No Cpr

28 maggio/ No CPR a Milano

Venerdì 28 maggio, alle ore 18, a Milano in piazza San Babila, la rete Mai più lager – No CPR, cui aderisce anche Como senza frontiere, indice un presidio per chiedere la chiusura di tutti i CPR e per ricordare Musa Balde, ventitreenne della Guinea, “suicidato” nel CPR di Torino dopo essere stato aggredito e picchiato a Ventimiglia. La rete Como senza frontiere invita a partecipare al presidio. Di seguito il testo del comunicato.

(altro…)

Milano pedala contro i fascismi

«Il 25 aprile non è una ricorrenza: ora e sempre Resistenza!»
Nulla meglio di questo coro può riassumere lo spirito con cui oltre mille persone hanno attraversato Milano in bicicletta per celebrare il settantaseiesimo anniversario della Liberazione e ricordare che il fascismo esiste ancora e va combattuto quotidianamente in tutte le sue forme.
La manifestazione è confluita all’Arco della Pace, la cui piazza (e i cui giardini) hanno ospitato gli/le almeno 2000 antifascisti/e scesi in strada con le varie iniziative organizzate in questa giornata a Milano.

(altro…)

Una marcia immobile per i nuovi desaparecidos

Sabato 3 ottobre alle 15,30 si è svolta la trentaduesima marcia “Sono persone non numeri”, dedicata a don Roberto Malgesini, organizzata da Como senza frontiere con la partecipazione di Giovanni Motta, avvocato specializzato in diritti migranti, facente parte della Rete No Cpr e rappresentante dell’associazione AccoglierSI.

(altro…)

3 ottobre/ Sono persone non numeri/ In arrivo foto e video

In arrivo l’articolo di Dario Onofrio sulla trentaduesima Marcia per i nuovi desaparecidos organizzata da Como senza frontiere, con le foto di Mara Cacciatori e Artur Borghesani e i video di Musa Drammeh sul canale youtube di ecoinformazioni. Una manifestazione che ricorre proprio il 3 ottobre, anniversario della terribile strage di Lampedusa del 2013 [Dario Onofrio, ecoinformazioni]

21 giugno/ Arciwebtv/ No Cpr

Dalle 13/ Il corteo organizzato dalla rete No Cpr (a cui aderiscono fin dall’origine anche la rete Como senza frontiere e Arci Lombardia) a Milano il 12 ottobre 2019 ha portato circa 1500 persone a sfilare a Milano da piazzale Piola fino all’attacco di via Corelli, per manifestare l’opposizione totale alla riapertura dei Centri di Permanenza per il Rimpatrio. Leggi l’articolo .

Gli altri programmi del 21 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

No CPR: a Milano in corteo per i diritti di tutte e tutti, migranti e nativi

Il corteo organizzato dalla rete No Cpr (a cui aderiscono fin dall’origine anche la rete Como senza frontiere e Arci Lombardia) ha portato circa 1500 persone a sfilare a Milano da piazzale Piola fino all’attacco di via Corelli, per manifestare l’opposizione totale alla riapertura dei Centri di Permanenza per il Rimpatrio (nuovo nome dei famigerati Cie – Centri di Identificazione ed Espulsione).

Durante il lungo percorso si sono succeduti numerosi interventi dal camion degli organizzatori, per sottolineare i molti e diversi aspetti della mobilitazione contro i Cpr e i Decreti Sicurezza, che anche il nuovo governo succeduto a quello in cui era protagonista il razzismo di Salvini non ha intenzione di cancellare, né di modificare radicalmente.

Nel corteo, oltre a una marcata solidarietà con il popolo curdo, oggetto di questi giorni dell’aggressione militare della Turchia, con la complicità di tutte le potenze mondiali, comprese quelle europee, erano evidenti la partecipazione giovanile e – forse ancora di più – quella femminile.

Di seguito, una sintesi per immagini del corteo.

Sul canale di ecoinformazioni altri video della manifestazione.

[foto Fabio Cani, ecoinformazioni]

12 ottobre/ Como senza frontiere alla Manifestazione No Cpr a Milano

Sabato 12 ottobre alle 14,30 da piazzale Piola al Cpr di via Corelli a Milano, Como senza frontiere che è parte della rete No Cpr invita tutti e tutte a partecipare alla Manifestazione contro i Cpr e i decreti sicurezza. Giustizia sociale, giustizia climatica, diritti per tutte e per tutti. [Fi, ecoinformazioni]

No Cpr – la marcia di Como senza frontiere

Si è svolta sabato 17 novembre in piazza San Fedele a Como, la Marcia per i nuovi desaparecidos  organizzata da Como senza frontiere. Dedicata in particolare alla protesta contro i Cpr e alla situazione di Como ulteriormente peggiorata dopo la chiusura del campo governativo di via Regina. Contro i Cpr si svolgerà a Milano sabato 1 dicembre una manifestazione regionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: