta Agnello Hornby).

Durante il Festival è attivo un servizio navetta gratuito tra Piazza Cavour, Villa Olmo, Villa del Grumello, Villa Sucota/ Far e Villa Bernasconi, realizzato in collaborazione con Asf autolinee. Due i punti ristoro disponibili per il pubblico di Parolario: a Villa Olmo (Como), il Caffè Letterario a cura di La Breva Catering; a Villa Bernasconi (Cernobbio), lo Spazio Anagramma a cura di Contrada degli Artigiani.

Per informazioni Segreteria organizzativa: 031 301037 – info@parolario.it www.parolario.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: