Teatro sociale di Como

28 gennaio/ Camera con musica: “Enoch Arden” di R. Strauss al Teatro Sociale

home_2-940x488.jpg

La rassegna Camera con musica continua con grande successo, sempre in Sala Bianca la domenica mattina. Domenica 28 gennaio alle 11 è la volta di Enoch Arden di Richard Strauss, tratto dal celebre poema di Alfred Tennyson, raramente eseguito qui in Italia. La voce di Silvia Paoli (apprezzata regista che curerà l’allestimento di Otello 200.Com la prossima estate) reciterà il testo, tradotto in italiano, accompagnata dal pianista Giulio Zappa, in una musica che fa presto ad identificarsi con il suo autore, capace di creare situazioni tanto diverse tra loro e caratterizzate da motivi ricorrenti che si scolpiscono nella memoria degli ascoltatori. Ingresso libero. [AF, ecoinformazioni ph. salabiancacomo.it]

26 gennaio/ Infanzia e musicalità al Teatro sociale

unnamed

«Vivere la musica come mezzo di comunicazione e condivisione, strumento per stare assieme,
per rilassarsi ed esplorare, scoprire e scoprirsi.
Un canale in più anche per ritrovarsi come équipe
».
Anna Cattoretti e Anna Fenoglio, Formatrici “Musica per Bambini”

Opera Education, la piattaforma italiana riconosciuta dal Miur che da oltre vent’anni promuove la passione per la musica dagli 0 ai 18 anni, è felice di offrire agli educatori della fascia 0-6 anni un workshop che approfondisce il magico rapporto tra infanzia e musicalità.

Vi aspettiamo venerdì 26 gennaio dalle 17 alle 19 al Teatro Sociale di Como.
L’ingresso è gratuito!
Per partecipare è sufficiente prenotarsi scrivendo una mail a info@operaeducation.org.

Un’iniziativa AsLiCo in collaborazione con Nati per la musica.

[Ufficio stampa Teatro Sociale di Como]

 

19 e 20 gennaio/ “Ettore Majorana -cronaca di infinite scomparse – the immersive film”

littleplanet7.jpgContinua la collaborazione tra Teatro Sociale di Como e ComoNext, con la proiezione, venerdì 19 e sabato 20 gennaio, di Ettore Majorana. Cronaca di infinite scomparse – the immersive film.

(altro…)

18 febbraio/ Fatoumata Diawara al Teatro Sociale

fatouPrevisto per le 18 di domenica 18 febbraio, al Teatro Sociale, il concerto d’apertura della nuova tournée mondiale di Fatoumata Diawara, artista maliana/ivoriana che alla città di Como è particolarmente legata: aveva già cantato all’oratorio di Sant’Eusebio in via Volta nell’estate 2016 per migranti e volontari/e della mensa solidale.

Per il concerto del 18 febbraio, con cui Diawara presenterà il suo nuovo album, i biglietti saranno disponibili alla biglietteria del teatro e online a partire da martedì 16 gennaio. Una parte dell’incasso sarà devoluto al progetto Emergenza freddo promosso dal Coordinamento dei servizi per la grave marginalità e all’Associazione Lachesi per il progetto Linguaggi comuni alla ricerca di una integrazione possibile. Una bella occasione per ascoltare dal vivo una musica d’autore – anzi, d’autrice -, sostenendo una causa giusta e importante. [AF, ecoinformazioni – ph. teatrosocialedicomo.it]

Memoria e musica al Sociale: Brundibár

 

Il teatro Sociale di Como ha accolto nella serata di venerdì 12 gennaio l’operina Brundibár, di Hans Krása con libretto di Adolf Hoffmeister, contestualizzata con scene recitate ispirate e tratte dal libro La repubblica delle farfalle di Matteo Corradini.
L’operina ha visto Pierangelo Gelmini come direttore di un’orchestra mista con studenti del Conservatorio “Verdi”, dell’Istituto comprensivo Como Borgovico e del Liceo musicale “Ciceri”. Il coro era quello di voci bianche del teatro Sociale, insieme ai bambini dell’Istituto comprensivo. Le sezioni recitate sono state messe in scena con la partecipazione dell’Accademia teatrale del  teatro Sociale e la regia di Pia Mazza e Cristina Quadrio; le scene del Liceo artistico “Melotti” di Cantù.

(altro…)

12 gennaio/ Brundibar al Sociale

Venerdì 12 gennaio 2018, a Teatro Sociale di Como, in preparazione della Giornata della memoria, verrà messa in scena l’operina Brundibar, con musiche di Hans Krása e libretto di Adolf Hoffmeister.

Il lavoro è particolarmente significativo perché rappresentato più volte all’interno del campo di concentramento di Terezín/Theresienstadt (un lager che il regime nazista aveva allestito come “campo modello” e che proprio per questo fu l’unico a venire ripetutamente mostrato agli osservatori internazionali) e costituisce quindi una delle testimonianze più vive e toccanti della Shoah.

Altrettanto importante è il fatto che l’allestimento comasco nasce come progetto coordinato di numerose scuole e altri enti: Istituto Comprensivo Como Borgovico, Liceo Musicale “Teresa Ciceri”, Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como, Liceo Artistico “Fausto Melotti” di Cantù, Teatro Sociale di Como, Comune di Como.
L’orchestra, diretta da Pierangelo Gelmini, è costituita da allievi e allieve delle diverse scuole coinvolte. Il gruppo attori è formato da allievi della scuola di teatro del Sociale.

In mattinata lo spettacolo sarà dedicato alle scuole, mentre in serata, alle ore 20.30, la recita è aperta a tutto il pubblico (ingresso 5 euro).

Nella giornata, sarà anche allestita nel foyer del Sociale la mostra Attraverso gli occhi dei bambini – Disegni e poesie nel ghetto di Terezín a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea “Pier Amato Perretta” di Como.

 

3-9 dicembre/ Milano e Como/ Noir in festival

Noir in Festival - Immagine 2017 - Alessandro Baronciani.jpg

Avrà inizio domenica 3 dicembre la XXVII edizione del Noir in festival, kermesse internazionale di cinema, letteratura e arte dedicata al mistero che, dopo una iniziale tappa milanese (sedi ospitanti saranno l’università Iulm, Anteo Palazzo del Cinema, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli), si trasferirà dal 7 al 10 dicembre al Teatro sociale di Como.
(altro…)

26 ottobre / “Blind date”. Concerto al buio al Teatro sociale di Como

632423-95664

Si trasmette il comunicato stampa del Teatro Sociale di Como:

BLIND DATE: IL CONCERTO AL BUIO ARRIVA AL TEATRO SOCIALE DI COMO

Giovedì 26 ottobre, ore 20.30, al Teatro Sociale di Como, Cesare Picco si esibirà in un particolarissimo concerto.

L’evento, ad INGRESSO LIBERO, è un’iniziativa di CBM Italia Onlus, associazione nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della cecità evitabile nei Paesi del sud del mondo. Un viaggio sensoriale nel buio assoluto, che stravolge l’uso comune dei sensi e fa di questo concerto un evento unico al mondo. Un vero e proprio ‘ascoltare la musica con gli occhi’, condotto dall’eccezionale capacità comunicativa del pianista Cesare Picco, sperimentatore ed esploratore di suoni.

Il concerto sarà ad INGRESSO LIBERO, CON RITIRO OBBLIGATORIO DEL BIGLIETTO CON POSTO ASSEGNATO. I biglietti verranno distribuiti – fino ad esaurimento – presso la biglietteria del Teatro Sociale a partire da martedì 10 ottobre secondo i consueti orari di apertura.

Ulteriori informazioni reperibili sulla pagina dell’evento nel sito web del Teatro Sociale.

12 e 13 ottobre / Liliana Cavani porta in scena la “Madre Coraggio” Filumena Marturano al Teatro Sociale

DSC_5951ok approvata

Giovedì 12 e venerdì 13 ottobre alle 20,30 comincia al Teatro Sociale di Como la stagione dedicata alla grande prosa: in scena la “Madre Coraggio” Filumena Marturano, commedia in tre atti scritta da Eduardo De Filippo nel 1946.

Nel ruolo di Filumena e Domenico due grandi protagonisti della scena italiana: Mariangela D’Abbraccio che ha iniziato la sua carriera diretta da Eduardo nella Compagnia di Luca De Filippo e Geppy Gleijeses, allievo prediletto di Eduardo che per lui nel ’75 revocò il veto alle sue opere.

A dirigere la commedia la più grande regista cinematografica italiana, Liliana Cavani, che con questo allestimento ha debuttato nella Prosa.
Consulta la scheda di approfondimento sullo spettacolo
Consulta cast, date, orari e tariffe e prenota i biglietti dal sito web del Teatro sociale di Como

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: