Associazione in viaggio

3 luglio/ Tremezzina/ Humussiamo insieme

Sabato 3 luglio alle 19,30 si terrà nella Sala civica di Ossuccio (comune di Tremezzina) in via Andrea Castelli, nei pressi del parco giochi la tradizionale cena palestinese Humussiamo insieme, organizzata annualmente (e ora alla nona edizione) dalla bottega Pianoterra di Menaggio, dal Coordinamento comasco per la Pace e dall’associazione In viaggio, con la collaborazione della comunità palestinese della Lombardia e il patrocinio del Comune di Tremezzina.

(altro…)

Solidarietà, pace e cultura sulle rive del Lago di Como

Massimo Borri per ecoinformazioni racconta l’iniziativa di solidarietà svoltasi domenica 13 giugno 2021 a Menaggio: una raccolta fondi tramite la vendita di libri usati per sostenere l’ospedale di Gaza in Palestina.

(altro…)

7 ottobre/ Menaggio/ Mio fratello che guardi il mondo

42646552_2063024330619651_1908911138263793664_n.jpg

 

Domenica 7 ottobre, alle 20,30, l’oratorio di Menaggio ospiterà l’incontro Mio fratello che guardi il mondo, organizzato dallo stesso oratorio insieme all’associazione In viaggio e al Coordinamento comasco per la pace. Interverrà Marina Buzzetti, infermiera che dal 2016 al 2018 ha prestato soccorso ai migranti nel Mediterraneo sulle navi di Save the Children e Open Arms.

2 giugno/ Tremezzina/ Humussiamo insieme

32776195_1677459722337111_1068077625425002496_o.jpgSabato 2 giugno dalle 19,30 si terrà nella Sala civica di Ossuccio (ora frazione del comune di Tremezzina, in via Andrea Castelli, nei pressi del parco giochi di Ossuccio) la tradizionale cena palestinese “Humussiamo insieme” organizzata annualmente (quella del 2018 è la settima edizione) dalla bottega Pianoterra di Menaggio, dal Coordinamento comasco per la pace e dall’associazione In viaggio, con la collaborazione della comunità palestinese della Lombardia e il patrocinio del comune di Tremezzina. (altro…)

11 novembre/ Menaggio/ Mine vaganti

23000270_1902577826424610_2975899212998547074_o

Sabato 11 novembre dalle 19, la Bottega Pianoterra di Menaggio (via L. Leoni, 5) ospiterà un’apericena in occasione di Racconti di viaggio dalla Cambogia, aggiornamenti sul progetto Dalle mine gioielli di speranza di Ida onlus, piatti dai sapori orientali e prodotti equi e solidali. Evento a cura di Associazione In viaggio, Bottega PianoterraCoordinamento Comasco per la Pace,  Ida Onlus. Visita la pagina Facebook dell’iniziativa. [AF, ecoinformazioni]

21 ottobre/ Menaggio/ Racconti dalla Striscia di Gaza

22491577_1889466834402376_1137078479679762265_n

La Bottega Pianoterra di Menaggio (via L. Leoni, 5) invita sabato 21 ottobre, alle 19, a Racconti dalla Striscia di Gaza, un incontro con Mauro Bertozzi che è recentemente rientrato dalla Palestina. Per l’occasione, sarà offerto un apericena con birra artigianale palestinese e cibi equi e solidali. Collaborano all’organizzazione della serata anche il l’associazione In viaggio e il Coordinamento comasco per la pace. Ingresso libero, aperitivo a 5 euro comprensivo di birra e buffet palestinesi.

[Af, ecoinformazioni]

20 gennaio/ Alexarnder Langer. Una buona politica per riparare il mondo

pianoterra-langerAssociazione in viaggio e Coordinamento comasco per la pace, promuovono venerdì 20 gennaio alle 18 alla sala Pianoterra di via L. Leoni a Menaggio un incontro con Marzio Marzorati che presenterà il libro: Alexarnder Langer. Una buona politica per riparare il mondo [2016, ed. La biblioteca del cigno, 250p., 10 euro]. Il volume è stato curato da Marzio Marzorati e Mao Valpiana.

Alex Langer, è nato a Sterzing/Vipiteno, in Alto Adige/Südtirol, il 22 febbraio 1946. Giornalista, traduttore, insegnante, collabora fin da giovanissimo con diverse riviste, associazioni, iniziative civiche. Dal 1978 viene eletto per tre legislature in Consiglio provinciale di Bolzano nella lista Neue Linke/Nuova sinistra prima e in quella Verde Alternativa dal 1988. Negli anni ‘80 è fra i promotori del movimento politico dei Verdi in Italia e in Europa. Eletto deputato al Parlamento europeo nel 1989 diventa primo presidente del neo-costituito Gruppo Verde. S’impegna soprattutto per una politica estera di pace, per relazioni più giuste Nord-Sud ed Est/Ovest, per la conversione ecologica della società, dell’economia e degli stili di vita. Dopo la caduta del muro di Berlino aumenta il suo impegno per contrastare i contrapposti nazionalismi, sostenendo le forze di conciliazione interetnica nei territori dell’ex-Jugoslavia. Con il Verona Forum offre un tavolo di dialogo a centinaia di militanti della convivenza che si riuniscono in diverse città europee. In occasione dei censimenti del 1981 e 1991 Alexander Langer, di madre lingua tedesca, si dichiara “obiettore etnico” rifiutando l’opzione linguistica per non rafforzare la politica di divisione etnica. Con questo pretesto, nel maggio ‘95, viene escluso dalla candidatura a Sindaco di Bolzano, la sua città. Decide di interrompere la vita il 3 luglio 1995, all’età di 49 anni. Riposa nel cimitero di Telves/Telfes (Bz), accanto ai suoi genitori.

La Fondazione Alexander Langer Stiftung è stata costituita nel 1999 grazie al contributo di numerose persone, associazioni e istituzioni, allo scopo di sostenere gruppi e persone che con la loro opera contribuiscono a mantenere viva l’eredità del pensiero di Langer e perseguono il suo impegno civile, culturale e politico (art. 2 dello Statuto). Le principali attività della Fondazione sono: il Premio internazionale Alexander Langer, il Festival internazionale Euromediterranea, Mediatori dei conflitti e operatori di pace, Adopt Srebrenica, Per una cultura dell’accoglienza, Centro di documentazione dei materiali e lavori di Alexander Langer. Alla Fondazione è stato attribuito il Premio della Città di Roma 2005 per la pace e l’azione umanitaria.http://www.alexanderlanger.org/

5 agosto/ Pianoterra compie un anno e beve birra (Palestinese!)

compieunannosettinaArci Settima Generazione ed Associazione In Viaggio invitano a festeggiare venerdì 5 agosto alle 18 in via Leone Leoni a Menaggio, un anno di vita della Bottega Pianoterra. Aperitivo equo-solidale con succulenti piatti a base di quinoa e birra Palestinese Taybhet a volontà,  a seguire concerto dei Potage in semiacustic divertissement vèrscion.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: