La Rosa Bianca

6 e 7 maggio/ Il canto libero di Sophie

Il programma delle iniziative Il canto libero di Sophie, la ragazza della Rosa Bianca organizzate dalla Rosa Bianca per il centenario della nascita di Sophie Scholl che sarà il 9 maggio. Sarà possibile seguire gli incontri sulla pagina Facebook della Rosa Bianca.

(altro…)

20 giugno/ Arciwebtv/ 90 giorni di cultura contro la paura

Dalle 15/ Per la giornata No rogo, Grazia Villa ha raccontato Sophie Scholl e La Rosa Bianca. Riproponiamo il suo intervento nella nostra giornata celebrativa di questi tre mesi di WebTV.

Gli altri programmi del 20 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

22-26 agosto/ Scuola estiva Rosa Bianca

e77ee142ec30e19b369dc9cad7b7e88b-1.jpg«Ad ogni generazione si presenta, in modo sempre nuovo e diverso, il compito di non chiudere gli occhi di fronte all’ingiustizia, di non scansare i conflitti, di non diventare indifferenti, di non lasciarsi catturare, di superare la passività e il fatalismo, la paura del rischio e il conformismo, anche quando non si tratta di vita o di morte.»
(Richard von Weizsäcker, da intervento in memoria della Weisse Rose). (altro…)

La Rosa bianca alla manifestazione “E questo è il fiore”

«Il prossimo 9 dicembre la Rosa Bianca aderirà alla mobilitazione nazionale promossa a Como contro ogni fascismo e intolleranza. L’episodio di Como dell’irruzione degli skinhead all’incontro di  “Como senza frontiere” (rete per i diritti dei migranti impegnata a promuovere attività di accoglienza e di pace e a veicolare una informazione nonviolenta, solidale e antirazzista) è stato un gesto di intimidazione verso chi promuove un impegno fattivo nella città attraverso gesti di pace e di accoglienza. 

Questi fatti, insieme ad altri segnali che giungono da diverse parti in Italia in Europa, sottolineano sempre più l’importanza di promuovere incontri, iniziative e pratiche per rigenerare le fondamenta del vivere comune e della democrazia.

I giovani della Rosa Bianca tedesca si opposero a Hitler promuovendo forme di resistenza nonviolenta e rivolgendosi alle coscienze. Scelsero di “non tacere” di fronte alle violenze del regime, alle discriminazioni e alla guerra pagando con la vita la loro scelta.

Sono tanti i luoghi che ci ricordano della presenza di conflitti armati e barbarie, che coinvolgono a livello globale tutto il pianeta.

Alex Langer nel “tentativo di decalogo per la convivenza interetnica” del 1994 ci ha proposto l’importanza  di diventare mediatori, costruttori di ponti, saltatori di muri, esploratori di frontiera, saltatore di muri.

Ancora oggi frontiere separano, a Como, come a Ventimiglia, come al Brennero e negano diritti a vittime in fuga dalle guerre e dalle miserie. Sono diritti che ritroviamo affermati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Umanità e che ritroviamo spesso violati. Le devastazioni umane e le sofferenze portate dalle guerre e dalle persecuzioni, non rappresentano solo un lontano ricordo». [Fabio Caneri, presidente Rosa Bianca]

Bread and roses per Ri-amare la politica/ Welcome refugees

celestesenzafrontiere

Bread and roses il 26 agosto  al Convegno della Rosa Bianca Ri-amare la politica a Terzolas (Tn). L’intervento di Celeste Grossi (che  non ha potuto partecipare per la morte della mamma avvenuta al mattino del 26 e ha fatto pervenire lo scritto tramite Grazia Villa) e il video di Arci-ecoinformazioni (altro…)

La rosa bianca sveglia la politica

A conclusione della Scuola di formazione de La rosa bianca la tavola rotonda coordinata da Mattia Civico (consigliere provinciale a Trento) Il risveglio della politica profuma di gelsomino e di fiori d’arancio ha approfondito il tema del rapporto tra ricerca del consenso e possibilità di innovare. (altro…)

Laboratori e scuola a Terzolas

Laboratori (tra i quali Vita indipendente: pratiche di libertà ed autodeterminazione nella vita di tutti i giorni con Ida Sala, Economia domestica con Serena Scionti, Relazioni e pratiche di accompagnamento con Sara Villa) e la Tavola rotonda, L’école competente: tra inclusione ed esclusione nella seconda giornata della Scuola di formazione della Rosa bianca a Terzolas.

(altro…)

Maddalena Lombardini a Terzolas

A conclusione della giornata del 25 agosto nella quale sono state svolte relazioni su I fondamenti della giustizia, su Disuguaglianze e profezia e su La legge, la giustizia, i diritti uguali e distinti per tutti è stata offerta ai partecipanti alla Scuola di formazione de La rosa bianca in corso a Terzolas (Tn) una serata musicale su Maddalena Lombardini: la composizione femminile nei conservatori veneziani. La presentazione di Mariateresa Lietti sulla vita della violinista e compositrice e l’esecuzione del quartetto d’archi (Clara Marzorati e Mariateresa Lietti violini, Chiara Zabatta viola, Anna Camporini violoncello) hanno appassionato i circa 100 spettatori. Particolarmente apprezzata la travolgente fuga del Quartetto n. 2 in Sib maggiore che il pubblico ha chiesto venisse eseguita nuovamente nel bis.

Svegliare la bella politica

Con la relazione della presidente Grazia Villa si è aperta il 25 agosto la Scuola di formazione de La rosa bianca organizzata in collaborazione con la casa editrice Il margine. L’incontro, al quale partecipano circa duecento persone, ha come tema Dis-eguaglianze, in-differenze mer-canti e si svolge a Terzolas (Tn). Nell’introdurre i lavori, Grazia Villa ha chiarito come l’attuale situazione politica italiana e quella di un “addormentamento” frutto di una sorta di incantesimo maligno. In questa situazione la “Bella politica” deve risvegliarsi. (altro…)

Scuola estiva di politica

Si aprirà giovedì 25 agosto a Terzolas (Tn), con l’introduzione ai lavori di Grazia Villa, presidente della Rosa Bianca  La bella politica si risveglia senza il bacio del Principe di Machiavelli, la Scuola estiva dell’Associazione La Rosa Bianca intitolata “Diseguaglianze – indifferenze – mercanti. La bella politica addormentata nell’incantesimo globale”. Alle 21 Quartetto d’archi – Maddalena Lombardini: composizione femminile nei conservatori veneziani del 700, Clara Marzorati e Mariateresa Lietti violini, Chiara Zabatta viola, Anna Camporini violoncello. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: