Giovani democratici

Giovani democratici/ Inaccettabile irruzione para-fascista

I Giovani Democratici della provincia di Como esprimono la loro totale ed incondizionata solidarietà alla rete “Como Senza Frontiere” per il raccapricciante episodio occorsogli nella serata di ieri presso il Chiostrino Sant’Eufemia in Como. Nessuno, tantomeno se con atteggiamenti intimidatori e squadristi, può irrompere in una privata sede e obbligare i presenti, interrompendone il diritto alla  libera associazione, a subire l’imposizione del proprio pensiero. (altro…)

28 aprile/ Cercavano la felicità…/ Basta stragi di migranti in mare

basta-stragi-in-mare-28-aprileret-2015
Martedì 28 aprile a Como due iniziative concordi nella denuncia delle stragi nel Mediterraneo e nella mobilitazione popolare con pensieri e azioni contro le cause che le determinano.  (altro…)

14 febbraio/ I Giovani democratici per uguali diritti d’amore/ Confermata nonostante la pioggia

amoreNonostante il meteo che non sembra ottimale, l’iniziativa è confermata. Se ce li avete, portate degli ombrelli rossi! Nel giorno di San Valentino, sabato 14 febbraio, i Giovani democratici della Città di Como organizzano un flashmob per dire no all’omofobia e sì alle Unioni civili. L’iniziativa si svolgerà alle 15 nel largo avanti al Liceo classico. Vai alla pagina fb dell’evento. [Hanno già aderito Amo la mia città, Arci, Associazione teatro orizzonti inclinati, Cgil, Coordinamento provinciale donne Pd,  Fgs, Giovani comunisti, Legambiente, Paco-Sel, Partito democratico, Psi,  Sel].

La mobilitazione, alla quale si annuncia l’adesione di altre forze politiche e associazioni, fa parte di una mobilitazione nazionale [#‎lostessosi‬] che cerca di realizzare finalmente il riconoscimento di fondamentali diritti  purtroppo ancora non garantiti né nazionalmente, nonostante il centrosinistra abbia su questo, in teoria, la maggioranza in Parlamento, né localmente dove non è stato realizzato neppure un intervento parziale e simbolico come avvenuto in tante altre città amministrate dal centrosinistra dove da tempo è stato istituito il Registro delle unioni civili. A Como la soluzione adottata è stata invece, dopo una aspro confronto in Consiglio comunale nel quale la maggioranza si è divisa, di mediazione per evitare di scontentare la parte più reazionaria della città che seppur minoritaria chiude ogni spazio all’innovazione civile e ha imposto una via non sufficiente a garantire la piena parità di tutti i cittadini. La scelta oggi dei Giovani del Pd fa quindi ben sperare sulla possibilità di riportare anche la città di Como in Europa dal punto di vista dei diritti d’amore.

Altri articoli sulle Unioni civili a Como: Occasione sprecata; Il Consiglio comunale dice no al Registro delle unioni civili.

8 maggio/ In Europa con Brando Benifei

In Europa con Brando Benifei - 8 maggio 2014Incontro con il più giovane candidato del Partito democratico alle prossime elezioni europee, introduce Tommaso Legnani, segretario Gd Como, giovedì 8 maggio alle 21 a L’ultimo caffè, in via Giulini 3 a Como. Per informazioni e-mail gdcomo@gmail.com, Internet www.facebook.com/GDComoCitta.

Europee/ Giovani democratici delusi

giovani democratici comoI Giovani democratici si dichiarano delusi del M5s per il rifiuto del candidato pentastellato di partecipare all’incontro con il candidato Pd Brando Benifei. Leggi il comunicato.

«Il Movimento 5 Stelle si sottrae al dibattito» è questa la denuncia dei Giovani Democratici di Como.  Nonostante la disponibilità dimostrata dal consigliere Ceruti nell’organizzazione dell’incontro, il candidato del Movimento 5 Stelle Marco Valli ha infatti deciso all’ultimo di non partecipare al confronto pubblico programmato con Brando Benifei, del Partito Democratico.

Il segretario dei Giovani Democratici, Tommaso Legnani, non nasconde la delusione: «Avevamo organizzato questo dibattito tra due giovani candidati al Parlamento europeo perché credevamo potesse essere un bel momento di politica, per ascoltare le diverse idee di Europa che i partiti hanno in mente. Spiace invece che i grillini abbiano deciso in extremis di privare i cittadini comaschi di un utile momento di confronto».

Brando Benifei, 28 anni (il più giovane candidato della lista del Pd), sarà comunque ospite a Como giovedì 8 maggio alle ore 21.00, per presentare la sua candidatura in un incontro pubblico presso l’Ultimo caffé (via Giulini, 3). [Giovani democratici, Como]

Tanto tu torni sempre. Ines Figini, la vita oltre il lager

Memoria_ManifestoPresentazione del libro di Giovanna Caldara e Mauro Colombo (Melampo) con con Ines Figini e gli autori sabato 8 febbraio alle 16 a L’ultimo Caffè in via Giulini 3 a Como, organizzano i Giovani democratici della provincia di Como per la Giornata della Memoria. Per informazioni Internet http://giovanixilpd.altervista.org.

Pd: un questionario per i giovani

«Il Gruppo Consiliare Provinciale del PD sta svolgendo un’indagine con l’obiettivo di monitorare il grado di conoscenza dei servizi rivolti ai giovani offerti in Provincia di Como» spiega Barbara Vaccarella, segretaria provinciale Gd Como, per questo è stato approntato un questionario anonimo da compilare entro il 29 febbraio anche on-line all’indirizzo Internet www.urbanocreativo.it/questionario_pd (il questionario)

Giovani democratici contro le scelte di Palazzo Cernezzi sul Bilancio

Respinti gli emendamenti proposti al Bilancio comunale di Como dalla consigliera Silvia Magni, che chiedevano «di dotare i giardini pubblici di tavoli e panchine, di valutare la possibilità di realizzare campi da gioco nell’area dell’Ippocastano e di stanziare 80mila euro per interventi di manutenzione straordinari alla biblioteca in modo da renderla maggiormente fruibile dagli utenti, i Giovani democratici prendono la parola (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: