dal 26 febbraio/ Miledu’ per Como futuribile/ Inclusione e rigenerazione

L’impresa sociale Miledu’ propone una serie di focus group, nell’ambito del progetto Como Futuribile, finalizzati ad analizzare il tema dell’inclusione nelle sue diverse declinazioni (sociale, lavorativa, abitativa). L’obiettivo è riflettere con l’aiuto di una facilitatrice sui modelli d’inclusione che possono essere promossi quando si lavora nel campo della rigenerazione e della tutela del patrimonio paesaggistico.

I focus group sono promossi da Miledù in collaborazione con Arci, Auser, Associazione Lachesi, Azalea, Como Accoglie, Lariomania, Legambiente, L’Isola che c’è, Tikvà.

Tra le 8 e le 10 persone parteciperanno a ciascun focus group. 

Il primo focus group si terrà venerdì 26 febbraio, dalle ore 17:00 alle ore 18:30 e vedrà coinvolti volontari e soci degli enti promotori.

Al secondo focus group, che si terrà venerdì 5 marzo dalle ore 13:00 alle 14:30, parteciperanno i rappresentanti delle principali organizzazioni del territorio che si occupano di inclusione e grave marginalità.

L’ultimo focus group si terrà venerdì 12 marzo dalle ore 13:00 alle 14:30 e vedrà la partecipazione di aziende e famiglie che hanno avuto esperienze di collaborazione e convivenza con richiedenti asilo e rifugiati.

Facilita: Stefania Balzarotti, che si avvarrà del metodo “coaching circle” -mutuato dalla Teoria U- per stimolare sia nuova conoscenza basandosi sull’ascolto profondo, sia nuove consapevolezze.

I risultati dei focus group saranno pubblicati in un breve volume.

[Associazione Miledù]

Il progetto Como futuribile, di Arci Como, Auser Como, Legambiente Como e L’isola che c’è si svolge con il contributo di cui agli artt. 72 e 73 del D.Lgs. 117/2017 finanziato con le risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e di Regione Lombardia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: