Connessioni controcorrente/ La rassegna 2017/18 del Teatrogruppo popolare

DSCN7805

Martedì 17 ottobre alla Piccola accademia di Teatrogruppo popolare a Como in via G. Castellini 7 a Como, Olga Bini e Giuseppe Adduci hanno presentato il programma completo degli spettacoli proposti dalla compagnia per l’anno 2017/2018 nell’ambito del progetto di rigenerazione culturale urbana Connessioni controcorrente, ideato e realizzato sul territorio di Como da Teatrogruppo popolare,  Circolo Arci Xanadù e ecoinformazioni, con il contributo di Fondazione Cariplo. La rassegna si aprirà alle 21 di sabato 21 ottobre con lo spettacolo La diva della Scala di Laura Curino e Alessandro Bigatti [Leggi l’appuntamento], nella sala spettacoli di Teatrogruppo popolare (sede della Piccola Accademia). I posti vanno rapidamente esaurendosi, si invita chi interessato/a a prenotare un posto per tempo (contatti in fondo all’articolo).

La scelta di aprire la stagione con uno spettacolo di Laura Curino, storica collaboratrice dell’Accademia in via Castellini, non è casuale: piuttosto, essa celebra e conferma un approccio partecipato e “orizzontale” all’arte drammatica (ma non solo) che ha preso forma a partire dagli anni Settanta e che da sempre trova spazio di espressione nel teatro di Adduci, della sua compagnia e dei corsi proposti dalla Piccola Accademia.
Tale scelta è riflessa da ciascuna delle rassegne proposte per quest’anno: per esempio, Il teatro e Margherita, aperta a un pubblico generico (ma perlopiù adulto), anteporrà alla fruizione di alcuni degli spettacoli una pizzata o uno spuntino in compagnia (di cui si potrà fruire previa prenotazione, fino a esaurimento posti). Nella miglior tradizione di Teatrogruppo popolare – e dei suoi partner di progetto – , gli spettacoli in programmazione  affrontano tematiche sociali importanti e attuali, quali l’immigrazione, il razzismo (e il contrasto a esso), la guerra, la disobbedienza civile e la memoria, affrontate però con uno spirito di leggerezza e di ironia. Sempre come da tradizione, collaborano alla realizzazione degli spettacoli della compagnia associazioni e partner artistici quali Kibaré onlus, Gianpietro Liga, Paolo Bignami, Sulutumana, Teatribù Milano.

DSCN9855

A un pubblico più giovane, anzi giovanissimo, e alle loro famiglie è dedicata La domenichina dei piccoli, che quest’anno adotta il tema Lieto il fine. Storie dal finale tragico, quali Il Piccolo Principe, I ragazzi della via Pál o la vicenda di Anna Frank saranno rivisitate per dare ai protagonisti una possibilità di riscatto. Non saranno però solo i finali a essere manipolati, ricorda Olga Bini: attività con il colore, la pasta da modellare o la carta renderanno i piccoli spettatori e spettatrici “co-creatori” dell’opera. Per domenica 13 maggio è in programmazione uno spettacolo musicale, Il calzino di Ulisse, con il contributo di Musica spiccia.

Ci sarà poi una rassegna dedicata a un pubblico over 60, I pomeriggi del lunedì, sulla falsariga dei pomeriggi del venerdì proposti da Spazio Gloria / Circolo Arci Xanadù: l’appuntamento è per il primo lunedì di ogni mese (il secondo per gennaio, l’8) da dicembre a marzo, sempre alle 15, con quattro spettacoli già compresi nel programma di Il teatro e Margherita.

Non solo teatro, alla Piccola Accademia, che lascia spazio anche alla musica nel Festival della canzone comica (sabato 24 febbraio alle 21) e al cinema, con l’iniziativa di “cinema partecipato” Nuovo cinema cult (sabato 24 marzo, sempre alle 21, film ancora da definire); per non parlare del cineforum del sabato (tutti i secondi sabati del mese, da ottobre a marzo), già avviato il 14 ottobre e realizzato in collaborazione con La libreria del cinema.

DSCN0671.JPG

Infine, anche nel 2018 – per il quarto anno di fila – sarà proposta allo Spazio Gloria / Circolo Arci Xanadù una giornata di teatro civile, clou delle iniziative del progetto Connessioni controcorrente: un ciclo di spettacoli, dibattiti ed esibizioni musicali a sfondo sociale destinati a un pubblico di studenti in orario mattutino e a un’audience di ogni età in serata. [Alida Franchi, ecoinformazioni]

Per informazioni: info@teatrogruppopopolare.it / 348 3629564
Siti web: www.teatrogruppopopolare.it/wordpress/ o (per il progetto) https://connessionicontrocorrente.wordpress.com
Per prenotazioni: olga.bini@teatrogruppopopolare.it / 348 3629564

Leggi il programma completo della stagione 2017/2018 di Teatrogruppo popolare per Connessioni controcorrente.

Vai al blog di Connessioni controcorrente

Già online sul canale di ecoinformazioni il video della presentazione di Daniel Lo Cicero, ecoinformazioni.

1 thought on “Connessioni controcorrente/ La rassegna 2017/18 del Teatrogruppo popolare

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: