Enzo D’Antuono

14 febbraio/ Finalmente Faber per Arci Xanadù

Il tributo a De André ritorna più bello e più coinvolgente che mai. Dopo la decisione del rinvio del 9 gennaio sarà finalmente possibile riscoprire il bagaglio musicale di Faber reinterpretato come sempre da molti artisti diversi tra loro, ma uniti dalla grande passione per il cantautore genovese.

(altro…)

RINVIATO/ Faber per Xanadù

Il circolo Arci Xanadù comunica che per i problemi derivanti dalle nuove norme anti-covid introdotte con il recente decreto, il concerto per celebrare il grande cantautore genovese deve essere rinviato a data da destinarsi. Ma non temete: il tributo a De André arriverà, più bello e più coinvolgente che mai.

(altro…)

20 aprile/ Arciwebtv/ In cucina con Enzo D’Antuono/ Polpette di pane

Dalle 11/ In cucina con Enzo D’Antuono, presidente dell’Arci Xanadù. Oggi Enzo porta una ricetta “must” della tradizione partenopea: le polpette di pane. Buon appetito.

Gli altri programmi del 20 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

6 aprile/ Arciwebtv/ In cucina con Enzo D’Antuono

Dalle 11/ In cucina con Enzo D’Antuono, il presidente dell’Arci Xanadù vi presenta una serie di appetitose ricette con cui cimentarvi ai fornelli.

Gli altri programmi del 6 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

Gloria: bene ma non basta

La sintesi della situazione attuale della campagna per l’acquisto del Cinema Gloria sta tutta nell’esordio del discorso di Enzo D’Antuono: «Se fosse una campagna “normale”, andremmo benissimo, ma non è una campagna normale e quindi quello che abbiamo fatto finora non basta”…»

(altro…)

L’Arci: la forza dell’unione (e delle diversità)/ Gianpaolo Rosso presidente provinciale, Jlenia Luraschi vice

IMGP2224.JPG

Questo congresso provinciale di Arci Como – che si è tenuto nella giornata di domenica 15 aprile alla sede dell’Associazione Lissi in via Ennodio 10 a Rebbio – si è aperto con la presidenza di Davide Ronzoni (Arci Lombardia) all’insegna di un’ampia e sentita partecipazione.  Non solo nella fase congressuale pomeridiana, durante la quale è stato eletto il nuovo consiglio direttivo, Jlenia Luraschi vice-presidente (all’unanimità) e Gianpaolo Rosso, co-direttore della nostra testata e già vicepresidente di Arci Como, ha assunto quasi all’unanimità la presidenza del comitato provinciale (succedendo a Enzo D’Antuono, a cui va il merito di aver guidato l’associazione attraverso un periodo non facile, e a cui tutte e tutti i partecipanti hanno espresso i meritati ringraziamenti), per l’Arci e per il terzo settore in generale, che si avvia a importanti trasformazioni strutturali; ma anche e soprattutto alla prima fase dei lavori, a cui hanno preso attivamente parte numerosi rappresentanti delle realtà territoriali. (altro…)

Risvegli Controcorrente: al via il ciclo di concerti allo Spazio Gloria

Risvegli è la nuova proposta del progetto Connessioni Contro Corrente, percorso di rigenerazione culturale urbana firmato Arci Xanadù, ecoinformazioni e TeatroGruppo Popolare e realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo: in un orario “insolito” (la domenica mattina, ma non così presto!…) una breve serie di concerti di musica “classica”, organizzati insieme alla Casa della Musica di Como.

Il primo appuntamento, previsto all’aperto in piazza Martinelli, si è invece dovuto svolgere al chiuso, a causa del cattivo tempo, presso lo Spazio Gloria, ed è un peccato, non perché l’interno del Gloria non sia adeguato allo scopo, ma perché la musica proposta dalla bGold Saxophone Orchestra negli spazi della piazza avrebbe potuto fare da richiamo per molta gente.

Il programma è stato in effetti assai vario, e – in generale – niente affatto per addetti-ai-lavori. La bGold Saxophone Orchestra, nata nel 2015 da un’idea della docente Silvia Guglielmelli del Liceo musicale “Manzoni” di Varese e sviluppatasi poi grazie alla collaborazione di Franco Brizzi, docente al Conservatorio “Verdi” di Como, porta con sé una enorme comunicativa, evidentemente fondata della sua elaborazione didattica. Formato da giovani studenti delle classi di saxofono delle due scuole, comasca e varesina, l’ensemble allinea le diverse voci del ben noto strumento a fiato (soprano, contralto, tenore, baritono e basso, con una netta prevalenza numerica dei contralti) e le utilizza per presentare un repertorio che spazia tra Otto e Novecento e tra musica colta, jazz e musica popolare. Del resto il sax, inventato negli anni Quaranta del XIX secolo, deve la sua fortuna non solo alla musica colta (Berlioz lo elogiò nel suo trattato di strumentazione), ma anche e soprattutto alle bande e ai gruppi jazz.

Nel corso del concerto sono state quindi eseguite musiche di compositori ottocenteschi (come una trascrizione dalle Danze ungheresi di Brahms e un’altra dalle Danze slave di Dvořák), novecenteschi (come Jupiter, tratto dai celebri Pianeti di Holst), accompagnate da musiche “di confine” tra i diversi generi (come Tango per Astor [Piazzolla] di Ros e un Ragtime di Scott Joplin).

Il pubblico presente (purtroppo non molto numeroso) ha mostrato di apprezzare la proposta e la qualità esecutiva, lasciandosi coinvolgere dalla musica.

Risvegli continua nelle prossime settimane con altri tre concerti: il 24 settembre sarà protagonista il pianista Vsevolod Dvorkin con un repertorio dedicato a Beethoven e Mussorskij.

[Fabio Cani, ecoinformazioni]

Già on line sul canale di ecoinformazioni tutti i video hd dell’iniziativa del 10 settembre allo Spazio Gloria

 

Enzo D’Antuono (Arci – Como) nella breve introduzione al ciclo di concerti:

 

Alcuni momenti del concerto della bGold Saxophone Orchestra:

Enzo D’antuono e sua nonna: polpette e Gloria

enzodantuonononnaLa dieci giorni per il Gloria, il bene comune della cultura e dell’animazione sociale a Como, animato dell’Arci Xanadù, la sera del 25 gennaio ha proposto una singolare performance del suo presidente Enzo D’Antuono accompagnato, virtualmente negli affetti, dalla sua favolosa nonna che “spaccava le noci con i denti” e lo iniziò all’arte della cucina. (altro…)

Dal 21 al 30 gennaio/ Per il Gloria e per la città

gloria-musaLa dieci giorni del circolo Arci Xanadù e del suo spazio Gloria non sarà solo un’importante occasione per approfittare di una serie di spettacoli e di iniziative di grandi rilievo. Il programma delle iniziative che dal 21 al 30 gennaio proporranno musica, cinema, teatro, incontri con tanti artisti e tanti amici e amiche del Gloria presenterà dieci anni in dieci giorni per mostrare ciò che sarà possibile fare nei prossimi 10 se verranno rimossi gli ostacoli allo sviluppo della proposta culturale dell’Arci in città a partire dalla persistente e per certi versi incomprensibile indisponibilità della giunta Lucini a fare la sua parte  per evitare che la città debba rinunciare a uno dei suoi principali beni comuni culturali.  Anche per questo l’Arci presenterà nei giorni dell’iniziativa una riflessione  per la cultura in città per arrivare a un manifesto/appello plurale sul quale si raccoglieranno le firme dei cittadini e delle cittadine.  Si chiederà a tutti/ e i/le candidati/e sindaco  di sottoscriverlo prima delle elezioni. Nei video  la presentazione della serata d’apertura sabato 21 gennaio alle 21,30 con Dai diamanti non nasce niente – Tributo a Fabrizio De André e un intervento del presidente del circolo Arci Xanadù e del Comitato provinciale Arci di Como Enzo D’Antuono. Leggi il programma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: