Giorno: 1 Dicembre 2017

Dal 4, 6, 9 dicembre/ Corsi di danza e movimento a Rebbio (16-20 anni)

0001.jpgCooperativa Lotta contro l’emarginazione, Quinta generazione, N’gola Mbandi – Associazione degli angolani a Como, Casa vincenziana onlus, con il contributo di Fondazione provinciale della comunità comasca, offrono tre opportunità gratuite ai e alle giovani tra i 16 e i 20 anni.
(altro…)

9 dicembre/ Manifestazione antifascista del Pd/ La Cgil aderisce

Ancora non sono del tutto definite le caratteristiche della manifestazione del 9 dicembre ma già c’è un’importate adesione con il documento della Cgil di Como che invita le forze sociali e politiche le istituzioni e le associazioni a aderire all’iniziativa del Pd contro la barbarie del neofascismo, del neonazismo e del razzismo e per condannare l’azione squadrista contro Como senza frontiere del 28 novembre. La rete Como senza frontiere si riunirà con tutta probabilità lunedì 4 novembre per perfezionare le iniziative già programmate (tra esse la presenza nella notte di Natale in piazza Duomo e valutare la proposta del Pd) che non è tuttavia ancora stata presentata alla rete comasca, né alle altre forze politiche, né alle associazioni del territorio e di cui per il momento si sa solo dai media. Nel seguito il documento di adesione della Cgil di Como. (altro…)

Seicento…e una volta grazie

CENT A.png

Sei blog (e relativi autori/ autrici) che vanno ad estendere ancora di più l’attività di ecoinformazioni nel promuovere l’informazione con le spine. Tante persone intervenute a dimostrarci il loro interesse e la loro simpatia, all’incontro da noi organizzato nel pomeriggio di giovedì 30 novembre al Centro civico in via Collegio dei dottori 9. Tanti nuovi soci e tante nuove socie di un circolo Arci che, per quanto piccolo, per vent’anni ha “alzato il volume senza alzare la voce”; che sta conoscendo in questi giorni una inauspicata (e, date le circostanze, inauspicabile) impennata di popolarità, ma che, in buona e in cattiva sorte, mantiene la qualità e la trasparenza come primi principi d’azione.
(altro…)

Svolta civica/ Episodio deprecabile, urge riflessione

images.jpgI consiglieri comunali di Svolta Civica per Como, Maurizio Traglio, Barbara Minghetti e Vittorio Nessi esprimono il proprio sconcerto di fronte alla incursione operata da alcuni personaggi legati all’estrema destra nella sede comasca di Como senza frontiere e lo fanno con queste parole:

(altro…)

Como accoglie/ Como senza frontiere: una lezione di democrazia e dignità

nazicestinoNoi tutti volontari di Como accoglie ringraziamo tutte le persone presenti alla riunione di Como senza frontiere per la loro lezione di democrazia e dignità nell’affrontare la provocazione violenta da parte di un gruppo di ispirazione neo nazista.
(altro…)

Parada par tücc/ Affetto e vicinanza a Como senza frontiere

download (1).jpgParada par Tücc crede in tre valori fondamentali: libertà, gratuità ed ecologia.
Parada crede che l’arte e la creatività possano essere veicolo di unione e aggregazione.
Parada crede che solidarietà e tolleranza non siano solo due parole bellissime, ma gesti necessari e vitali.
Parada crede che, in questo momento più che mai, manifestare vicinanza e affetto alla rete di Como senza frontiere sia la sola cosa giusta da fare. [dalla pagina Facebook dell’associazione Parada par Tücc]

Barbara Pollastrini: “Reagire e non banalizzare fascismo”

Barbara_Pollastrini_daticamera.jpg«Io dico ‘reagire’. Adesso». Lo afferma la vicepresidente del Partito democratico, Barbara Pollastrini, in merito all’irruzione di un gruppo di naziskin nell’assemblea della rete ‘Como Senza Frontiere’. (altro…)

La Comune di Como-Saronno/ Solidarietà alle attiviste e agli attivisti di Como senza frontiere

nazicestinoLa sera del 28 novembre a Como, un gruppo di neonazisti di Veneto Fronte Skinheads ha fatto irruzione nella sede nella quale era in corso una riunione della rete di associazioni antirazziste aderenti a Como senza frontiere.

13 uomini con le teste rasate vestiti uguali hanno accerchiato i presenti con fare militaresco, intimidatorio e minaccioso, obbligandoli ad ascoltare un loro proclama delirante e degli insulti.

Si è trattato di una vera e propria aggressione provocatoria in stile squadrista. Una minaccia contro chi si batte per l’accoglienza e contro il razzismo. Una minaccia alla libertà di tutti e tutte. Un segnale preoccupante di un clima sociale sempre più avverso alla solidarietà’ e all’accoglienza verso gli/le immigrati/e.

Di fronte a fatti gravi come questi, è urgente e necessario unirsi al fianco di chi è sotto attacco, senza se e senza ma, contro le destre, il fascioleghismo e i crescenti rigurgiti neonazisti e neofascisti. E’ ora che quanti ci diciamo di sinistra esprimiamo un chiaro schieriamo contro questi nemici dell’umanità. 

D’altra parte, ci dobbiamo sempre più rendere conto della necessità di alzare la guardia e di mettere in atto misure di salvaguardia e persino di autodifesa per fronteggiare i settori più reazionari e pericolosi della società [La Comune di Como-Saronno]

Csv: vicinanza a Como senza Frontiere, orgoglio per il comune impegno sul territorio

CSV+AVClogonuovo-.jpgIl Centro servizi per il volontariato esprime la propria vicinanza al gruppo di lavoro di Como senza frontiere che martedì scorso ha visto la propria riunione interrotta da alcuni rappresentanti del Veneto fronte skinhead e dalla lettura di un comunicato.

I temi sul tavolo sono cruciali per l’esistenza stessa dell’associazionismo: i valori di solidarietà e di fiducia sono e restano imprescindibili.
Il rispetto e l’accettazione delle differenze sono le uniche possibili modalità di confronto. È un questo perimetro che si muove la nostra democrazia, il resto è rappresentazione privata che illegittimamente si esprime come pubblica.
L’episodio non fa che sottolineare l’orgoglio che sentiamo per come le diverse organizzazioni di volontariato di Como e i suoi cittadini, fin dall’estate del 2016, si sono attivati perché fossero rispettati i diritti umani anche attraverso una pratica concreta di accoglienza.
Como, grazie alla mobilitazione di tanti, è diventata un esempio di come si possano affrontare le migrazioni alla luce dei valori universali della condivisione e dell’integrazione.
L’augurio che esprimiamo è di continuare il vostro impegno, con la stessa determinazione e costanza, con la stessa capacità di fare rete e di darsi fiducia, senza paura. [Csv Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: