Circolo Ambiente Ilaria Alpi

Circolo Ilaria Alpi/ La gestione idrica fa acqua

Roberto Fumagalli, presidente del Circolo Ambiente Ilaria Alpi, pone l’accento sulla necessità di una gestione migliore, più lungimirante ed unitaria dell’acqua come risorsa territoriale: avere una visione completa della connessione reciproca tra consumo umano ed impatto sull’ecosistema aiuterebbe – molto più delle paratie – a migliorarne il rapporto, la cura e l’efficacia.

(altro…)

Attacco all’orto di don Emilio

La pandemia ci ha messo di fronte a delle tematiche che stanno cuore a molti cittadini e associazione come la tutela dell’ambiente. La questione dell’ambientale, infatti, durante il primo lockdown ha assunto grande rilevanza, abbiamo notato come la natura si è presa il suo spazio durante questo periodo in cui molti sono dovuti restare a casa a causa delle restrizioni imposte. Qualcuno si è accorto che bisogna dare una maggior attenzione all’ambiente puntando sullo sviluppo sostenibile per tutti. Altri invece come il comune di Barni continua a  fare finta di nulla come se tale questione fosse di scarsa importanza. Infatti nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio in via Andreoletti a Barni, dove prima sorgeva l’orto creato da don Emilio. Nel seguito il comunicato di Circolo Ambiente Ilaria Alpi.

(altro…)

Circolo ambiente “Ilaria Alpi”/ Basta rifiuti a Mariano

Il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” contesta la decisione della Giunta di Mariano Comense per un’ulteriore proroga sulla quantità di rifiuti conferibili alla criticatissima discarica, già centro di molti e gravissimi problemi a livello ambientale. Riportiamo le parole di Roberto Fumagalli, presidente del Circolo.

(altro…)

ARCI COMO Web TV/ 4 colpi alla ‘ndrangheta 2021

Il 21 marzo è la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafie.
Il fenomeno della criminalità organizzata è diventato fatto di cronaca negli anni ’70 e ’80 con lo stragismo e la sua drammatica spettacolarità. Nell’ultimo trentennio, invece, la mafia ha cambiato forma: è sempre più silenziosa, sempre più radicata nel tessuto socioeconomico e, soprattutto, non è più una realtà confinata in Sud Italia come lo stereotipo vorrebbe. La rassegna 4 colpi alla ‘ndrangheta, organizzata da Circolo ambiente Ilaria Alpi e Arci Como, ha lo scopo di informare e sensibilizzare il pubblico lombardo su questo delicato argomento
che, purtroppo, ci tocca da molto vicino. [Pietro Caresana, ecoinformazioni]

(altro…)

11 marzo/ Le donne che fanno tremare la ‘ndrangheta

Il quarto ed ultimo video-incontro della rassegna 4 colpi alla ‘ndrangheta si terrà  giovedì 11 marzo alle 17,30 sulla piattaforma Zoom. Si discuterà del ruolo delle donne nella mafia calabrese e della lotta di alcune di loro per liberarsi dalla spirale di violenza ndranghetista. Interverranno all’incontro pubblico Dina Lauricella, giornalista RAI e autrice del libro Il codice del disonore – Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta, e Alessandra Cerreti, magistrata della DDA di Milano, che ha seguito alcune testimonianze di donne perseguitate dalla ‘ndrangheta. L’incontro è moderato da Giorgia Venturini, giornalista presso la redazione di Milano Fanpage, nonché direttrice di www.stampoantimafioso.it giornale online sui temi della lotta alle mafie.

(altro…)

Sotto padrone: una ricerca sociologica contro il caporalato

Si è svolto online su Zoom e in diretta Facebook nella serata di giovedì 4 il terzo incontro della rassegna 4 colpi alla ‘Ndrangheta, dedicato al caporalato e alle infiltrazioni mafiose nel settore agroalimentare.
Ospite della serata, organizzata dal Circolo ambiente Ilaria Alpi e da Arci Como, è stato Marco Omizzolo, sociologo ed autore di Sotto padrone. Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana.

(altro…)

6 marzo/ Albate, si cambia!

Come si costruisce una mappa di comunità? Se venisse fatto per la zona di Albate, ricca di possibilità poco sfruttate dal territorio? Quali sono le associazioni e le realtà che possono farlo o avanzare delle proposte in merito? Ne parlano le associazioni del progetto Como futuribile sabato 6 marzo in un incontro pubblico sulla piattaforma Zoom dell’Arci le cui credenziali verranno pubblicate prossimamente su ecoinformazioni.

(altro…)

4 marzo/ Le mafie nel piatto: agromafie e caporalato

Il terzo video-incontro della rassegna 4 colpi alla ‘ndrangheta 2021 si terrà  giovedì 4 marzo alle 21, sulla piattaforma Zoom. Durante l’incontro si discuterà di agromafie, ovvero di illegalità criminale nella produzione agricola, accanto al tema del caporalato, sempre nel settore agricolo. Interverrà Marco Omizzolo, sociologo, autore del libro Sotto padrone. Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana.

(altro…)

Si fa troppo poco contro le ecomafie

Su Zoom e in diretta Facebook nel pomeriggio di giovedì 25 febbraio si è parlato di ecomafie in Lombardia, per il secondo incontro della rassegna 4 colpi alla ‘Ndrangheta.
A discutere di questo tema, nella videoconferenza organizzata dal Circolo ambiente Ilaria Alpi e da Arci Como, sono state Silvia Bonardi, magistrata della Dda di Milano, e Monica Forte, presidente della commission regionale antimafia.

(altro…)

25 febbraio/ I traffici illeciti di rifiuti in Lombardia

Il secondo video-incontro della rassegna 4 colpi alla ‘ndrangheta si terrà  giovedì 25 febbraio alle 17,30 sulla piattaforma Zoom . Si discuterà di ecomafie, ovvero di illegalità criminale nel traffico dei rifiuti, tra roghi e depositi abusivi, che hanno interessato la Lombardia e anche le province di Como e Lecco.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: