ResQ

19 dicembre/ ResQ a Fino Mornasco

Per tutta la giornata di oggi è aperta all’Ottagono di Fino Mornasco la mostra proposta dal Coordinamento comasco per la Pace sull’attività di ResQ, nave della società civile italiana per il soccorso dei migranti nel mar Mediterraneo. Oltre alla documentazione fotografica delle prime due missioni della nave, le immagini in mostra evidenziano altri momenti dell’esodo imposto dall’economia e dalla geopolitica dei paesi ricchi alle popolazioni del mondo.

Oggi pomeriggio (domenica 19 dicembre) a partire dalle 16 si potranno ascoltare approfondimenti sulla storia e l’attualità delle migrazioni e sugli articoli della Costituzione italiana dedicati ai diritti umani.

(altro…)

CcP e ResQ/ Non ci sono clandestini, solo naufraghi e esseri umani

Il presidente e l’intero consiglio direttivo del Coordinamento comasco per la Pace non commentano la provocazione razzista alla mostra di Fino Mornasco sul diritto dei naufraghi di essere soccorsi preferiscono dedicare «le nostre parole, ma soprattutto le nostre azioni a sostenere e promuovere iniziative di Pace e solidarietà». Stessa opinione di Resq che dichiara: «i contestatori sicuramente non andranno alla mostra! Ma voi potete visitarla, domani e dopo, con “entrata libera e cuore libero” (qui sotto la locandina). E nemmeno sosterranno ResQ, peccato! Per loro, soprattutto, perché salvare vite è bellissimo».

(altro…)

Oltre la notte, testimoni del nostro tempo/ Cecilia Strada

Sabato 30 ottobre nellla terza giornata della decima edizione del Premio Morrione per il giornalismo investigativo al circolo dei Lettori in via Bogino a Torino, Marino Sinibaldi, presidente del centro per il libro e la lettura, ha dialogato con Cecilia strada, filantropa e saggista italiana, ex presidente dell’ong Emergency, responsabile della comunicazione di Resq – People Saving People.

(altro…)

15 ottobre/ResQ People a Como

Questa sera, venerdì 15 ottobre alle ore 21, all’Oratorio di Rebbio, si inaugura il ciclo di approfondimenti che si vanno organizzando come occasioni di riflessione a partire dai 5 anni della rete Como senza frontiere (nata nella primavera del 2016, subito prima dell’estate che vide la critica situazione delle persone accampate alla stazione San Giovanni).

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: