Antonello Patta

10 aprile/ Arciwebtv/ Marx oltre i luoghi comuni

Dalle 15/ Dal canale video di Peppino Molteni, Unione dei circoli cooperativi di Albate, riproponiamo l’incontro di presentazione del libro Marx oltre i luoghi comuni dell’11 gennaio 2019 scritto da Paolo Ferrero, vicepresidente del Partito della sinistra europea, e Bruno Morandi. Ad accompagnare Ferrero nella presentazione Antonello Patta, segretario regionale di Rifondazione comunista, che ha organizzato la serata.  Leggi l’articolo di Pietro Caresana su ecoinformazioni.com.

Gli altri programmi del 10 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

12 aprile/ Assemblea de La sinistra

L’intesa nazionale e locale per una lista unica delle sinistre alle Elezioni europee del 26 maggio c’è e anche a Como, dove da tempo La prossima Como è un laboratorio di azione politica comune condiviso anche da altri soggetti politici e singole persone, Rifondazione comunista, Sinistra italiana e Altra Europa invitano, «per realizzare una sinistra antirazzista, femminista, ecologista in Europa», a partecipare all’assemblea provinciale aperta di venerdì 12 aprile alle 21 nella Sala Villa dell’Unione Circoli Cooperativi in via Canturina a Como – Albate.

Interverranno Tino Magni, coordinatore regionale di Sinistra Italiana e Antonello Patta, segretario regionale del Partito della Rifondazione Comunista.

(altro…)

La riscoperta di Marx e le sfide della sinistra

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Marx-Albate-3.jpg

In sala Villa, l’11 gennaio sera,ad Albate, Paolo Ferrero, vicepresidente del Partito della sinistra europea, ha presentato il libro, scritto con Bruno Morandi: Marx oltre i luoghi comuni [2018, Deriveapprodi, 14 euro].Ad accompagnarlo nella presentazione, Antonello Patta, segretario regionale di Rifondazione comunista, che ha organizzato la serata. 

[Presto on line suecoinformazioni articolo e video di Massimo Patrignani].

(altro…)

Evacuazione Campo governativo/ Prc: Persone non pacchi

«Voglio esprimere la mia solidarietà ai migranti ospitati nel campo nei confronti dei quali è partita senza preavviso alcuno una sorta di “deportazione” per motivi ignoti verso una destinazione altrettanto ignota.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: