ecoinformazioni

ecoinformazioni on air/ Sirene spiegate

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 26 novembre di Metroregione di Radio popolare. Non si tratta di balordi e neppure di esponenti di gruppi politici organizzati, sono quelli che il presidente di Sos Lurago d’Erba Guido Villa definisce «persone inconsapevoli» che hanno alimentato nel paese una accusa assurda: le ambulanze viaggiano senza motivo a sirere spiegate ubbidendo a ordini venuti dall’alto impartiti per terrorizzare la popolazione. Villa ha ricevuto contati diretti con persone che evidentemente non credono al fatto inconfutabile che le ambulanze dell’Sos di Lurago sono molto in strada perché molti sono i malati di covid.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Minaccia violenta

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 9 novembre di Metroregione di Radio Popolare. Una lettera intimidatoria anonima, in perfetto stile mafioso, è stata recapitata alla ex vicesindaca e assessora alla cultura di Proserpio.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Sciacalli

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 2 novembre di Matroregione di radio popolare. La provincia di Como ha consegnato da giorni al Comune le chiavi della caserma dismessa dei  Carabinieri di via Borgovico a Como e ha provveduto anche a attivare le utenze per permettere di accogliere al più presto almeno una parte dei senza dimora attualmente costretti a dormire in strada. Ma il Comune di Como esita, afferma di dover consultare il volontariato e non sembra intenzionato a prendersi carico del problema neppure ora che l’emergenza sanitaria è gravissima e il freddo è arrivato.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Quarantena in via Napoleona

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 di Metroregione di Radio Popolare del 22 ottobre. Il vecchio ospedale sant’anna di Como in parte abbandonato per inseguire il mito formigoniano del projet financing di nuovi ospedali, è una vergogna ancora più insostenibile in tempi pandemici quando Como è tra le città con incrementi di contagi proporzionalmente più alti della regione. I consiglieri regionale e comunale del Pd Angelo Orsenigo e Stefano Fanetti reclamano l’apertura immediata di una struttura già del tutto idonea nella quale potrebbero essere accolte centinaia di persone a cui deve essere garantito un luogo dove svolgere in serenità e sicurezza la quarantena. La richiesta giunge in un momento nel quale si segnalano gravi  difficoltà negli ospedali della provincia per il continuo incremento di positivi e di malati e il nuovo Sant’anna ha dovuto anche accogliere il reparto di pediatria dell’Ospedale di Cantù chiuso per Covid. La giunta di destra di Como, da sempre fortemente condizionata dalle lobby dei commercianti e dei ristoratori, non ha fino ad ora deliberato alcuna norma aggiuntiva a quanto disposto nazionalmente e immagina di affrontare il problema della quarantena delle persone più fragili affittando camere negli hotel sicuramente meno adatti del grande ospedale di via Napoleona. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

12 ottobre/ Assemblea Arci ecoinformazioni

Assemblea telematica dei soci e delle socie del circolo Arci ecoinformazioni sulla piattaforma Gotomeeting  lunedì 12 ottobre (alle  6 in prima convocazione) alle ore 18,30 in seconda convocazione. Sono invitati anche tutti e tutte coloro che seguono i nostri media.  

Temi dell’incontro:

  • relazione del presidente sull’attività
  • approvazione rendiconto 2019
  • progetti e prospettive
  • varie ed eventuali

Per ricevere le credenziali per la partecipazione on line scrivi una mail a ecoinformazionicomo@gmail.com o chiama il 3409867778. [Fabio Cani, presidente Arci ecoinformazioni]

ecoinformazioni on air/ Ciao Emilio

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 del 18 settembre di metroregione di Radio Popolare/ Dopo giorni di ricerche è stato trovato il corpo di Emilio Russo, uscito dalla sua casa di vacanza a Lezzeno il 15 settembre per una passeggiata finita in tragedia. Emilio Russo, ultimo segretario del Pci di Como, consigliere regionale, assessore, scrittore, giornalista, docente è stato per 50 anni  tra le personalità politiche più attive della sinistra, fondatore e coordinatore a Como di Articolo 1. Emilio era anche un collaboratore di ecoinformazioni  con il blog Ciclostilato in proprio e un amico.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Per don Roberto

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 16 settembre di metroregione di Radio Popolare.1500 persone per don Roberto Malgesini a Como. Gremito il Duomo, al massimo della capienza in tempi di covid, e una folla di centinaia di persone all’esterno, nella piazza, nella quale i tavolini dei bar che il Comune non ha pensato di sospendere sono stati circondati dalla folla triste per l’uccisione del prete degli ultimi.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Corengia “scopre” il razzismo delle destre

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 9 settembre di Metroregione di Radio Popolare. Per La Lega è un simbolo della lotta ai migranti e ai diritti dei poveri. E’ la cancellata per chiudere il portico della ex chiesa di San Francesco dove trovano rifugio i senza dimora per i quali ancora non è stato allestito il dormitorio nonostante la delibera di un anno fa del Consiglio comunale.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Como non accoglie

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 di Metroregione di Radio Popolare del 31 agosto. Chi è impegnato nella solidarietà e  supplisce le istituzioni che si guardano bene dall’affrontare i problemi dei senza fissa dimora dovrebbe almeno avere a disposizione spazi adeguati.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Sanificazione forzata

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 del 29 giugno di Metroregione di Radio Popolare. Il 29 giugno mattina, un’azione di forza ha “svuotato” il portico della ex chiesa di S. Francesco a Como, cacciando le persone senza dimora costrette a pernottarvi. Forse non si tratta di uno “sgombero” in senso tecnico, forse si tratta “solo” di una “sanificazione forzata”, forse è una prova della prossima azione di forza.

Per esprimere in modo concreto il totale dissenso di cittadine e cittadini di fronte all’incapacità di amministrare la città delle destre e per rendere evidente che esiste una città solidale, Como senza frontiere parteciperà al presidio di protesta a partire dalle ore 20.30 all’ingresso del palazzo municipale in concomitanza con il consiglio comunale. Como senza frontiere, la rete che raccoglie associazioni, sindacati, partiti della sinistra persone chiede a tutte e tutti di partecipare osservando tutte le cautele sanitarie e chiedendo con decisione che finalmente si adottino quelle misure indispensabili a garantire i diritti delle persone e il benessere dell’intera comunità. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: