Amnesty international

I difensori dei diritti umani

Il 30 marzo Como accoglie ha organizzato un incontro sulla piattaforma zoom per dialogare insieme a persone che hanno a cuore il rispetto della dignità umana e una solidarietà radicata ad aiutare il prossimo. L’evento è stato organizzato per esprimere la solidarietà a tutte le reti di volontariato e singole persone denunciate perché si sono occupate dei migranti sui confini, compreso quello comasco. Hanno partecipato alla serata don Giusto Della Valle, Lorena Fonasir e don Andrea dell’associazione Linea d’ombra, Martine Landry di Amnesty International. 

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Malawi

Dalle 12/ Mara Cacciatori ci propone un video di Amnesty International su un argomento abbastanza sconosciuto: la persecuzione ell’albinismo in Malawi, che colpisce molti come Annie Alfred, una bambina che vive con la sua famiglia e ha molti amici. Il suo desiderio è quello di diventare infermiera, ma per via del suo corpo e della convinzione di alcuni che abbia dei poteri magici non può inseguire questo sogno. Annie è affetta da albinismo, la chiamano “fantasma” e vogliono rubarle i capelli.

(altro…)

Fiaccole per Regeni senza istituzioni

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Amnesty-Regeni-MR02.jpg

C’è chi lotta per i Diritti umani e la giustizia e chi pensa agli affari con la dittatura sanguinaria dell’Egitto alternando dichiarazioni sulla necessità di fare chiarezza sulle torture e l’uccisione di Giulio Regeni con la pratica dell’inattività diplomatica e politica dimostrando di non volere né diritti, né giustizia. Il 25 gennaio (alle 19,41 il minuto di silenzio) in in via Maestri comacini si sono accese anche a Como le fiaccole per Giulio Regeni. Con Amnesty che ha organizzato l’iniziativa in 100 piazze italiane l’Arci, le Acli, Como senza frontiere, Il Coordinamento comasco per la Pace, tanti/e altri/e della “società civile”. Presente la sinistra, assente il governo della città, assente la politica istituzionale, anche gli attuali consiglieri dei gruppi che avevano votato nel la mozione Verità per Regeni. [Foto Fabio Cani]

Guarda il video della diretta fb di ecoinformazioni con gli interventi di Marta Marchesan e Pamela Blumetti di Amnesty International Como.

Como accoglie/ “Fuori campo”: istituzioni non pervenute

FuoriCampo-CFontana-MR02

II 18 giugno 2018 nel foyer del Teatro Sociale a Como si è tenuta  la presentazione di Como accoglie del rapporto di Medici senza frontiere “Fuori Campo”, una mappa di migranti e rifugiati esclusi dal sistema dell’accoglienza, frutto di un lungo lavoro di monitoraggio sui tanti insediamenti informali di migranti presenti nel nostro paese.  

(altro…)

Amnesty: I welcome

dav

Amnesty parla chiaro: «Ignorare la più grande crisi umanitaria del nostro tempo non risolverà nulla e causerà solo enormi sofferenze umane. Accettando di condividere le responsabilità per la protezione dei rifugiati, i governi possono invece dimostrare una vera leadership e la reale intenzione di investire nella vita e nel futuro delle persone e tirare fuori il meglio da tutti noi». La giornata del 13 maggio ha messo in chiaro che la soluzione alla crisi dei rifugiati inizia con la semplice frase I welcome refugees e lo ha fatto  evidenziando le cause  della crisi: l’atteggiamento irresponsabile dell’Europa e dell’Italia, tutte le colpevole mancanze delle istituzioni anche a Como. Per superare la vergogna attuale che vede il Mediterraneo trasformato in un cimitero marino sempre più affollato, lo scaricabarile tra le istituzioni, l’assoluta inadeguatezza gli investimenti che dovrebbero essere stabili e garantiti e invece vengono erogati con enorme spreco a una pretesa perenne emergenza con profitti per il migrabusines. Servirebbero percorsi sicuri e legali che permettano di raggiungere l’Europa e l’Italia e il rispetto del diritto d’asilo e dei diritti dei rifugiati. (altro…)

13 maggio/ #Iwelcome: canali sicuri per i rifugiati

Sabato 13 maggio 2017, dalle  10 alle 19, Amnesty International invita a Como, in via Grandi 21, una giornata di riflessione nell’ambito della campagna #IWelcome: Canali sicuri per i rifugiati, promossa dall’ong, la quale chiede di affrontare la crisi globale dei migranti attraverso strumenti democratici, di cooperazione e di tutela delle persone. (altro…)

L’Altroverso dei diritti

Presso la Biblioteca Comunale di Cassina Rizzardi, venerdì 14 maggio 2010, alle ore 21, si è tenuto l’incontro I diritti delle donne. Relatori esponenti di Amnesty International, Telefono Donna, Il Sole, Donne in Nero; organizzatori il Coordinamento Comasco per la Pace, l’Asci, Prospettive. L’iniziativa rientra nel progetto L’Altroverso dei diritti, rivolto in parte alle scuole ed in parte, con incontri serali, all’intera cittadinanza. (altro…)

Palestina oggi: quali diritti? Quale lavoro?

Lunedì 23 giugno alle 21 al Punto Einaudi in via Carducci 5 un incontro organizzato dalla cooperativa Garabombo per parlare di diritti e lavoro in Palestina con esponenti di Amnesty International e Ctm Altromercato.

L’embargo sta soffocando la striscia di Gaza. L’isolamento imposto priva la popolazione palestinese di acqua, energia, comunicazioni, cibo e, ovviamente, impedisce i traffici commerciali con il resto del mondo. Anche la semola per il cous cous lavorata dalle donne palestinesi per la Parc, un’importante ong palestinese impegnata nel sostegno alla produzione agricola, non può più raggiungere le rivendite equosolidali italiane. Per non lasciarle sole, in attesa che gli acquisti riprendano, Ctm Altromercato propone un intervento diretto tramite l’acquisto a prezzi equi di derrate alimentari prodotte da contadini palestinesi, da distribuire poi alle famiglie della Striscia più colpite dall’embargo.
Partendo proprio da questa campagna l’associazione Garabombo, insieme al consorzio Ctm Altromercato e alla sezione di Como di Amnesty International, organizza lunedì 23 giugno alle 21 nella libreria Einaudi in via Carducci 5 a Como l’incontro Palestina oggi: quali diritti? Quale lavoro? un momento di riflessione sulla difficile situazione palestinese. Sul tema dei diritti interverrà un esponente comasco di Amnesty International, mentre Giorgio dal Fiume di Ctm Altromercato parlerà di lavoro. La serata rientra tra le attività collaterali dell’associazione Garabombo impegnata a promuovere il commercio equo e solidale a Como attraverso iniziative ed eventi di tipo culturale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: