Anpi Mariano – Cantù

16 giugno/ Mariano Comense/ Armarsi e armare per la pace?

Giovedì 16 giugno, alle ore 20,30 nella sala civica di piazza Roma a Mariano Comense, si terrà l’incontro pubblico Armarsi e armare per la pace? con Antonio Chiodo (Emergency Monza-Brianza) e musiche di pace di Salvo al sassofono. Organizzano Anpi sezione di Mariano Comense-Cantù, Emergency Monza-Brianza, associazione CittadinanzAttiva, associazione culturale Officina Mariano.

(altro…)

Eric Gobetti a Mariano Comense: per una memoria più vicina alla verità storica

Venerdì 18 febbraio nella Sala civica di Mariano Comense, in una serata organizzata dall’Anpi di Mariano e Cantù, lo storico Eric Gobetti ha presentato il suo ultimo libro dal titolo E allora le foibe?. L’autore nel corso della serata ha dialogato con lo storico Matteo Dominioni ragionando sulla politica della memoria, sui crimini del fascismo e sull’esodo giuliano-dalmata.

(altro…)

8 aprile/ Cantù Asnago/ Balli Ribelli

29683612_2067921353478496_6602569864295172977_n.jpgL’8 aprile del 1945, sei giovani vengono fucilati dalle milizie repubblichine di stanza a Cantù-Asnago. Nella storia che ne ha segnato il destino si intrecciano una festa clandestina, un vecchio grammofono, un’idea avventata e uno scambio ferroviario…

(altro…)

fino al 28 gennaio/ Mariano Comense/ “Attraverso gli occhi dei bambini”

download (9)

Il Palazzo civico di Mariano Comense (piazza Console Teodoro Manlio, 6) ospiterà fino a domenica 20 gennaio Attraverso gli occhi dei bambini. La Shoah vista dai disegni e dalle poesie dei bambini del ghetto di Terezín, una mostra organizzata da Anpi  Mariano- Cantù in occasione della Giornata della Memoria.
Nella stessa sede, alle 10 di sabato 27 gennaio, è previsto un intervento di Giuseppe Calzati, presidente dell’Istituto di storia contemporanea “Pier Amato Perretta” di Como, e Gianfranco Lucca, .che parlerà della deportazione degli ebrei nelle nostre zone.
[AF, ecoinformazioni]

24 settembre/ Mischiantù

mischiantu-2

Mischiantù nasce da un percorso assembleare aperto, in cui si sono incontrati singoli e realtà del territorio impegnati nella diffusione dei valori della solidarietà, della cooperazione e dell’antifascismo. Mischiantù si terrà sabato 24 settembre dalle 16 al parco Argenti di Cantù e sarà una giornata di socialità e di festa, che darà spazio alla città in cui crediamo e per cui ci spendiamo quotidianamente: una città aperta, gioiosa e solidale, allergica a qualunque forma di negazione delle differenze.

Dalle 16 si terranno esposizioni e laboratori, tra cui l’esposizione dei bozzetti per l’intitolazione del Campo Solare ai partigiani canturini. Alle 18 presentazione della riedizione del libro La resistenza e la lotta di liberazione a Cantù, a cura di Anpi sezione Mariano-Cantù e alla presenza dell’autrice Paola Mauri; a seguire aperitivo e dj set con Technoseeders.

Promuovono la giornata: Libera Como, Cantù Cricket Club, ACG Azione e Coinvolgimento Giovani, Agesci Cantù, Teranga Como, ASPEm Onlus, I Bambini DI Ornella, Associazione Gruppo Appartamento, Arcigay Varese, Coordinamento Liberi Insieme, ANPI Mariano-Cantù, Il Pollo Bastardø, Circolo Arci Virginio Bianchi, Arci Terra e Libertà, Comitato Cantù Antifascista, CGIL Como, promotori per l’intitolazione del campo solare ai partigiani canturini, Coordinamento Comasco Pace, Emergency – Como

Anpi Mariano/ Mostra: A scuola con il duce

a scuola con il duceDa domenica 22 a domenica 29 novembre alla sala civica di piazza Roma a Mariano Comense la sezione Anpi Mariano-Cantù promuove con la collaborazione dell’Istituto di storia contemporanea P.A. Perretta di Como e dell’Unitre di Mariano la visione della mostra A scuola con il duce. La mostra vuole essere un percorso nell’educazione primaria degli anni del fascismo: dall’iniziale Riforma gentile, dove alla tradizione educativa di stampo liberale si affiancavano elementi elitari e di forte sottomissione allo stato, alla progressiva fascistizzazione della scuola all’insegna del militarismo e del culto di Mussolini e del fascismo. Un sistema educativo in cui è proprio la scuola elementare il primo e più importante gradino di un processo di irregimentazione e indottrinamento volto a formare i giovani al combattimento come valorosi e obbedienti soldati, e le giovani al ruolo di massaie e madri prolifiche. Una scuola che fu anche tra le prime istituzioni statali colpite dalle leggi di discriminazione razziale nei confronti degli ebrei. Della mostra faranno parte anche pannelli specifici su Mariano, frutto delle ricerche del maestro Gianfranco Lucca.

4 aprile/ Bande Nere a Cantù

bande nereAnpi sezione Mariano-Cantù e Arci Virginio Bianchi, con il patrocinio del comune di Cantù, promuovono venerdì 4 aprile alle 21 nel salone convegni di piazza Marconi a Cantù, un incontro con Paolo Berizzi, scrittore di Repubblica ed autore del libro Bande Nere. Dove vivono, chi sono e chi potregge i nuovi nazifascisti [ed. Bompiani, 288p, 17,50 euro]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: