Buone notizie/ Comozero raddoppia

Non casualmente nell’editoriale del primo numero di Comozero cartaceo (dal 30 novembre in distribuzione) si affiancano nel titolo parole di registri sociali e politici diversi e in parte forse contrastanti. Si parla di sfida, cuore e comunità e nelle 40  pagine del nuovo settimanale sono affiancate storie di diversa natura, corrispondenti a Como diverse che  Davide Cantoni e Emanuele Caso intendono unire nel potenziale pubblico della nuova avventura,  resa possibile anche da nuovi/e  giornalisti/e e dalla sinergia con il gruppo nazionale di giornali locali Netweek.  Bene.

Si tratta di un progetto editoriale assai diverso dal nostro che nettamente distingue tra la Como dei balocchi e quella dei senza dimora. La proposta di Comozero di illuminarle entrambe è coraggiosa (quanto passare su carta) e positiva è la scelta di farlo raccontando storie, frammenti di vita reale e chiamando lettori e lettrici a proporne per rappresentare tutta la città. Siamo contenti perché con Comozero si apre oggi una nuova possibilità di comprensione della realtà e convinti che più giornali significhino più libertà. Ci fa piacere anche sapere che Comozero continuerà anche sul web. Auguri a tutta la redazione per la nuova avventura. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Vai sul sito di Comozero per la mappa dei luoghi dove ritirare gratuitamente il settimanale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: