Mese: Aprile 2020

30 aprile/ Arciwebtv/ PEZZI!/ Thriller teatrale/ Seconda parte

Dalle 18/ Dario Onofrio, ecoinformazioni, segnala la seconda parte di PEZZI! i quattro giorni di Plinio, spettacolo teatrale prodotto dal Piccolo Teatro Pratico di Inverigo con Davide Colavini. I paesani non vedono di buon occhio la nuova arrivata: in una spirale di razzismo e violenza lo spettacolo va verso un drammatico finale.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Insieme per i diritti di tutti

Dalle 17/ 25 aprile tutto l’anno: dagli archivi ecoinformazioni riproponiamo l’incontro Insieme per i diritti di tutti del 30 settembre 2018. Come a Milano il 30 settembre per Intolleranza zero, anche a Como la grande forza culturale, sociale e politica delle organizzazioni sindacali e dell’attivismo sociale trova piena unità d’azione per la Pace, i diritti di tutte e di tutti attaccati dalla regressione civile animata dal governo con provvedimenti razzisti, dettati dall’estremismo nero, contro i poveri. Leggi l’articolo su ecoinformazioni.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Pier Paolo Pasolini/ Che cosa sono le nuvole

Dalle 15/ Cinema del ‘900 a cura di Barbara Lombardi, Arci Xanadù. Oggi Che cosa sono le nuvole di Pier Paolo Pasolini, dove alcune marionette vengono malmenate dal pubblico che reagisce alla rappresentazione dell’Otello. Un piccolo capolavoro di poesia, con Totò, Ninetto Davoli, Laura Betti, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Generazione stabilmente precaria

Dalle 14/ In vista della Festa dei lavoratori pubblichiamo qualche incontro proprio sul tema dall’archivio ecoinformazioni. E dopo sei anni purtroppo risulta ancora attualissima la tavola rotonda sul lavoro precario del 25 febbraio 2014 allo Spazio Gloria. Leggi l’articolo su ecoinformazioni.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Biglietto per l’inferno

Dalle 13/ Band comasche, a cura di Pietro Caresana e Dario Onofrio, ecoinformazioni. Facciamo un tuffo nel passato con una band di culto della Lecco anni ’70: i Biglietto per l’Inferno. Rock progressivo durissimo e dissacrante: un mix che ha trasformato l’album omonimo in una gemma della musica italiana.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Scuola di canto di Moreno Delsignore 32

Dalle 12/ Una nuova lezione di canto con Moreno Delsignore, che stavolta ci insegna come interpretare il nostro corpo. Come avevamo già visto, la gestualità ha un forte impatto su di noi: possiamo persino capire come funziona la nostra gola.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 aprile/ Arciwebtv/ Dora e il mostro nell’armadio

Dalle 10/ Ritorna Carla Giovannone, libraia della libreria Colombre di Erba, che ci racconta una nuova storia. Dora non vuole mai andare a dormire: colpa dei terribili rumori che sente nella sua cameretta e che sembrano provenire dall’armadio… Una storia per bambini coraggiosi, scritta e illustrata da Bryony Thomson, è pubblicata da Terre di mezzo Editore.

Gli altri programmi del 30 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

Apologia di fascismo a Menaggio

Quest’anno, a causa della grave emergenza sanitaria che il Paese sta vivendo e delle conseguenti disposizioni di distanziamento sociale attuate dal governo, non è stato possibile per i nostalgici del ventennio fascista ritrovarsi a Giulino di Mezzegra per partecipare, tra preghiere e saluti romani, alla solita vergognosa commemorazione in ricordo dell’uccisione di Benito Mussolini.

Ciò nonostante, c’è chi ha trovato il modo di commemorare nostalgicamente tale evento. A Menaggio, infatti, è apparsa sul lago una piccola zattera con affisso un pezzo di stoffa nero raffigurante il volto di Mussolini. Un gesto che, a pochi giorni dal 75° anniversario della Liberazione, risulta ancora più deplorevole ed inaccettabile. È un tributo che appare pienamente come uno sfregio alla memoria antifascista di questo Paese; nonché un’azione vergognosa che ci mostra come i nostalgici del ventennio fascista siano ancora ben presenti sul territorio comasco e continuino a perpetrare tali azioni indegne senza alcuna conseguenza.
Per questo, come Osservatorio Democratico Sulle Nuove Destre, riteniamo vergognoso ed intollerabile che gesti di commemorazione fascista vengano legittimati, e consideriamo tale atto, seppur di un singolo, irrispettoso della memoria collettiva antifascista su cui si fonda la nostra #Costituzione.

[Martina Briccola, redazione provinciale di Como dell’Osservatorio Democratico sulle nuove destre]

29 aprile/ Arciwebtv/ PEZZI!/ Thriller teatrale

Dalle 18/ Dario Onofrio, ecoinformazioni, segnala PEZZI! i quattro giorni di Plinio, spettacolo teatrale prodotto dal Piccolo Teatro Pratico di Inverigo con Davide Colavini. Un thriller contadino ambientato nel dopoguerra, dove razzismo e superstizione si mescolano in maniera drammatica. Con le voci di Davide Van De Sfroos e Debora Mancini e le musiche del Coro delle Mondine di Novi di Modena e di Josè Luciano Orlando.

Gli altri programmi del 29 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: