Enzo D’Antuono con Lucini

Enzo D’Antuono, presidente dell’Arci di Como,  illustra i motivi della sua candidatura con Mario Lucini e l’impegno dell’Arci nella politica lariana per battere il centrodestra:«In questi giorni ho rotto gli indugi e ho accettato di candidarmi alle elezioni per il Comune di Como. Una scelta difficile, vista la mole di impegni che ho già, ma necessaria; siamo ad una svolta molto importante, per la prima volta il centro sinistra è pienamente in grado di concorrere per la vittoria; ma serve il contributo di tutti.

Tutti credo debbano dare il proprio contributo.  Ho scelto di partecipare nella lista civica che sostiene il candidato sindaco Mario Lucini, declinando altri inviti, perchè credo che, in quanto presidente provinciale dell’Arci, possa rappresentare in modo pieno la posizione e il ruolo dell’ associazione partecipando ad una lista che sia di rappresentanza, qual è la lista Lucini, piuttosto che partecipare ad una lista di appartenenza (partiti o movimenti). La mia candidatura chiude il cerchio. Con gli altri componenti del direttivo provinciale presenti in altre liste: Celeste Grossi in Sel-Paco, Danilio Lillia nella lista che fa capo a Gisella Introzzi, Jlenia Luraschi in Rifondazione Comunista, e Raffaele Faggiano, presidente del circolo Noerus, anch’egli presente nella lista di Rifondazione, l’Arci dà ampia rappresentazione del suo impegno, e del suo essere plurale, perchè queste candidature non sono concorrenziali fra loro, anzi, ognuno di noi porterà nei contesti a cui parteciperà i contenuti dell’essere arci: la filosofia dei beni comuni, le istanze di democrazia partecipativa, la tutela dei diritti per tutti, la cultura come elemento di crescita della società e delle persone, la socialità. Non siamo i soli né siamo soli in questo ma faremo la nostra parte».

1 thought on “Enzo D’Antuono con Lucini

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: