Parrocchia di Rebbio

Dovere solidale/ Donare per la parrocchia di Rebbio

La parrocchia di Rebbio è punto di riferimento per diverse persone e famiglie, sia direttamente ospitate che del territorio; come tante parrocchie, si troverà a brevissimo a dover rispondere con urgenza ad un aumento di richieste per le necessità di cibo e di beni necessari dovute alla perdita dei lavori, spesso precari, che questa crisi sta causando. Il banco Alimentare sta aiutando questa come altre realtà, prima dell’inizio dell’emergenza anche molte persone donavano direttamente cibo e altri beni. Ora che questo piccolo grande gesto di solidarietà non può più essere fatto, la catena della solidarietà non deve interrompersi. Per donare Iban IT68K0843010904000000094683

(altro…)

Video/ La Bella Como con Sea Watch

Piazza Grimoldi, piazza della legalità costituzionale. Il presidio lunedì 1 luglio dalle 20,30 indetto da Como senza frontiere la rete che unisce il mondo dell’accoglienza e dei Diritti umani comasco (dalla Parrocchia di Rebbio alla Cgil, dal Prc a L’isola che c’è, dai Comboniani a Sinistra italiana, dall’Arci al Coordinamento comasco per la Pace, a Emergency a tante altre associazioni, gruppi politici, singole persone) ha raccolto alcune centinaia di persone contro il disprezzo della legge che porta ad arrestare chi presta soccorso e lascia in libertà chi attacca umanità e Costituzione. Già on line l’articolo di Pietro Caresana, foto e, sul canale di ecoinformazioni, i video con tutti gli interventi dell’iniziativa.

Como accoglie/ “Fuori campo”: istituzioni non pervenute

FuoriCampo-CFontana-MR02

II 18 giugno 2018 nel foyer del Teatro Sociale a Como si è tenuta  la presentazione di Como accoglie del rapporto di Medici senza frontiere “Fuori Campo”, una mappa di migranti e rifugiati esclusi dal sistema dell’accoglienza, frutto di un lungo lavoro di monitoraggio sui tanti insediamenti informali di migranti presenti nel nostro paese.  

(altro…)

Tutti i colori di Rebbio

DSCN0556.JPG

Che belle, le feste di quartiere: per pochi giorni all’anno, riescono a trasformare quelle poche vie grigie che i non-residenti ricordano solo occasionalmente, di passaggio, per accompagnare i figli a scuola, andare a far la spesa o lasciare la città, in un’esplosione di colori e facce allegre, così lontane dai sorrisi di circostanza delle iniziative formali. (altro…)

Approcci diversi nell’impegno per l’accoglienza

Villa Imbonati, a Cavallasca, ha ospitato nella serata di lunedì 7 maggio l’ultima conferenza del ciclo Vite migranti, prima della serata finale di testimonianze dirette dei protagonisti della migrazione, il 14 maggio, e della festa conclusiva a giugno. Per la serata di lunedì 7 c’è stata una tavola rotonda con varie realtà impegnate nell’accoglienza del comasco: sono intervenuti Stefano Sosio della cooperativa sociale Symploké, Ersilia Foriglio di Intesa sociale società cooperativa sociale, Davide Patuelli dell’opera don Guanella, Consuelo Caimi del centro Cri di Rodero e Georgia Borderi dalla parrocchia di Rebbio.
Dopo una prima parte di presentazione delle attività di questi enti, l’incontro è consistito in un lungo botta e risposta con il pubblico, per chiarire i vari aspetti delle operazioni di accoglienza a Como. 
A mediare, Michele Luppi.

(altro…)

Senza tetto/ Fare massa critica, elaborare una strategia d’azione concorde

In apertura all’assemblea indetta dalla rete Como senza frontiere ma con l’invito accolto da molte altre realtà non interne alla rete di lunedì 16 aprile al salone Cna, partecipata da una sessantina di persone, il portavoce Fabio Cani ha invitato a fare il punto della situazione riguardante i senza fissa dimora a Como, che in queste  settimane devono misurarsi con una drastica contrazione della disponibilità istituzionale alla loro accoglienza, già insufficiente, nonostante l’impegno mostrato dalle forze dell’attivismo sociale nell’integrarla. La situazione, chiarisce Cani, non costituisce un'”emergenza”, definizione che confligge con la sua strutturalità e che giustifica “interventi spot” sui casi peggiori anziché, come sarebbe opportuno, politiche organiche alle radici del problema. Al tempo stesso, però, nessuno  – al di là del colore politico – può negare l’urgenza di trovare una soluzione e portarla all’attenzione della cittadinanza e delle istituzioni che la rappresentano. La gestione del problema da parte di queste ultime appare segnata da una certa cattiveria, ma anche da una grave (non irrisolvibile) miopia politica. Le soluzioni  – molte – proposte nel corso della serata non vogliono essere mostre di carità a vantaggio di alcuni, ma un richiamo alla responsabilità di tutti, nell’interesse di tutti. (altro…)

16 marzo/ “Viaggio italiano”: a teatro con Emergency

28061826_10154490274382465_3836022385367909768_o.jpgProgrammato per le 21 di venerdì 16 marzo al Teatro nuovo di Rebbio (via Lissi 9) Viaggio italiano, uno spettacolo teatrale di Patrizia Pasqui proposto da Emergency per parlare di Pace e Diritti umani. Sarà Mario Spallino, attore teatrale che ha portato svariati spettacoli teatrali (per Emergency e non solo) a portarci in viaggio da Sud a Nord, lungo la nostra bella penisola Italiana: bella, certo, ma anche ingiusta. Dalla Puglia ricca di campi nomadi e ambulatori di Emergency, alla Sicilia con i poliambulatori di Palermo e Siracusa, dove i team medici assistono e portano cure mediche e psicologiche a tutti coloro che ne hanno bisogno, italiani e non. 

(altro…)

28 e 29 gennaio/ Persone in cerca di pace – Giornata della Pace 2018; Cecilia Strada presenta “La guerra tra noi”

19114077_1653770184686168_1398171754964704101_n.jpg
Ogni anno, nel mese di gennaio, diverse associazioni del territorio desiderano portare all’attenzione della cittadinanza il grande desiderio di Pace.
Si inizierà domenica 28 gennaio al cinema Astra (viale Giulio Cesare 3), con la visione del film L’altro volto della speranza (Toivon tuolla puolen, 2017, 98′) di Aki Kaurismäki, racconto di incontri e ricerche di pace fra persone apparentemente così diverse ma profondamente simili, film premiato al festival di Berlino 2017.
La giornata proseguirà con la consueta marcia che si snoderà per le vie della città portando testimonianza della ricerca di pace di ciascuna persona.Lunedì 29 gennaio alle 20,45, sempre presso il cinema Astra, Cecilia Strada, già presidente di Emergency, presenterà il suo libro, La guerra tra noi (Rizzoli, 2017).

Organizzano le iniziative di domenica 28 e lunedì 29 gennaio all’Astra: Caritas diocesana, Como senza frontiere, Social Giovio, Parrocchia di San Martino di Rebbio, Parrocchia di San Bartolomeo, Azione Cattolica, Missionari comboniani, Coordinamento comasco per la pace, Pastorale sociale e del lavoro, Git Banca etica Como, associazione I Ponti ed altre realtà del territorio.
[Coordinamento comasco per la pace]

 

 

26 – 28 gennaio/ Settimana dell’educazione: le iniziative della parrocchia di Rebbio

locandina_per_eventi_a_Rebbio (1).jpg

In occasione della settimana dell’educazione, la parrocchia San Martino di Rebbio, in via Lissi 11,  organizza alcune iniziative rivolte alla comunità nel weekend compreso tra venerdì 26 e domenica 28 gennaio.

(altro…)

18 gennaio/ Lurago d’Erba/ “All’altezza dello sguardo”

0001.jpgGiovedì 18 gennaio alle 21 sarà proiettato alla biblioteca di Lurago d’Erba (via Roma, 56) il documentario All’altezza dello sguardo, realizzato da Claudio e Giulio Fontana per  documentare la fase “iniziale”  – quella dell’estate/ autunno 2016 – della situazione che è stata impropriamente definita come “emergenza migranti”. In collaborazione con la Parrocchia San Martino di Rebbio.
Ingresso libero. [AF, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: