Giorno: 14 Novembre 2017

16 novembre/ Cammini, memoria e immagini

Giovedì 16 novembre l’Associazione Iubilantes invita a “Cammini, memoria e immagini”, una nuova articolata proposta per la scoperta lenta della città di Como e del territorio e per il loro sviluppo sostenibile.

Primo appuntamento alle ore 15.00 in Via Volta 62, palazzo  natale di Alessandro Volta, ora sede dell’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Como, punto di avvio delle memorie voltiane: accoglienza e visita guidata a cura dello stesso Ordine.

A  seguire,  alle ore 16:30, nella prestigiosa sede della Sala Nobel dell’Istituto Carducci, ora sede dell’Università dell’Insubria, in Viale Cavallotti 5, una doppia presentazione: “C’era unA.Volta: il cammino dell’invenzione”, Il nuovo percorso web “camminacittà” (www.camminacitta.it) dedicato ai luoghi e alla vicenda di Alessandro Volta: un  viaggio lento e accessibile alla scoperta di un grande protagonista della storia cittadina; “Memorie in foto”, il nuovo fotoarchivio web dell’Associazione Iubilantes (www.memorieinfoto.it) con immagini (In)consuete, vecchie e nuove, di luoghi, monumenti, personaggi, tradizioni:  immagini per riscoprire, ricordare e tutelare. Nell’occasione nuovo tour fotografico di tema voltiano e un interessante tour immagini dell’archivio Carducci, per la prima volta online.

Interverranno Ambra Garancini e Silvia Fasana (Iubilantes), Claudio La Corte (UICI Como), Magda Noseda (Archivio di Stato, Associazione “G. Carducci”) Vanda Franceschetti (Accademia  di B.A. “A. Galli”). La partecipazione all’iniziativa è libera e gratuita.

[VC, ecoinformazioni]

15 novembre 2017 – 24 gennaio 2018 – 7 febbraio 2018/ Pensieri al centro

“In una stagione che vede la politica in affanno, se non in crisi, potrebbe sembrare un azzardo promuovere degli incontri per riflettere su quella che il Concilio definisce una forma alta ed esigente della carità”. Così Paolo Bustaffa, fra gli organizzatori e promotori dell’iniziativa, spiega il principio che ispira il nuovo ciclo di incontri del percorso “Pensieri al Centro”, in programma, a partire dal prossimo 15 novembre, presso il Centro Pastorale Cardinal Ferrari di Como.

“Si può rinnovare la democrazia? È questa la domanda attorno alla quale si svolgeranno i tre incontri in calendario – aggiunge –. Il motivo dell’entrare oggi, come in precedenti edizioni della proposta ‘Pensieri al centro’, nel campo complesso del pensare e dell’agire in politica è proprio quello di chiedersi ‘Una nuova democrazia è possibile?’. L’interrogativo è anche il titolo che accompagna tutte e tre le serate». Ma c’è di più. Quando si parla di “nuova” democrazia, si intende  ” ‘nuova’ non per la ricerca di un ‘nuovismo’ di moda – riprende Bustaffa – ma per il ritrovamento dell’essenziale, perché la politica sappia rinnovarsi nel servire il bene comune attraverso l’esercizio della democrazia”. Il “Centro socio-pastorale Cardinal Ferrari” accetta e rilancia, quindi, la sfida di un percorso impegnativo in un tempo difficile ma anche promettente se si guarda ad alcune recenti iniziative sul territorio avviate da aggregazioni laicali che puntano a coinvolgere i giovani. Ma quali sono gli appuntamenti in programma?

“Si parte dalla testimonianza di un giovane – spiega sempre Paolo Bustaffa –, Teresio Olivelli, morto per la libertà e la dignità e i diritti della persona. Dell’attualità di questo giovane, nativo di Bellagio, formatosi in Azione cattolica e Fuci, deportato e ucciso in ‘odium fidei’ in un campo nazista, il 15 novembre parlerà monsignor Paolo Rizzi, postulatore della causa di beatificazione: il 3 febbraio 2018 Teresio Olivelli verrà proclamato ‘Beato’ a Vigevano». Aggiungiamo che alla figura di Teresio Olivelli sarà anche dedicata una mostra con pannelli informativi in programma, sempre al Centro Pastorale, nei giorni immediatamente precedenti e quelli successivi al 15 novembre. L’esposizione è stata realizzata dalla diocesi di Vigevano e si completa con un pannello a cura della diocesi di Como.

Gli appuntamenti di “Pensieri al Centro” riprenderanno, poi, con il nuovo anno. Il 24 gennaio 2018 sarà Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, a intervenire su “Potere dei media e debolezza della democrazia” anche alla luce dell’irrompere del digitale nello scenario politico.

Autore del saggio “Una nuova democrazia”, monsignor Mario Toso, vescovo di Faenza – Modigliana, già Segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, concluderà il percorso, mercoledì 7 febbraio 2018, con un intervento su “Pensare e agire per la democrazia”.

“Tre incontri – affermano i promotori dell’iniziativa – non hanno la pretesa di essere un percorso di formazione. L’intento è di offrire un’occasione per riprendere e approfondire l’idea di servizio al bene comune nell’attuale contesto sociale e politico. Si tratta di ritrovare e rivitalizzare le radici della politica e così rafforzare le fondamenta e l’esercizio della democrazia”. “Anche per questo motivo – conclude Bustaffa – la proposta di ‘Pensieri al centro’ è rivolta a quanti, nelle diverse sensibilità e matrici culturali, hanno a cuore il bene della società e il servizio delle sue istituzioni”.

[VC, ecoinformazioni]

16-24 novembre/ “The Square”

23472055_1516558238430368_2274561589335648316_n

Al circolo Arci Xanadù /  Spazio Gloria, da giovedì 16 novembre a venerdì 24 novembre, il film vincitore della Palma d’oro 2017, The Square di Ruben Östlund (2017, 142′): una gustosa farsa sulla società contemporanea e le sue ipocrisie.
(altro…)

Il Consiglio comunale non contraddica il voto del Referendum

Gli striscioni del Comitato per l’acqua pubblica con l’invito a rispettare il voto per l’acqua pubblica al presidio di una trentina di persone dalle 20 alle 21 avanti al Comune di Como martedì 14 novembre. [Foto Fabio Cani, ecoinformazioni

 

Migranti: la maggioranza di Landriscina boccia lo Sprar

IMG_20171114_121823679.jpg

In una conferenza stampa tenutasi al Comune di Como alle 12 di martedì 14 novembre, i capigruppo di minoranza Bruno Magatti (Civitas), Fabio Aleotti (M5s), Patrizia Lissi (Pd) e Vittorio Nessi (Svolta civica) hanno espresso il proprio rammarico per la mancata approvazione della delibera di indirizzo inoltrata dalle rispettive forze di minoranza e concernente l’attivazione di una rete Sprar sul territorio di Como e comuni limitrofi.
(altro…)

14 novembre/ A Palazzo Cernezzi per l’acqua pubblica

Appuntamento alle 20 di martedì  14 novembre nel cortile interno di Palazzo Cernezzi a Como per manifestare contro la scelta della maggioranza in Consiglio comunale di non entrare nella società pubblica per la gestione dell’acqua. Alla presenza parteciperà anche il Comitato comasco per l’acqua pubblica.

18-23 novembre/ Installazione “Limen” a Villa del Grumello

Nell’ambito della seconda edizione dell’8208 Lighting Design Festival, manifestazione dedicata all’arte contemporanea promossa e organizzata da Fondazione Volta e Comune di Como, torna Limen, una delle installazioni più apprezzate dello scorso anno.

Se nel 2016 lo scenario di questa installazione, interamente concepita e realizzata a Como, era stato Porta Torre (si ricorderà l’acceso dibattito riguardo la sua permanenza anche dopo la fine del Festival), quest’anno – grazie anche all’Associazione Villa del Grumello – verrà ospitata presso le suggestive Serre nel parco della Villa.

L’inaugurazione si terrà con un evento specifico sabato 18 settembre, a partire dalle ore 21.15.

L’installazione rivisitata è composta da sette luci provenienti da un raggio luminoso molto definito e puntuale che illuminano alcuni specchi collocati a pavimento, creando un gioco di riflessi in varie direzioni. Grazie a degli speciali sensori collocati a pavimento, il visitatore, oltrepassando la soglia di luce, diventa protagonista dell’installazione, interagendo con il movimento dei fasci di luce. A ogni luce corrispondono dei feedback sonori, che producono una colonna sonora sempre differente a ogni interazione. Si crea così un dialogo dinamico tra spettatore e installazione.

PROGRAMMA SABATO 18 NOVEMBRE:

presso le Serre di Villa del Grumello

21:15 / 21:30 Performance

21:30 / 22:00 Apertura Limen al pubblico

22:00 / 01:00 Dj set

Ingresso gratuito, previa registrazione obbligatoria su www.limen.eventbrite.it (i posti disponibili sono 100). L’installazione sarà poi visitabile dal 19 al 23 novembre tutti i giorni dalle 18.00 alle 21.00. Evento nell’ambito del progetto Sillumina, promosso da SIAE e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

[VC, ecoinformazioni]

24 novembre/ Magico Tibet

Viaggio nel “magico” Tibet alla visita dei suoi importanti monasteri, con una escursione nella parte selvaggia del Regno di Guge.

Il 24 novembre dalle ore 21 l’oratorio Don Bosco (via Andina 4, Cantù) sarà il punto di partenza per un viaggio nel “magico” Tibet, grazie alle videoproiezioni di Angelo Franchi e Alessandria Sesia. L’iniziativa, curata dall’associazione Angolo dell’avventura di Cantù, mostrerà ai partecipanti Zanda, la città monastica di Tholing sul fiume Sutlej e quella secolare di Tsaparang, per raggiungere quindi le splendide grotte di Dunggar e Pyiang dai colori pastello (definite per la loro bellezza opere giottesche), lo splendido e sacro lago Manasarovar.

Un viaggio alla scoperta del Tibet terreno, fatto di valli immense contornate dalle cime himalayane con panorami mozzafiato, dove vivono in tranquillità pastori, mandrie di yak e di cavalli che popolano gli altopiani, e di quello sacro, passando per la kora del Monte Kailash, il mitico Monte Meru, la dimora degli dei.

[VC, ecoinformazioni]

24 novembre/ Notte in villa – Sotto il segno del Liberty 2.0

Dalle ore 19.30 di venerdì 24 novembre alle 8.30 di sabato 25 Villa Bernasconi a Cernobbio diventerà teatro dei racconti animati del gruppo Fata Morgana nell’ambito del progetto “Sotto il segno del Liberty 2.0”.

Non poteva che essere Villa Bernasconi, la storica dimora liberty di Cernobbio, il palcoscenico dell’iniziativa “Notte in Villa – Sotto il segno del Liberty”. Le animatrici del gruppo Fata Morgana daranno vita ad un serie di racconti e a molte altre attività per bambini dalla sera di venerdì 24 fino al mattino di sabato. Una notte dedicata alla lettura di fiabe, racconti in chiave teatrale e tante altre attività che faranno vivere a tutti i partecipanti un’esperienza emozionante e ricca di magia.

“Notte in Villa” rientra nel progetto “Sotto il segno del Liberty 2.0”, promosso dal Comune di Cernobbio in partnership con il Museo didattico della seta di Como e con Fondazione Enaip Lombardia.

“Notte in Villa” è una proposta per bambini dai 6 agli 11 anni e ospiterà un massimo di 25 partecipanti. Il contributo per la partecipazione è di 30 euro, comprensivo di cena al sacco e colazione, e a ognuno dei presenti è richiesto il proprio sacco a pelo, materassino e cuscino, oltre a spazzolino e dentifricio, pigiama e torcia. L’iscrizione è obbligatoria al seguente indirizzo e-mail: villa.bernasconi@comune.cernobbio.co.it

[VC, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: