22 maggio/ Io che lavoro per un algoritmo

Lunedì 22 Maggio alle 21 al  cinema Astra, in viale Giulio Cesare 3 a Como, Io che lavoro per un algoritmo, storie di lavoro e legalità.Un film in occasione del  25° anniversario della strage di Capaci. Un’iniziativa organizzata da Cgil di Como, Silp Cgil, Libera rivolto alla cittadinanza e agli studenti di scuola secondaria di secondo grado.

Una  troupe di 6 studenti, guidata da Dario Tognocchi, si è cimentata in un singolare viaggio/reportage alla ricerca di storie per un documentario dal titolo: “Io che lavoro per un algoritmo”. Obiettivo: scoprire e raccontare storie di umanità intorno a due temi caldi della nostra epoca: il lavoro e la legalità. I ragazzi hanno voluto raccogliere direttamente le notizie sul campo, sperimentando in prima persona anche il lavoro del giornalista. Il viaggio della troupe ha toccato molti luoghi in Italia e in Europa dove il lavoro è per i giovani (e non solo) un’avventura complessa, creativa, difficile.

Con gli interventi di: Donata Patricia Costa, sostituto procuratore della Repubblica, Tribunale ordinario di Milano; Elena Lattuada, segretaria generale Cgil Lombardia; Giacomo Licata, segretario generale Cgil Como; Marinella Magnoni, segreteria Cgil Lombardia; Davide Mattiello, deputato Commissione Antimafia; Daniele Tissone, segretario generale Silp Cgil; Stefano Tosetti, Libera Como. Coordina: Davide Cantoni, direttore Etv.

Il giorno dopo, appuntamento per le scuole.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: