Giorno: 27 Settembre 2017

San Luca a Cantù

Non si tratta di fare il controcanto alle notizie di cronaca. Eppure il contorno dell’ennesimo blitz contro la ‘ndrangheta avvenuto dalle nostre parti qualche citazione lo merita. Cominciamo dai titoli: «Gli affari della ‘ndrangheta a Cantù. Controllava ‘il cuore’ della città». «Le mani della ‘ndrangheta su Cantù. Dettava legge in piazza Garibaldi»

. Tre arrestati per “associazione mafiosa ed estorsione aggravata”; cinque per “estorsione aggravata dal metodo mafioso”: tutti residenti tra Cermenate e Cantù. Un territorio, scrive la Direzione Antimafia di Milano, aggredito per affermare il potere di una famiglia mafiosa su un’altra che lo controlla “da sempre” (sic). Da qui gli «episodi di violenza posti in essere con tracotante audacia in pieno centro a volto scoperto con la finalità di affermare sul territorio la presenza di un sodalizio altrettanto prepotente e sopraffattore con il conseguente assoggettamento (sic) della popolazione». (altro…)

3 ottobre / prima riunione organizzativa per la Parada par tücc 2018

DSCN2535.JPG

La cooperativa Csls di via Col di Lana 5/a ospiterà, martedì 3 ottobre dalle 21, la prima riunione organizzativa per la prossima Parada par tücc, che compierà dieci anni proprio nel 2018.

Gratuità, libertà ed ecologia: questo il “tricolore” di un evento auto-sponsorizzato (ma promosso da Associazione Partucc e Associazione del Volontariato Comasco-Centro Servizi per il Volontariato di Como, in collaborazione con Comune di Como) e aperto, nomen omen, a tutti, “gemmato” (come idea) dalla bolognese Par tòt parata ma decisamente dotato di vita propria. Di colori, comunque, la Parada comasca ne mostra assai più di tre, senza lesinare sulla creatività, sulla curiosità e sull’entusiasmo contagioso che riesce puntualmente a destare, nei partecipanti – attivi ogni anno su decine di laboratori  – e in chi si trova, casualmente o no, ad assistervi nelle vie del centro storico in un sabato di quasi-estate.
La scelta di un tema per ogni edizione – dal 2011 ad oggi – mette ulteriormente alla prova la fantasia di un vulcanico staff di volontari, ogni anno – non a caso – un po’ più numeroso di quello dell’anno precedente. Decisamente, infatti, la Parada è un’occasione di aggregazione sociale e di divertimento condiviso tra tutti gli individui, i gruppi e le associazioni che vi prendono parte, e sebbene il “serpentone” variopinto di maggio-giugno sia la celebrazione di tanta inventiva, sarebbe senz’altro riduttivo e fuorviante dimenticarsi del percorso annuale che anticipa la ri-creazione del corteo, tra incontri, cene a tema, laboratori e momenti di animazione sparsi nel tempo e nello spazio.

Insomma: tutti e tutte invitati/e a portare le proprie idee e le proprie energie a questo incontro d’apertura, per fare della decima Parada un evento ancora più partecipato e colorato del solito.

(per ulteriori informazioni e collaborazioni. info@patadapartucc.it )

29 settembre / Fare impresa oggi

252700_2117096366495_3209816_n

Si trasmette il comunicato stampa di Unindustria per l’incontro Fare impresa oggi, programmato alla sede dell’Unione degli Industriali per venerdì 29 settembre 2017, dalle 9,30 alle 11,30:

IL TAVOLO INTERASSOCIATIVO PER LA FORMAZIONE E L’ORIENTAMENTO

COSTITUITO DA ANCE COMO, CNA DEL LARIO E DELLA BRIANZA, CONFARTIGIANATO IMPRESE COMO, CONFCOOPERATIVE INSUBRIA E UNINDUSTRIA COMO ORGANIZZA IL CONVEGNO

 FARE IMPRESA OGGI

confronto e dialogo tra allievi dell’ultimo anno degli istituti tecnici e licei del territorio e giovani imprenditori che hanno realizzato il loro progetto di impresa in diversi ambiti professionali, ripensando attività tradizionali e creando progetti innovativi

VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2017

DALLE 9.30 – 11.30

SEDE DI UNINDUSTRIA COMO

Via Raimondi 1, Como

Como, 27 settembre 2017 – Il Tavolo interassociativo per la formazione e l’orientamento costituito da Ance Como, Cna del Lario e della Brianza, Confartigianato Imprese Como, Confcooperative Insubria e Unindustria Como organizza il convegno FARE IMPRESA OGGI, confronto e dialogo tra allievi dell’ultimo anno degli istituti tecnici e licei del territorio e giovani imprenditori che hanno realizzato il loro progetto di impresa in diversi ambiti professionali, ripensando attività tradizionali e creando progetti innovativi, per il giorno VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2017 dalle 9.30 – 11.30 nella sede di Unindustria Como.

Dopo i saluti di Antonio Pozzi, Vice Presidente di Unindustria Como con delega all’Education, Scuola e Formazione, porteranno la loro testimonianza gli imprenditori: Ivan Parisi, Presidente del Gruppo Metalmeccanici di Unindustria Como e titolare della IP-Robotics, Virgilio Fagioli di Confartgianato Imprese, Luigi Vergani di CNA e Michele Borzatta di Confcooperative. Sono attesi oltre 100 studenti delle classi quinte di diversi Istituti Tecnici Professionali e Licei del territorio. Al termine delle testimonianze imprenditoriali interverrà Maurizio Ieria in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Como.

Modera l’incontro Enrico Marletta, Giornalista de La Provincia di Como.

Mentre la ragione dorme, i mostri crescono

Con una nota, Marco Lorenzini, coordinatore provinciale di Sinistra italiana,denuncia l’inattività sui temi importanti per i cittadini e le cittadine della giunta Landriscina e l’azione del centrodestra che rafforza le posizioni fasciste e razziste i cui rigurgiti sono sempre più frequenti. (altro…)

28 settembre / Il cinema ritrovato / “Eraserhead”

locandina

Giovedì 28 settembre alle 21 sarà proiettato allo spazio Gloria del circolo Arci Xanadù Eraserhead – la mente che cancella, primo lungometraggio di David Lynch (titolo originale: Eraserhead, 1977, durata: 89′), in un’edizione restaurata messa a disposizione dalla Cineteca di Bologna in occasione del quarantesimo anniversario della pellicola. La proiezione si inserisce nella rassegna Il cinema ritrovato dello spazio Gloria.

Un film non “facile”, come quasi ogni altra opera lynchiana, divenuto un vero caposaldo underground e definito dal regista come “un sogno di avvenimenti oscuri e pericolosi”.

“Percorso da un’ipnotica bellezza formale e da un’originalissima forma di umorismo nero, con ritmi meditativi che trasformano l’esile trama in una serie perpetua di scoperte e di rivelazioni, ‘Eraserhead’ è un capolavoro sui generis che la maggior parte degli spettatori e dei critici non ha mai saputo bene come prendere” (Jonathan Rosenbaum).

Ingresso riservato ai soci Arci a 5 euro; è possibile acquistare prevendite online a questo link.

SI ricorda a tutte e a tutti che il 1° ottobre entra in corso di validità la tessera Arci per l’anno 2017/2018. È quindi caldamente consigliato richiedere a breve il rinnovo della tessera, o il rilascio della stessa per i/le nuovi/e soci/e.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: