Covid-19 / Auser Lombardia: criticità e carenze, manca coordinamento con le Associazioni di Terzo Settore

L’Assessore regionale alle Politiche sociali Stefano Bolognini, con una nota ufficiale, ha ringraziato  “le Associazioni e Organizzazioni di volontariato che, anche in questo periodo di difficoltà, si stanno prodigando per aiutare chi ha più bisogno di assistenza, assicurando continuità all’azione solidale in molti campi, nonostante l’emergenza sanitaria che ha colpito in modo particolare il territorio lombardo”. Sono però molte le criticità e le carenze che le organizzazioni di terzo settore riscontrano nei territori, a cominciare dalla  mancata fornitura di adeguate protezioni per poter agire in sicurezza.

Naturalmente gli apprezzamenti fanno sempre piacere, osservan Lella Brambilla, Fulvia Colombini e Angelo Vertemati della Presidenza regionale Auser in una lettera alle strutture locali.
Tuttavia, “Abbiamo rilevato, attraverso la nostra esperienza concreta sul territorio, molte criticità e carenze: la mancanza di coordinamento con le Associazioni del Terzo Settore; l’assenza di istruzioni rivolte ai Presidi sanitari e sociosanitari del territorio su come includerle in modo organico nelle attività di assistenza alla popolazione; l’esclusione dei volontari dalla fornitura di adeguate protezioni per poter svolgere insicurezza i servizi. Tutte le attività che abbiamo continuato a svolgere sono state effettuate esclusivamente grazie ad indicazioni interne ad Auser, mentre avremmo ritenuto più utile, efficace e sicuro poter partecipare nell’ambito di disposizioni istituzionali, come la situazione eccezionale avrebbe richiesto”

La lettera dell’Assessore Bolognini invita a far pervenire osservazioni e proposte. I tre dirigenti di Auser assicurano che prenderanno sul serio questo invito, e concludono ricordando  che sono in arrivo altre settimane impegnative “che continueremo ad affrontare con generosità, mettendo sempre in primo piano le valutazioni prioritarie sulla sicurezza dei nostri volontari, perché anch’essi contribuiscono, in modo determinante, al mantenimento della salute pubblica”. [M.P.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: