Scuola popolare di cittadinanza di Rebbio: perché il vaccino

Si svolgerà nella serata di giovedì 17 giugno, alle ore 20.30 presso l’oratorio di Rebbio, l’incontro promosso dalla Scuola popolare di cittadinanza di Rebbio con la collaborazione della Rete scuole di Italiano per stranieri di Como, dedicato al problema della vaccinazione di categorie fragili e finora messe in disparte come persone senza fissa dimora e persone migranti.

A lungo sollecitato dalle realtà di accoglienza, solidarietà e attivismo, l’intervento di vaccinazione per queste categorie pare avviarsi – sia pure a fatica – anche in Lombardia, nonostante alcune prese di posizione della destra razzista. Per questo è importante che le persone siano informate e sensibilizzate: non solo i soggetti interessati, ma anche tutte le realtà che continuamente si spendono per l’affermazione dei diritti. In occasione della serata di giovedì, persone esperte che lavorano con l’organizzazione Medici con l’Africa saranno all’oratorio di Rebbio per parlare con noi, darci informazioni e rispondere alle nostre domande e ai nostri dubbi.

L’incontro, che dovrebbe avere una durata contenuta nella prima parte della serata, si svolgerà nel rigoroso rispetto delle cautele sanitarie e avrà anche la possibilità di traduzione in inglese e francese quando necessario. Non solo tutte e tutti sono invitati a partecipare, ma è anche importante informare le persone migranti che si conoscono personalmente e diffondere la locandina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: